Categorie
Glee

Glee torna stasera con la quinta stagione e ricorda Cory Monteith

Glee è certamente una delle trasmissioni più amate dai teenager di tutto il mondo. Tanto negli USA quanto in Italia l’inizio della nuova serie è più che atteso e questa sera, 27 settembre, si taglierà il nastro della quinta stagione per Glee. L’appuntamento è fissato per questa sera su Sky HD.

Ovviamente è bene ricordare che la proiezione sulle tv italiane arriva con un ritardo di un giorno dal debutto negli USA su Fox e questo comporterà anche un altro problema… se così vogliamo dire: la puntata che andrà in onda su Sky HD sarà in lingua originale. Tranquilli, ci saranno i sottotitoli, ma per chi non vuole perdersi il senso e il gusto di ascoltare i dialoghi tradotti, si dovrà attendere ancora una settimana.

Parlando di una nuova serie di Glee non si può non gleericordare la scomparsa dell’attore Cory Monteith. Molti su Twitter e Facebook stanno onorando la sua memoria con immagini e messaggi e c’è chi scommette che la serata sarà dedicata praticamente a Cory.

Per chi volesse ricostruire quanto accaduto a Cory Monteith, vi indichiamo di seguito i link agli articoli relativi la sua scomparsa:

Cory Monteith: l’attore di Glee è morto per overdose di eroina e alcool

Anticipazioni Glee: cosa cambierà dopo la morte di Cory Monteith?

Lea Michele dopo la morte di Cory Monteith: ecco il primo tweet

Cory Monteith: un video commemorativo per la star di Glee

Demi Lovato new entry in Glee accanto a Lea Michele

Categorie
Musica & Spettacolo

Lea Michele e Glee dedicano a Cory Monteith il premio ai Teen Choice Award

Hanno perso un amico e il loro amato co-protagonista Cory Monteith, all’inizio di quest’estate, a seguito di un’overdose di eroina. E il cast di “Glee” ha voluto ricordarlo, in occasione dei Teen Choice Awards, l’altra sera, al Gibson Amphitheatre di Los Angeles. Amber Riley ha ringraziato i fan per la loro devozione, ora che continueranno a girare la quinta stagione senza il loro Cory.

Ritirando il premio di miglior commedia televisiva, ha dichiarato:  “Anche se abbiamo perso qualcuno che amavamo molto, avremo la fortuna di tornare per una nuova stagion. Cory era come un fratello, sempre disponibile a firmare autografi – lui amava i suoi fan. Quindi, a nome di nostro fratello e del nostro compagno, accettiamo questo premio”.

Lea Michele, che ha ricevuto il suo personale premio come migliore attrice di commedia televisiva, ha omaggiato il suo ex fidanzato, in lacrime, dimostrando grande coraggio e forza da vendere:

Volevo solo essere qui oggi per ringraziare personalmente Cory Monteithtutti voi e dirvi quanto il vostro amore e supporto mi abbia aiutato durante queste terribili settimane…voglio dedicare questo premio a Cory, e a tutti quelli che lo amavano e lo ammiravano come me…Cory era speciale per me e per il mondo.  Siamo stati fortunati nel poter essere testimoni del suo incredibile talento, del suo sorriso e del suo grande cuore”.

 

Categorie
Cinema

Cory Monteith: un video commemorativo per la star di Glee

La star di Glee, Cory Monteith, è morto tragicamente il mese scorso per una combinazione letale di eroina e alcol. E ora Fox ha voluto rilasciare un commovente “video tributo”, per rendere omaggio all’attore 31enne.

Il video dura solo 12 secondi, ma racchiude alcuni momenti speciali, che ricordano l’attore scomparso col sorriso, attraverso un montaggio di alcune scene, che ritraggono a rallentatore Cory in primo piano, e anche momenti dello stesso con i suoi colleghi, dietro le quinte.

Il tributo vuole essere un promemoria di ciò che Cory ha lasciato alle sue spalle; e prima del messaggio “Cory Monteith – per sempre nei nostri cuori”,  il video mostra una scena romantica e commovente in cui Cory bacia e abbraccia il personaggio di Rachel Berry, interpretato dalla sua fidanzata Lea Michele, sotto una cascata di coriandoli.

Nel frattempo, Lea, 26, sta cercando di superare la tragica morte del suo ragazzo. La scorsa settimana, la star è tornata sul set di Glee e ha postato su Twitter un messaggio positivo: “oggi primo glee Cory Monteith video commemorativogiorno di Glee…e dei miei primi abiti da scena di Rachel Berry per la quinta stagione! Mi sei mancata così tanto!”.

