Categorie
Moda

Trend Alert: i Midi Rings impreziosiscono le vostre mani!

Non si fa in tempo a mettervi al corrente dei nuovi trend della stagione, che subito ne scende in campo uno tutto nuovo. Il nuovo Tren Alert prende il nome di Midi Rings! Sono dei piccoli anellini che andranno ad impreziosire: la falange, falangina e falangetta di tutte le ragazze più attente agli ultimi must del mondo del fashion.

Un diktat che persiste già da un paio di mesi, precisamente da prima dell’estate, ma che ultimamente ha raggiunto livelli clamorosi.

Tutte le fashion blogger più famose li sfoggiano ma sono molte le ragazze comuni scese a compromessi con i carinissimi rings decorativi.

Sono anellini sottilissimi, impreziositi da dettagli macro quali cuoricini, stelline o altro ancora; la loro particolarità è proprio quella di fermarsi a metà dito tra falange e falangina. midi rings

Solitamente si vendono a pacchi da tre o da sei e quindi potrete sbizzarrirvi nel creare le composizioni più rappresentative per voi: dito indice medio e anulare, oppure alternarnandoli ad altri anelli di diverso colore.

E allora siete avvisate! Correte nei negozi alla ricerca dei Midi Rigs più originali per impreziosire le vostre mani 😆

Categorie
Bellezza & Salute

DD Cream: l’ultima frontiera del beauty!

Le ormai note e pubblicizzate BB e CC Cream, lasciano lo spazio alla new entry DD Cream! Il mondo del beauty si rinnova costantemente, sfornando prodotti di ultima generazione che, di sicuro, destano l’interesse di tutte le appassionate della cosmesi.

L’ultima arrivata, in ordine di tempo, è la DD Cream; negli Stati Uniti, profumerie e supermercati ne sono stracolme e stanno andando a ruba, riscuotendo un grande successo per Daily Defence o Dynamic-Do all, la quale ha l’obiettivo di fare da schermo alla cute del viso, durante tutta la giornata.

La nuovissima crema, promette addirittura di fare 15 in 1: illumina il viso, rendendo il colorito più uniforme, minimizza i rossori, copre le macchie e le discromie, è ideale per le pelli DD Creamgrasse e lucide e riesce, inoltre, a nascondere le occhiaie, il ché è un vero passo in avanti per questo tipo di prodotto, poiché le due precedenti non garantivano questo stesso trattamento.

La DD Cream previene anche l’invecchiamento precoce della pelle, garantendone una protezione e un’idratazione per l’intero circolo della giornata.

Per ora il prodotto è venduto solo all’estero, ma molto presto verrà commercializzato anche nelle nostre profumerie; potremo così provare la nuovissima DD Cream, sperimentandola sulla nostra pelle per constatare se i risultati tanto decantati, sono realmente riscontrabili.

Categorie
Bellezza & Salute

Micosi su piedi e mani: cure e rimedi al naturale!

Molte di voi saranno incappate in qualche forma di micosi, altre per fortuna sanno solo di cosa si tratta. La micosi è un’infezione delle unghie, di piedi e mani, che molto spesso si riscontra in piscina, nelle docce o con il semplice sudore dovuto ai calzini e alle scarpe chiuse. Le unghie dei piedi, soprattutto gli alluci, sono quelle maggiormente colpite, mentre per quanto riguarda le mani, i casi sono per fortuna meno frequenti.

Il fungo può manifestarsi sotto forma di macchia giallastra e portare ad un innalzamento dell’unghia dal letto ungueale o più facilmente ad uno sbriciolamento della stessa.

Tra i vari prodotti proposti dal mercato, per sconfiggere la micosi, alcuni sono risultati ben predisposti ed esaurienti nei risultati che promettevano di raggiungere, altri invece totalmente inutili. micosiQuando sono gli elementi naturali a porre rimedio alle varie patologie, è consigliabile propendere per questa soluzione.

