Categorie
Gossip

George Clooney: non ho ancora incontrato il vero amore

Per il servizio fotografico, pubblicato sull’ultimo numero della rivista “W”, George Clooney appare in un mondo a pois bianchi su sfondo nero, creato dall’artista giapponese, Yayoi Kusama. La copertina mostra l’attore, con un farfallino a pois, in un abito nero Giorgio Armani, una camicia bianca ricoperta di macchie nere, e lo sfondo della foto appare, perfettamente, maculato.

“Yayoi Kusama mi ha ricoperto di pois. Sembravo Snoopy! Ma devo dire: sono orgoglioso di essere Snoopy”, ha ironizzato George Clooney sullo stile unico e divertente dell’artista.

Durante l’intervista, alla domanda su chi è o è stato il più grande amore della sua vita, l’eterno seduttore ha ammesso: “non l’ho mai incontrato”, sebbene sia stato visto, recentemente, accanto alla modella croata, Monika Jakisic.

Tuttavia, George Clooney ha rivelato come dovrebbe essere lageorge clooney omosessuale lifting testicoli sua donna ideale, citando le bellezze classiche Audrey Hepburn e Grace Kelly, come punto di riferimento. Ha raccontato: “da ragazzino, ero innamorato di Audrey Hepburn. Ho visto “Vacanze Romane” quando avevo 11 anni, e ho pensato che lei fosse la donna più elegante mai vista. Ero perdutamente innamorato di lei. Ho sempre amato Grace Kelly. Voglio dire, quando lei esce dall’acqua in “Caccia al Ladro” per me è la donna più bella che abbia mai visto’”.

Insomma, sembra che la caccia al “tesoro” debba ancora cominciare per il 52enne!

Categorie
Gossip

George Clooney critica Leonardo DiCaprio e Russell Crowe

In tutta la sua carriera, che l’ha visto, agli inizi, come una star televisiva fino a uno dei più famosi attori del cinema hollywoodiano, George Clooney si è sempre dimostrato un tipo molto simpatico e pacifico. Ma nella sua ultima intervista con Esquire Magazine, l’attore esprime, apertamente e candidamente, alcune critiche verso due celebrità del suo stesso settore.

Raccontando di una discussione con l’attore Russell Crowe, il rubacuori ha rivelato di non aver perdonato sue precedenti accuse, dichiarando: “la verità è che [Russell Crowe] mi ha spedito un libro di poesia, per scusarsi di avermi dato del venduto…chi si crede di essere quel tipo? Un aspirante Frank Sinatra. Mi ha davvero scioccato”.

In vista dei Golden Globes e della stagione delle premiazioni, Russell Crowe si sarebbe scusato con l’attore, dicendogli “sono stato frainteso”.

E pare, anche, che tra George Clooney e Leonardo george clooney omosessuale lifting testicoliDiCaprio non ci sia un buon feeling; l’attore ha raccontato di un episodio con il collega, durante una partita di basket. La partita è stata rovinata da urla poco opportune e minatorie di un gruppo di amici, che facevano il tifo per DiCaprio dalla tribuna.

George Clooney ha dichiarato: “la discrepanza che c’era tra la qualità del suo gioco e i commenti fieri dei suoi amici mi hanno ricordato di quanto è importante avere qualcuno nella vita che ti dice la verità. E non sono sicuro che Leo abbia qualcuno così vicino a lui”. Parole forti, non trovate?

Ma ora c’è da chiedersi: come reagiranno i due attori all’affronto di George Clooney?

Categorie
Gossip

Per George Clooney è toto fidanzata, ma lui smentisce

Inutile girarci troppo intorno, la vita sentimentale di George Clooney interessa a tutti, anche ai bacchettoni incalliti più refrattari al gossip. E così interesserà sapere che nell’ultima settimana George ha dovuto smentire non uno ma ben tre presunti flirt con altrettante bellissime donne su piazza.

Clooney è sfuggente e restio a dichiarare per chi batte adesso il uso cuore, tuttavia sembra che dopo i quattro anni di relativa stabilità con Elisabetta Canalis e Stacey Keibler, adesso il bell’attore premio Oscar stia dedicando un po’ di tempo a se stesso. Le tre donne nel mirino sarebbero Katie Holmes, Monika Jakisic e Amal Alamuddin.

Nel primo caso parliamo della ex signora Cruise, nel caso in cui un flirt del genere fosse reale, ci sarebbero bei fulmini in quel di Hollywood, con Tom che potrebbe anche rivendicare qualcosa dalla ex moglie che dopo averlo lasciato (stranamente subito dopo la scadenza degli accordi minimi prematrimoniali) si è george clooney omosessuale lifting testicoliriconvertita alla religione cattolica lasciando Scientology ed è tornata a sorridere. Meno probabile il secondo flirt attribuito a George in queste settimane, Monika Jakisic.