La nuova stagione di Glee sarà in onda dal 26 settembre; il co-creatore dello show, Ryan Murphy, ha, recentemente, confermato che il terzo episodio della quinta stagione “tratterà la scomparsa di Cory e l’abuso di droga, in particolare” e che ci saranno delle clip da Pubblicità Progresso, in cui il cast della serie lancerà dei messaggi contro l’uso delle droghe.

httpv://www.youtube.com/watch?v=YuxgjdZZJAU

 

Categorie
Gossip

Lea Michele dopo la morte di Cory Monteith: ecco il primo tweet

Sono passati ormai sedici giorni dalla morte di Cory Monteith, l’attore di Glee morto in un hotel di Vancouver lo scorso 13 luglio a causa di un mix di alcool e droga, e solo pochi minuti fa Lea Michele ha twittato il suo primo commento all’accaduto.

Compagni sul set, ma soprattutto nella vita. Cory Monteith e Lea Michele, che in Glee hanno sempre interpretato il ruolo di Finn Hudson e Rachel Berry, ormai da anni facevano coppia fissa anche nella vita reale, tant’è che già si parlava di nozze nel 2014, nonostante i conosciuti problemi di Cory con la droga.

Cory Monteith Lea MichelePoi, poco più di due settimane fa la tragedia, che ha colpito tutto il cast di Glee, ma soprattutto la sua fidanzata Lea Michele che si è chiusa nel silenzio per giorni. Qualche minuto fa questo silenzio è stato rotto, tramite un tweet contenente una foro di Cory e Lea, in cui si legge:

Thank you all for helping me through this time with your enormous love & support. Cory will forever be in my heart”
(Grazie per avermi aiutato ad affrontare questo periodo con il vostro enorme amore e supporto. Cory sarà sempre nel mio cuore).

Parole che non possono che commuovere tutti i fan della coppia e di Glee, ma anche chi il telefilm non lo ha mai visto.

 

Categorie
Glee

Anticipazioni Glee: cosa cambierà dopo la morte di Cory Monteith?

Ormai non solo i fan di Glee, ma tutti, sappiamo che lo scorso 13 luglio è morto a Vancouver, a causa di un mix di alcol e droga, l’attore che nella serie televisiva interpretava il ruolo di Finn Hudson, ovvero Cory Moteith, fidanzato dell’attrice, sempre di Glee, Lea Michele.

Ovviamente per tutto il cast della serie tv la morte di Cory è stata un durissimo colpo, tant’è che si è anche pensato di non far proseguire il telefilm con le nuove stagioni, ma di fermarsi qui. Questa idea iniziale, però, è scomparsa in men che non si dica e la nuova stagione di Glee si farà!

Cory Monteith lea MicheleIl creatore di Glee, Ryan Muephy, ha dichiarato quanto la morte di Cory Montetih oltre ad averlo profondamente addolorato, come è successo anche al resto del cast, lo abbia lasciato spiazzato e dubbioso sul da farsi con la nuova stagione della serie televisiva.

A quanto pare sulla decisione se continuare o meno Glee è stato decisivo il parere di Lea Michele, compagna sulla vita e sul set di Cory. Ryan Munphy ha infatti affermato di aver proposto alla Michele sia l’ipotesi della cancellazione della nuova stagione della serie, sia l’ipotesi dell’uscita del personaggio Rachel Berry, cosa alla quale l’attrice a risposto di voler continuare a recitare il suo ruolo sul set nonostante la situazione..

Per rispetto all’attore scomparso, comunque, il personaggio di Finn Hudson non verrà rimpiazzato con un altro attore ma uscirà di scena; al quaterback, inoltre, verrà dedicata la terza puntata della nuova stagione di Glee, che non mirerà ad essere una puntata strappalacrime, ma piuttosto un omaggio all’attore.

Categorie
Gossip

Cory Monteith: Naya Rivera di Glee al Giffoni chiede 1 minuto di silenzio

Una delle presenze più amate e osannata durante il Giffoni Film Festival 2013 è stata senza ombra di dubbio quella di Naya Rivera, l’attrice di Glee, che ha colto l’occasione per ricordare in pubblico il suo amico Cory Monteith.

Naya Rivera, conosciuta dalla maggior parte del pubblico come Santana Lopez, ruolo che l’attrice statunitense interpreta in Glee dal 2009, ha presenziato durante il Giffoni film Festival 2013, il festival che si tiene ogni anno nell’omonima cittadina salernitana.

Naya RiveraDurate la sua apparizione in pubblico ad un certo punto l’attrice, commuovendo tutti, ha affermato:

“Vi chiedo un minuto di silenzio e voi sapete perché”

Così l’attrice ha voluto ricordato l’amico e collega Cory Monteith, morto lo scorso 13 luglio a Vancouver, a causa di un letale mix di alcol e droga. Proprio la Rivera lo scorso mese di aprile era stata molto vicina all’attore, nel momento in cui aveva deciso di andare in rehab.