Pare, infatti, che l’olio di chiodi di garofano sia davvero risolutivo per l’unghia e per la detersione della pelle sottostante, oppure potrete optare per una diluizione del composto, con olio extra vergine d’oliva; è consigliabile applicare l’unguento due volte al giorno per due settimane così che il fungo sparirà gradualmente, non lasciando alcuna traccia antiestetica.

Provare per credere 😉

Categorie
Bellezza & Salute

Bagni pubblici: asciugatori elettrici nemici dell’igiene

Capita spesso di usare un bagno pubblico, quando si passa un’intera giornata in un centro commerciale o quando si aspetta l’orario del proprio volo in aeroporto. Secondo alcuni scienziati, dopo aver lavato accuratamente le mani, è preferibile asciugarle con i tovaglioli di carta, gli asciugatori elettrici sono da evitare.

Sembra che i tovaglioli di carta non solo asciugano le mani più velocemente degli asciugatori elettrici, ma sono anche più igienici.
Mentre l’importanza di lavarsi le mani è ovvia, i benefici dell’acqua e sapone possono essere annullati, se le mani non vengono asciugate bene, dicono gli esperti.

asciugamani elettricoLo scienziato biomedicale Cunrui Huang ha spiegato che le mani bagnate hanno più possibilità nel contrarre germi, rispetto a  quelle asciutte. La sua revisione di 12 studi ha rilevato che, nel complesso, gli asciugamani di carta sono migliori. Uno studio ha scoperto che con gli asciugamani, si deumidificano le mani in 15 secondi, mentre  l’asciugatore elettrico richiede almeno 45 secondi – e capita che molte persone impieghino di meno, per la fretta e poca pazienza di aspettare.

Gli asciugamani di carta sono anche utili perché il movimento dello sfregamento può rimuovere fisicamente i germi. Al contrario, gli asciugatori elettrici possono “sventolare” i germi sul corpo – una preoccupazione nei bagni pubblici, in cui la pulizia regolare delle cisterne disperde i germi nell’aria.

Su Mayo Clinic Proceedings journal , il dottor Huang, della Queensland University of Technology in Australia, ha dichiarato: “ C’è il rischio che le persone in piedi, di fronte agli asciugatori, acquisiscano i batteri dispersi dalla corrente d’aria verso di loro”.
Il messaggio deve essere quello di lavare e asciugare accuratamente le mani, usare fazzoletti di carta ed evitare gli asciugatori elettrici.

Categorie
Bellezza & Salute

Color Hit e Top Coat: Shephora presenta i suoi nuovi smalti!

Mini boccettine contenenti 5ml di prodotto; packaging ergonomico e facilmente maneggevole; formula ultra brillante e pennello dall’impeccabile applicazione; queste le caratteristiche della nuova linea di smalti proposti dal brand Shepora. Una vasta gamma che contempla ben 52 diverse nuance e 8 nuovi top coat della collezione Nail Designer.

Una Color Hit tutta da scoprire e che rapirà i cuori delle appassionate di nail art. La texture scintillante e lucida rivestirà le vostre unghie, donando alle mani un look estivo a dir poco glamour; una copertura ottimale garantita dalla consistente pigmentazione che farà in modo che lo smalto permanga sull’unghia per più di cinque giorni. Un finish impeccabile che caratterizza la collezione di smalti, Color Hit, fresca e frizzante.

I top coat sono invece otto, quattro dei quali sono stati pensati per personalizzare uno smalto, altrimenti, anonimo; sovrapposti ad una base colorata, saranno in grado di realizzare effetti davvero sorprendenti! Se non vi è possibile recarvi dall’estetista, il top coat effetto gel, trasformerà le vostre unghie, regalando smalti sephora Color Hit e Top Coatloro un effetto bombato tipico della manicure professionale; il top Coat Dégradé-Tie dye, è in grado di dar vita a delle unghie “effettate”, creando sfumature particolari ed intensificando il colore.

Sono inoltre disponibili il top coat Crackle, dall’effetto “spaccato”, reso possibile grazie alla sovrapposizione di due colori e, il coat effetto “coccodrillo” che vedrà le nuance dell’oro e del nero, creare unghie da vere selvagge.