Si tratterebbe infatti di un improbabilissimo ritorno di fiamma in quanto la modella è una ex frequentazione, confermata, di Clooney. Conclude questo terzetto l’avvocatessa Amal Alamuddin, una bruna fascinosa, legale del fondatore di Wikileaks Julian Assange, con cui ha cenato a Londra. La risposta di George? “No, no e no”, senza diritto di replica! Anzi, l’attore ha anche fato lo spiritoso commentando: “Tre storie in tre settimane? Dovrei essere un atleta!”.

Categorie
Cinema

Sandra Bullock e George Clooney: protagonisti al Festival di Venezia

Ieri, la Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia (Festival di Venezia) si è aperta con la presentazione dello spettacolare film in 3D, “Gravity” – e i due protagonisti Sandra Bullock e George Clooney sono apparsi sul red carpet, in tutto il loro splendore e il loro fascino. I due attori hanno formato una coppia davvero straordinaria, seppur platonica.

Ma ci chiediamo: non sarebbe fantastico, se incominciassero a frequentarsi?!? Clooney ha recentemente rotto con Stacy Keibler, e per quanto ne sappiamo anche Bullock è single.

Secondo il National Enquirer, l’attrice 49enne è pronta per ritrovare la sua anima gemella e sta rinnovando il suo look. Una fonte ha affermato: “Lei sta cercando nuovi design di moda, che valorizzino le sue curve, in più vuole sperimentare nuove acconciature. Sandra è pronta ad incominciare un nuovo capitolo nella sua vita”.

Ed, in effetti, Sandra Bullock è apparsa sul red carpet del Festival di Venezia, in ottima forma, in un abito dai colori contrastanti. Al suo fianco, Clooney ha optato per un abito tradizionale festival venezianero e una camicia a righe. Invece, alla premiere del film, Bullock è apparsa elegantissima, in un vestito color rosso acceso, senza spalline, e Clooney in uno smoking.

Il loro film, diretto da Alfonso Cuaron, è centrato su due astronauti, la cui navetta si distrugge, durante una missione nello spazio. Sarà possibile vederlo nelle sale cinematografiche il 3 Ottobre –  e noi non vediamo l’ora!

Categorie
Cinema

George Clooney e Matt Damon nel trailer del film The Monuments Men

Hanno recitato insieme in “Ocean’s Eleven”, nei panni di due truffatori, che pianificano il grande colpo. E ora George Clooney e Matt Damon hanno unito le loro forze, per una nuova impresa, nel nuovo film “The Monuments Men”. Le star si trovano nel periodo della Seconda Guerra Mondiale, nel tentativo di salvare le opere d’arte, rubate dai nazisti, nel trailer per il nuovo film, scritto e diretto da George Clooney.

Nel cast appaiono anche Cate Blanchett e Bill Murray e il film, basato su una storia vera, tratta di un gruppo di curatori di musei e storici d’arte, che cercano di salvare i capolavori d’arte dai nazisti, durante la Seconda Guerra Mondiale. Anche se il reale team era composto da 345 uomini e donne provenienti da 13 Paesi diversi, il nuovo film racconta le vicende storiche, dal punto di prospettiva americano: nel film, la squadra è composta solo da sette persone.

Il film è l’adattamento del libro The Monuments Men: Allied Heroes, Nazi Thieves And The Greatest Treasure Hunt In History di Robert M. Edsel. George Clooney interpreta il ruolo di George Stout, che nella vita reale è stato un preservatore di opere al Fogg Museum di Harvard University, nel periodo della guerra. The Monuments MenStout è diventato il leader della squadra, che aveva il compito di salvare le eredità artistiche dell’Europa; “Se distruggi un’ intera generazione di cultura, è come se le persone non fossero mai esistite. Questo è quello che Hitler vuole ed è l’unica cosa che non possiamo permettere”, dice il suo personaggio in una scena con Matt Damon.

Il trailer si apre con il personaggio di George che spiega il piano di azione a James Rorimer (curatore del Metropolitan Museum of Art), interpretato da Matt Damon; George rivela: “sto per mettere insieme una squadra e faremo del nostro meglio per proteggere edifici, ponti e opere d’arte, prima che i nazisti distruggano tutto”.

Il film potrà essere visto nelle sale americane il18 dicembre 2013.

httpv://www.youtube.com/watch?v=CreneTs7sGs

Categorie
Programmi TV

Serie Tv E.R: nuovo film con Julianna Margulies, pronta a sposare George Clooney?