L’omaggio dell’attrice ha creato tra i fan non solo lacrime e commozione ma anche tanto entusiasmo. In migliaia sono stati i ragazzi che, provenendo da tutte le parti dell’europa, hanno partecipato al Giffoni solo per acclamare la beniamina di Glee.

Categorie
Cinema

Cory Monteith: l’attore di Glee è morto per overdose di eroina e alcool

Si fa finalmente luce sulla morte di Cory Monteith: l’attore di Glee morto all’età di 31 anni (lo scorso 13 luglio) e trovato esanime in una camera del Pacific Rim Hotel a Vancouver (Canada). Effettuata l’autopsia sul corpo di Cory, la polizia canadese ha finalmente fugato ogni dubbio ed è giunta ad una chiara conclusione: Cory Monteith è morto per una overdose.

Secondo le informazioni che giungono dalle’stero, l’overdose fatale sarebbe state con ogni probabilità accidentale e composta da un connubio devastante: eroina e alcool.

Una fine che probabilmente in molti immaginavano, ma a cui certamente non volevano credere, almeno non fino ad oggi. Cory, infatti, aveva un rapporto difficile con alcool e sostanze Cory Monteithstupefacenti, tanto da averlo portato a tentare anche la strada della riabilitazione.

Una morte, questa di Cory Monteith, che ancora una volta pone l’accento sulla difficoltà di molte star di vivere la propria vita tranquillamente e che anche se fuori dal Club 27, si avvicina a quella di altre star note, come Amy Winehouse.

Categorie
Gossip

Morto Cory Monteith di Glee: Lea Michele lo aveva appena lasciato?

Il mondo dello spettacolo è stato devastato da un’improvvisa e prematura morte, ovvero quella di Cory Monteith, l’attore 31enne che ha interpretato il ruolo di Finn Hudson all’interno della celebre serie televisiva Glee.

Vi abbiamo già dato la tristissima notizia ieri: la star di Glee, Cory Monteith, è stata trovata morta lo scorso sabato, 13 luglio, nella camera di un hotel di Vancouver, in Canada. Come già vi abbiamo detto, il corpo di Cory è stato trovato senza vita in una stanza dell’Hotel Fairmont Pacific Rim e al momento non è dato sapere quali siano le cause del decesso; l’unica cosa che sappiamo, per ora, è che l’attore venerdì notte è rientrato Cory Monteith lea Michelein hotel dopo una serata cona amici e che il giorno dopo il personale della struttura, siccome Cory non aveva fatto il check-out all’orario previsto, ha provato a mettersi in contatto con il proprio cliente senza ricevere risposta e trovandolo, infine, esamine nella stanza.

A distanza di un giorno dalla diffusione della notizia, ecco che ora spuntano le prime indiscrezioni, che riguardano in particolar modo la relazione di Monteith con Lea Michele, sua compagna da due anni nella vita oltre che sul set. A quanto pare, secondo le voci di persone vicine alla coppia, i due si sarebbero lasciati pochissimo tempo fa a causa della tossicodipendenza di Cory, non più tollerata da Lea.

Proprio per questo i due al momento della morte dell’attore erano separati; mentre l’attrice, infatti, era fuggita in Messico per reagire alla rottura, Cory era tornano in Canada.

Al momento non si ha nessuna conferma da parte della Michele su tale notizia; l’attrice, contattata dai giornalisti ha solo dichiarato di essere devastata, chiedendo un po’ di privacy.

 

Categorie
Musica & Spettacolo

Addio a Cory Monteith, star di Glee: trovato morto in un hotel di Vancovuer

Il mondo del cinema e dei musical da oggi l’addio a una delle star più note di Glee: Cory Monteith, trovato morto in una camera di un hotel di Vancovuer, in Canada. Cory Monteith aveva 31 anni ed era certamente nel fiore della sua carriera: salito alla ribalta con la serie tv Glee, nel ruolo di Finn Hudson.

Il corpo di Cory Monteith è stato ritrovato ieri, sabato 13 luglio, in una stanza dell’Hotel Fairmont Pacific Rim e al momento non è dato sapere quali siano le cause del decesso. Per saperne di più si dovrà attendere l’autopsia prevista per domani, lunedì 15 luglio.

Tuttavia online alcuni cominciano ad avanzare delle ipotesi sulla causa della sua morte e per i più questa potrebbe essere legata all’alcolismo. Cory Monteith, infatti, il 1 aprile 2013 era Cory Monteithentrato in un centro di riabilitazione per prevenire l’alcolismo, proprio a causa dei suoi problemi con l’alcol.

La sua permanenza al centro, però, non durò molto dato che ne uscì il 26 aprile.

Non resta che attendere l’esito dell’autopsia per saperne di più…