Una collezione unica e cool!

Categorie
Bellezza & Salute

Unghie appuntite: dettaglio graffiante per mani strepitose!

Ragazze fissate di nail art e sempre aggiornate in fatto di unghie e di tutto il mondo che circonda l’onicotecnica; mani sempre al top curate e colorate; unghie imbellettate tanto da divenire dei preziosi gioielli da abbinare ad ogni outfit.

Col passare del tempo la forma e la dimensione dell’unghia si è evoluta, ed oggi più che mai, avere mani curate in ogni dettaglio, favorisce un punto in più in fatto estetico. Dall’unghia rigorosamente quadrata abbellita dalla french manicure di ogni tonalità, all’unghia a mandorla con gli angoli leggermente smussati, ogni forma geometrica si è tentato di apportare all’unghia per distinguerla a seconda del mood e del carattere della persona. Le unghie oggi si assottigliano e divengono sempre più affilate, quasi a riprodurre gli artigli di un felino.

Si ritorna al glamour degli anni Quaranta, epoca in cui le dive sfoggiavano manicure affusolate, laccate di rosso fuoco o lasciate in versione nude. Le celebrities nostrane hanno cavalcato l’onda del trend e percorso a ritroso un po’ tutte quelle che sono le specifiche vintage in fatto di estetica. Da Lady Gaga a Rihanna, la pointy nails, rappresenta oggi, una delle manicure più richiesta dalle ragazze nei centri estetici.

Unghie appuntite e decorate con smalto semplice nail art unghie appuntite manio rese particolari da glitter o decorazioni personalizzate; una nail art che sta bene proprio a tutte, specie a chi ha la mano tendenzialmente piccola e tozza, la forma dell’unghia affusolata contribuisce a creare un effetto ottico che va ad allungare la silhouette dell’arto.

Sembra essere proprio questa la nuova forma da dare alle nostre unghie.

E voi che ne pensate? Vi piace l’idea di avere delle unghie simili ad artigli?

Categorie
Bellezza & Salute

Dall’inverno alla primavera: 7 consigli nutrizionali per la tua pelle

La primavera è nell’aria!

Per avere una pelle magnifica per la nuova stagione, la terapista per cosmetica, Amy Chalmers, offre consigli di bellezza:

“il miglior modo per ottenere una pelle sana e lucente è seguire degli accorgimenti e premunirsi di un’adeguata nutrizione”.

Di seguito i consigli da seguire:

  1. Omega 3 e Omega 6: servono a costituire il tuo mantello acido, uno dei tre strati del sistema difensivo della pelle. Kiwi, lino, salmone e noci sono ottime risorse!
  2. Antiossidanti: prevengono la perossidazione lipidica, che abbatte la membrane delle cellule e impedisce il loro funzionamento. Le vitamine A, B3, C, e E sono antiossidanti potenti e possono trovarsi  in bacche e fagioli.
  3. Aminoacidi e minerali: alimentano i pelle consigli primaveracheratinociti, che aiutano a preservare la corretta idratazione della pelle. Il calcio è importante.

  4. Bisogna bere tanta acqua per avere un effetto cumulativo. È raccomandato bere due litri di acqua al giorno, ma ricorda anche che il cocco, il té verde e il limone hanno la stezza funzione.
  5. Gli ortaggi, le verdure: sono pieni di nutrienti essenziali, per ottimizzare la funzione delle cellule e mantenere al meglio la tua pelle.

  6. Gli integratori di Vitamina D: sono importanti per avere la giusta dose raccomandabile senza dover esporre la tua pelle sotto i raggi nocivi del sole.
  7. L’acido ialuronico è un potente antiossidante che è meglio conosciuto per i suoi effetti riempitivi della pelle. Esso ha l’abilità di fare aderire l’acqua ai tessuti e aiuta la produzione di collagene. Per assicurare il mantenimento dei livelli salutari di acido ialuronico, prova il magnesio, lo zinco e integratori di fitoestrogeni.
Categorie
Bellezza & Salute

La manicure con il gel è durevole, ma può causare problemi permanenti

A molte donne piace sottoporsi alla manicure con il gel, perché è più durevole e resistente, ma tale trattamento, se diventa frequente, può causare la sottigliezza delle unghie, la loro fragilità, la spellatura e una serie malattie.

Lo afferma la dottoressa Chris Adigun, assistente professore di dermatologia alla scuola di Medicina dell’Università di New York:

In generale, lasciare troppo a lungo il gel sulle unghie non è una buona idea, perché non permette di vedere cosa succede al di sotto dello smalto. Come in ogni cosa, ci vuole moderazione. Se ci si sottopone regolarmente alla manicure con gel, bisogna essere consapevoli delle possibili conseguenze e consultare un dermatologo qualificato nel momento in cui insorge un problema alle unghie”.

Non è chiaro se la fragilità delle unghie, associata manicure gel danni durevoli mani unghiealla manicure con il gel, sia causata dalle sostanze chimiche presenti nello smalto o dall’ammollo nell’acetone per rimuovere lo smalto.

La dottoressa ha affermato che le donne, che si sottopongono frequentemente alla manicure con il gel, dovrebbero sapere che i raggi UV, che polimerizzano il gel, sono un fattore di rischio per il cancro alla pelle. Ecco di seguito una serie di consigli da seguire, offerti dalla dott.essa Adigun:

  • Prestare attenzione alle unghie e lasciarle ricrescere e riparare. La manicure con il gel può essere effettuata occasionalmente;
  • Per il trattamento, mettere una crema solare a largo spettro alle mani  per minimizzare i danni causati dall’espozione ai raggi ultravioletti;
  • Dire all’estetista, che cura le vostre unghie, di fare attenzione nel manipolare le cuticule perché c’è il rischio di infiammazione e infezione;
  • Usare lo smalto tradizionale invece del gel, se si hanno problemi alle unghie o se si è allergici all’acetone;
  • Ridratare le unghie più volte al giorno per evitare l’assottigliamento e la fragilità delle stesse;
  • Per la rimozione dello smalto, non usare altri strumenti o le unghie stesse;
  • Bagnare con l’acetone solo le unghie e non la mano intera o le dita per prevenire l’irritazione alla pelle.
Categorie
Bellezza & Salute

Marble, newspaper e gradient: 3 nail-art a prova di noia!

Stanche del solito french? Avete esaurito i colori da usare per abbellire le vostre unghie? O semplicemente siete in cerca di idee bizzarre da sfoggiare con le amiche? Ecco a voi 3 nail-art che si classificano tra le più originali e “artistiche” nel meraviglioso mondo senza regole della bellezza delle unghie: marble, newspaper e gradient.

La tecnica marble è semplice, forse un po’ pasticciona, ma l’effetto è assolutamente affascinante. Quello che vi occorre per realizzarla è: 2 o più smalti dei colori che preferite a contrasto o di toni simili, una ciotolina con dell’acqua, uno stuzzicadenti e dello scotch. Per prima cosa, coprite con lo scotch il contorno dell’unghia, versate piccole gocce di smalto nell’acqua alternando i colori e formando dei cerchi concentrici.

A questo punto create dei disegni sui cerchi di smalto con lo stuzzicadenti, dando sfogo alla fantasia e facendo attenzione, però, a non pigiare troppo. Non vi resta che immergere un dito per volta nell’acqua colorata (per qualche secondo) ed eliminare lo smalto in eccesso nella ciotola con lo stuzzicadenti. Tirate fuori il dito e… voilà! Ripetete la tecnica per ogni singola unghia.

La tecnica newspaper è originale e particolarmente indicata per chi vuole esprimere la passione per il giornalismo, con ogni mezzo plausibile! Per questa nail è necessario uno smalto, delle striscioline di giornale e alcol.

Stendete lo smalto come base e nail art unghie coloratelasciate asciugare, nel frattempo immergete una strisciolina di giornale nell’alcol per pochi secondi e successivamente appoggiatela sull’unghia, praticando una leggera pressione per facilitare il trasferimento dell’inchiostro. Aspettate qualche secondo e rimuovetela.

Infine, e non ultima, la tecnica gradient dall’incantevole effetto sfumato. Procuratevi tre smalti di diverse tonalità di uno stesso colore e una spugnetta (quella classica per applicare il fondotinta).

Stendete lo smalto più chiaro e lasciate asciugare, versate una piccola goccia di smalto su un foglietto di carta e intingete la punta della spugnetta. Picchiettate il colore fino a metà unghia e ripetete lo stesso procedimento con il terzo smalto. Infine, un velo di smalto trasparente per dare un effetto brillante.

E tu? Che nail-art sei?

Eleonora Lalli

Categorie
Da DNA a donna

Freddo e neve, l’Italia si blocca… ma noi donne no!

E’ arrivato il tanto annunciato freddo siberiano, la neve ha ricoperto l’Italia nord occidentale e in queste ore sta “attaccando” il Centro. Per domani è prevista neve persino al Sud a bassa quota.

neve freddo consigli donneQuindi, per affrontare al meglio queste giornate impegnative sia per le temperature, che per la nostra tenuta nervosa (molte partite non si giocheranno e i nostri uomini sicuramente sbroccheranno un po’) e gli imprevisti di sicuro non mancheranno.

Ecco un po’ di consigli utili per evitare da Torino a Palermo i problemi più comuni legati al gelo e alla vita quotidiana:

  1. Se per andare a lavoro utilizzate la macchina verificate che nell’acqua per il tergi parabrezza vi sia dell’antigelo, lo si trova al supermercato per pochi euro, così da poter “sbrinare” i vetri velocemente e da non avere un blocchetto di ghiaccio al posto dell’acqua. Controllate di avere le catene a bordo, in molte autostrade è possibile entrare solo con queste o con pneumatici da neve. E visto che ci siamo controlliamo anche lo stato delle gomme e la pressione: gomme lisce = grosso rischio, gomme sgonfie pure 😉
  2. Se avete un telefono touchscreen inutilizzabile con i guanti, sappiate che si sono inventati dei guanti “capacitivi” che ci consentono di utilizzare anche iPhone e iPad tenendo le mani al calduccio, costano poco e funzionano (io li ho comprati… non saprei vivere senza iPad o con le mani gelate).
  3. Addio tacchi! Se nella nostra città nevica, da domani meglio usare un paio di scarpe o di stivali comodi e bassi (con suola in gomma magari) così da evitare di scivolare sul sottile strato di ghiaccio che sicuramente si formerà sui marciapiedi. Sembra un imprevisto raro, ma basta guardarsi intorno in questi giorni per vedere qualcuno col sedere a terra e noi siamo donne, essere più intelligenti della norma, quindi meglio evitare figuracce.
  4. Non facciamoci mancare in borsa burrocacao e una crema per le mani, così da averle sempre morbide e da proteggerle dall’attacco del vento gelido che spira in questi giorni, che potrebbe danneggiarle e renderle squamose…
  5. Alla fine della giornata (per accendere anche un po’ di passione) prepariamoci una bella cioccolata calda, così da fare il pieno di energia e arricchiamola magari con un goccino di rum per darle quel tocco di calore in più, che la renda anche un po’ afrodisiaca. Ovviamente, potremmo anche usarla durante la notte 😉
  6. Se il nostro uomo ha le mani fredde, beh meglio regalargli una bella borsa dell’acqua calda da utilizzare almeno un’ora prima di venire a letto e di provare a sfiorarci.

Ecco un po’ di consigli che speriamo vi aiutino in queste giornate di freddo estremo, per rendere il clima più tranquillo e per evitare quegli errori che i nostri uomini spesso ci rinfacciano con tanta sufficienza! Alla fine basta poco per sorprendere e mettere in difficoltà i nostri bambolotti di testosterone. Buona cioccolata calda e buona serata a tutte.