I fan della serie televisiva “E. R. Medici in prima linea” potrebbero avere una piacevole sorpresa in serbo per loro –  e riguarda la bellissima storia d’amore tra l’infermiera Carol Hathaway e il dottor Doug Ross. Julianna Margulies ha recentemente rivelato che spera in una reunion con la sua “fiamma”, George Clooney, che ha interpretato il ruolo dell’affascinante dottor Ross per cinque stagioni dal 1990..

Ad un passo dall’anniversario della nascita della serie televisiva, in un’intervista su E!News, l’attrice 47enne ha dichiarato che lei e Clooney hanno sempre voluto che i loro personaggi si sposassero ed, insieme, vorrebbero una versione cinematografica, concentrata su loro due, per realizzare le tanto attese nozze.

Marguilies ha dichiarato: “l’altro giorno, George mi ha ricordato che ci stiamo avvicinando al 20° anniversario di E.R! Abbiamo sempre scherzato sul fatto che non ci hanno mai concesso Julianna Margulies sposare George Clooneyun matrimonio in quella serie tv.
Lui ha detto che dovremmo semplicemente fare un film e vedere quanti biglietti vengono venduti… Se George ci sta, allora ci sto anch’io…
La mia politica è quella di andare sempre avanti, mai voltarsi indietro, ma sapete cosa? In questo caso lo farei
”.

E voi cosa ne pensate?

Categorie
Gossip

George Clooney di nuovo single, finita la storia con Stacy Keibler

George Clooney è di nuovo single. Ebbene si, la maledizione dei due anni sembra ripetersi e il caro vecchio George ha interrotto la sua relazione con la bella Stacy Keibler, ex wrestler, che con Clooney aveva passato proprio gli ultimi due anni rimbalzando tra un tappeto rosso e l’altro.

Sembra proprio che per George non ci sia pace e che le donne per lui non siano mai abbastanza, e non lo diciamo con cattiveria. La realtà è che l’attore e regista premio Oscar è un uomo molto esigente, e anche un ottimo partito, oltre ad essere elegante e affascinante, ha cervello e carisma, e una donna con lui deve essere per forza all’altezza. In passato però George ha dimostrato di non avere preconcetti, andando a pescare le sue fiamme dalle parti più disparate: cameriere, presentatrici, attrici e starlette italiche.

Kelly Preston, Talia Balsam (sua moglie dal 1989 al 1993), Karen Duffy, la cameriera francese Celine Balitran, l’attrice inglese Lisa Snowdon, l’altra cameriera di Las Vegas Sarah Larson, george clooney omosessuale lifting testicolila “nostra” Elisabetta Canalis, e l’ultima, Stacy, sono solo alcune delle donne che hanno fatto battere il cuore di George e che non sono riuscite a tenerselo per molto.

Ma dopotutto pare che l’attore sia piuttosto esigente. In un’intervista di qualche anno fa infatti dichiarò che la sua donna ideale “deve avere la risata di Nicole Kidman, la personalità di Julia Roberts, l’aspetto di Michelle Pfeiffer e l’ambizione di Jennifer Lopez”.

E valla a trovare una donna così! Potrebbe essere possibile solo per lui, e così noi gli facciamo coraggio e gli diciamo: continua a cercare George!

Categorie
Cinema

Sandra Bullock e George Clooney persi nello spazio nel nuovo film “Gravity”

Lei è conosciuta per i suoi ruoli in commedie romantiche e nei film drammatici. Ma, questa volta, Sandra Bullock avrà un ruolo molto più “spaziale” e lontano dai comfort.

Nel trailer del suo ultimo film “Gravity”, vediamo la 48enne precipitare nel vuoto spaziale, con George Clooney; i due attori interpretano il ruolo di due astronauti disperati, che si trovano nella solitudine dello spazio, dopo che la loro navetta è andata distrutta.

Il trailer ha inizio con una scena pacifica, in cui Clooney fluttua appena sopra il pianeta, con una tuta spaziale. Si sentono le sue parole di ammirazione per l’aurora: “meraviglioso, non ti pare?”, aggiungendo: “straordinario”. Tutto sembra magnifico, mentre i due attori fluttuano nell’aria, legati alla loro navetta spaziale.gravity, bullock, clooney

Ma all’improvviso dei detriti colpiscono il loro shuttle, distruggendolo. I due cercano di afferrare le parti distrutte della navicella, per non volare, fino a quando Bullock si libra in volo, fino a diventare un piccolo puntino nell’immensità dello spazio.

