Categorie
Glee

Anticipazioni Glee: cosa cambierà dopo la morte di Cory Monteith?

Ormai non solo i fan di Glee, ma tutti, sappiamo che lo scorso 13 luglio è morto a Vancouver, a causa di un mix di alcol e droga, l’attore che nella serie televisiva interpretava il ruolo di Finn Hudson, ovvero Cory Moteith, fidanzato dell’attrice, sempre di Glee, Lea Michele.

Ovviamente per tutto il cast della serie tv la morte di Cory è stata un durissimo colpo, tant’è che si è anche pensato di non far proseguire il telefilm con le nuove stagioni, ma di fermarsi qui. Questa idea iniziale, però, è scomparsa in men che non si dica e la nuova stagione di Glee si farà!

Cory Monteith lea MicheleIl creatore di Glee, Ryan Muephy, ha dichiarato quanto la morte di Cory Montetih oltre ad averlo profondamente addolorato, come è successo anche al resto del cast, lo abbia lasciato spiazzato e dubbioso sul da farsi con la nuova stagione della serie televisiva.

A quanto pare sulla decisione se continuare o meno Glee è stato decisivo il parere di Lea Michele, compagna sulla vita e sul set di Cory. Ryan Munphy ha infatti affermato di aver proposto alla Michele sia l’ipotesi della cancellazione della nuova stagione della serie, sia l’ipotesi dell’uscita del personaggio Rachel Berry, cosa alla quale l’attrice a risposto di voler continuare a recitare il suo ruolo sul set nonostante la situazione..

Per rispetto all’attore scomparso, comunque, il personaggio di Finn Hudson non verrà rimpiazzato con un altro attore ma uscirà di scena; al quaterback, inoltre, verrà dedicata la terza puntata della nuova stagione di Glee, che non mirerà ad essere una puntata strappalacrime, ma piuttosto un omaggio all’attore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *