PinkDNA

Gossip

George Clooney: sex symbol fra omosessualità e lifting ai testicoli

George Clooney ha rilasciato da poco un’intervista, che uscirà su Max, in cui svela qualche segreto riguardo la sua vita, le sue scelte, il suo corpo e soprattutto sulla sua presunta omosessualità.

Quello che a buon diritto è considerato essere uno dei personaggi più affascinanti e sexy del mondo ha dichiarato di non aver mai ricorso alla chirurgia facciale per nascondere i segno dell’età, ma che ha speso moltissimi soldi per sottoporsi ad un tipo diverso di lifting, il cosiddetto ball ironing, ovvero la stiratura della pelle dei… testicoli!

La notizia che ci sembra incredibile, e anche divertente, non giunge nuova alle orecchie di Hollywood, in cui pare sia una pratica molto usata nel mondo dello spettacolo. Clooney ha poi raccontato molto altro, mettendo soprattutto in chiaro le cose sulla sua presunta omosessualità.

L’attore si è ancora una volta rifiutato di rispondere alla domanda diretta, dichiarando con grande integrità quello che ha già molte volte ribadito:

Non smentirò mai nessun pettegolezzo, perché non voglio che la gente possa credere che essere omosessuale sia una cosa negativa. La mia vita privata è solo mia, privata appunto”.

Una bella dichiarazione di sicurezza, george clooney omosessuale lifting testicoliconsiderando che molti suoi colleghi fanno carte false pur di apparire super machi. Il bel George però ci piace così com’è, che sia gay oppure no, poiché la sua competenza, la sua intelligenza, la sua bellezza e la sua grandezza d’animo non dipendono certo da un orientamento sessuale piuttosto che dall’altro, soprattutto quando a tutto il pacchetto ci si aggiunge una grande dose di ironia, a detta sua ereditata dal padre.

Se a tavola racconto qualcosa di noioso lui sospira, si alza e se ne va” confessa Clooney al magazine. Risponde con generosità anche alle domande riguardo al suo mancato matrimonio e al suo non avere bambini; a quanto da lui stesso dichiarato, Michelle Pfeiffer e Nicole Kidman (molto amiche dell’attore, ndr.) hanno scommesso diecimila dollari che il collega si sarebbe sposato entro i 40, e pare che abbiamo effettivamente mandato un assegno a George per pagare la scommessa persa!

Lui, di rimando, ha rispedito indietro gli assegni, scommettendo il doppio che non avrebbe avuto figli prima dei 50. Infondo, quando viene assalito dall’istinto paterno, gli basta fare un saluto a casa di Brad e Angelina, per ricordarsi perché sta benissimo senza figli!

Insomma, George Clooney continua ad affascinare e a far parlare di sé, sempre con grande classe e sempre con tantissima ed elegante ironia, senza dubbio l’arma segreta di uno degli uomini più desiderati del mondo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*