Il film in 3D – in uscita il 4 ottobre – è diretto da Alfonso Cuarón, il cui ultimo film è stato I figli degli uomini. Cuarón aveva prima scelto come attori principali Robert Downey Jr. e Angelina Jolie, ma Jolie ha abbandonato la scena a settembre del 2010, seguita da Natalie Portman, lasciando la parte a Bullock.

Molto simile al ruolo di Tom Hanks in “Cast Away”, Bullock sarà da sola per la maggior parte della durata del film.

Categorie
Gossip

George Clooney: sex symbol fra omosessualità e lifting ai testicoli

George Clooney ha rilasciato da poco un’intervista, che uscirà su Max, in cui svela qualche segreto riguardo la sua vita, le sue scelte, il suo corpo e soprattutto sulla sua presunta omosessualità.

Quello che a buon diritto è considerato essere uno dei personaggi più affascinanti e sexy del mondo ha dichiarato di non aver mai ricorso alla chirurgia facciale per nascondere i segno dell’età, ma che ha speso moltissimi soldi per sottoporsi ad un tipo diverso di lifting, il cosiddetto ball ironing, ovvero la stiratura della pelle dei… testicoli!

La notizia che ci sembra incredibile, e anche divertente, non giunge nuova alle orecchie di Hollywood, in cui pare sia una pratica molto usata nel mondo dello spettacolo. Clooney ha poi raccontato molto altro, mettendo soprattutto in chiaro le cose sulla sua presunta omosessualità.

L’attore si è ancora una volta rifiutato di rispondere alla domanda diretta, dichiarando con grande integrità quello che ha già molte volte ribadito:

Non smentirò mai nessun pettegolezzo, perché non voglio che la gente possa credere che essere omosessuale sia una cosa negativa. La mia vita privata è solo mia, privata appunto”.

Una bella dichiarazione di sicurezza, george clooney omosessuale lifting testicoliconsiderando che molti suoi colleghi fanno carte false pur di apparire super machi. Il bel George però ci piace così com’è, che sia gay oppure no, poiché la sua competenza, la sua intelligenza, la sua bellezza e la sua grandezza d’animo non dipendono certo da un orientamento sessuale piuttosto che dall’altro, soprattutto quando a tutto il pacchetto ci si aggiunge una grande dose di ironia, a detta sua ereditata dal padre.

Se a tavola racconto qualcosa di noioso lui sospira, si alza e se ne va” confessa Clooney al magazine. Risponde con generosità anche alle domande riguardo al suo mancato matrimonio e al suo non avere bambini; a quanto da lui stesso dichiarato, Michelle Pfeiffer e Nicole Kidman (molto amiche dell’attore, ndr.) hanno scommesso diecimila dollari che il collega si sarebbe sposato entro i 40, e pare che abbiamo effettivamente mandato un assegno a George per pagare la scommessa persa!

Lui, di rimando, ha rispedito indietro gli assegni, scommettendo il doppio che non avrebbe avuto figli prima dei 50. Infondo, quando viene assalito dall’istinto paterno, gli basta fare un saluto a casa di Brad e Angelina, per ricordarsi perché sta benissimo senza figli!

Insomma, George Clooney continua ad affascinare e a far parlare di sé, sempre con grande classe e sempre con tantissima ed elegante ironia, senza dubbio l’arma segreta di uno degli uomini più desiderati del mondo.

Categorie
Musica & Spettacolo

Katy Perry canterà per Obama

Katy Perry sosterrà Obama nella prossima campagna presidenziale. Lo riferisce The Hollywood Reporter. Nella la lista ufficiale degli artisti che prenderanno parte al concerto del 7 ottobre, organizzato al Nokia Theater di Los Angeles, saranno presenti anche altre celebrità che non hanno avuto problemi ad esternare la loro vicinanza all’attuale presidente USA, Barack Obama.

Fra i trenta artisti spiccano i nomi di George Clooney, Oprah Winfrey, Antonio Banderas, Tom Hank e Sarah Jessica Parker.

L’evento è stato ribattezzato “Trenta giorni alla vittoria”, alla faccia della scaramanzia e soprattutto di Romney, che in questi giorni si è trovato al centro di un ciclone di critiche  per i suoi commenti sul 4% dell’elettorato che vivono sulle spalle dei contribuenti. Praticamente si è pestato i piedi da solo.

E mentre Romney fa retromarcia, consapevole dei sui errori. L’Inquilino della Casa Bianca, appare più cool  che mai al concerto organizzato da Beyoncè Knowles e il rapper  Jay-Z, durante il quale sono stati raccolti 4 milioni di dollari!

I biglietti per il “30 Days to Victory Concert“, saranno venduti a 250 dollari a persona, mentre ai sostenitori con meno di 40 anni saranno chiesti 44 dollari (Obama e’ il 44/mo presidente).