Categorie
Curiosità

Arriva la Coca-Cola fatta in casa

La Coca-Cola è sicuramente una delle bevande gassate più amate. Ogni occasione è buona per portarla in tavola e tutto diventa più divertente 

Coca-Cola Zero guerrila marketing milano gusto zero zuccheroIl colosso americano oggi ha lanciato una grande novità, si tratta delle capsule di Coca-Cola per ricreare la bevanda a casa propria ed in qualsiasi momento, come se si stesse preparando un caffè. Le intenzioni della multinazionale si sono palesate nel momento in cui è avvenuto l’acquisto del 10% delle quote di Green Mountain Coffee Roasters, una delle aziende più note tra quelle che producono caffè in capsule.

Brian Kelly, amministratore delegato di Green Mountain, ha spiegato: “possiamo fare per le bevande fredde quello che abbiamo fatto per il caffè e il tè in casa. Riteniamo che sia una significativa opportunità per accelerare la crescita della categoria delle bevande fredde”.

Le nuove capsule potrebbero essere messe sul mercato entro il 2015 così da poter avere tutti i giorni gustose bollicine da assaporare tra una portata e l’altra.

 

Categorie
Curiosità

Casa: 100 metri quadrati in 37, ecco la casa salva-spazio

Ricordate il film con Renato Pozzetto “Il ragazzo di Campagna”? Bene, c’è una scena memorabile in cui il giovanotto (sempliciotto) trasferitosi in città deve affittare casa, e gli propinano un appartamento a scomparto, minuscolo eppure fornito di tutti i confort, a detta dell’agente immobiliare.

Adesso quel tipo di appartamento, ovviamente con i dovuti cambiamenti, esiste davvero. Si trova a New York, dove lo spazio ha lo stesso valore dell’oro, ed è stato realizzato nell’arco di due anni, a seguito di accurate e ponderate scelte “salva-spazio”. Si tratta di un appartamento di 37 metri quadrati, che però riesce ad estendersi e a funzionare come se avesse sei stanze ed un’estensione di 100 metri quadrati. Sapiente ristrutturazione, arredi modulari e pareti attrezzate, questo è il segreto, o meglio il vero e proprio Vangelo che hanno seguito i proprietari, una coppia che ha vissuto per quattro anni in uno scuolabus. I due hanno voluto investire in questo progetto, e ora si ritrovano un appartamento, che in realtà è un monolocale, luminoso, attrezzato e pieno di confort. Nello scuolabus in cu vivevano i due hanno ricavato una abitazione completa di cucina, camera da letto, bagno, salotto e anche una sala cinema. Figuratevi cosa sono riusciti a tirar fuori da una stanza! Infatti i 37 metri quadrati sono provvisti di ingresso soggiorno, camera da letto, angolo ufficio, camera per gli ospiti, cucina bagno e sala da pranzo. Come è possibile tutto questo senza fare la fine di Pozzetto nel film citato? Ecco un video esplicativo!

Categorie
Curiosità

La casa di Steve Jobs diventa patrimonio cittadino

E’ una notizia che non fa scalpore, più che altro perché ci si aspettava una mossa del genere da un momento all’altro. La casa di Steve Jobs è diventata un patrimonio cittadino. E’ l’edificio ormai circondato da un alone di mistero e reverenza dove Jobs creò e progettò i suoi primi computer e co-fondò la Apple con Steve Wozniak.

L’edificio è ora stato dichiarato patrimonio della città dopo una votazione praticamente unanime degli abitanti di Los Angeles. Così adesso la città degli angeli ha un nuovo edificio storico, una nuova tappa obbligata nel tour turistico della city. L’immobile, che si trova nel mezzo di Silicon Valley, ospitò Jobs a partire dal 1968, insieme ai suoi genitori adottivi, e vide nascere il primo prototipo di pc Apple, nelle lunghe ore di confabulazioni con Wozniak.

Vennero assemblati lì i primi cento computer Apple 1, dei quali circa cinquanta vennero venduti per 500 dollari all’azienda Byte Shop di Mountain View. E quello rimase il quartier generale della Steve Jobs beneficienzaApple fino al vero successo, e al trasferimento, nel 1977 a Cupertino, dove ancora oggi risiede la Apple. Al momento l’edificio è di proprietà di Patricia Jobs, sorella di Steve.

Los Angeles non è priva di luoghi di pellegrinaggio peri diversi fan di artisti e leggende del secolo scorso. Con l’aggiunta della casa di Jobs nella lista degli edifici storici, adesso la città potrà contare sull’ufficializzazione di un turismo di nerd e geek che si recano a Los Angeles in viaggio votivo per calpestare lo stesso suolo che ha accolto e visto nascere gli idolatrati prodotti della Apple.

 

Categorie
Gossip

Prince organizza un pigiama party nel sua casa a Paisley Park Studios

Non c’è notte migliore per andare in Minnesota di quella che arriverà presto, tra sabato e domenica prossima. Nella notte del 19 ottobre infatti a casa di Prince si terrà un mega pigiama party, al quale si potrà partecipare solo ed esclusivamente…in pigiama, ovviamente.

Il cantante ha infatti organizzato la festa nella sua dimora nei Paisley Park Studios e in questa occasione si esibirà in uno show intitolato “The Breakfast Experience Pajama Dance Party”. Per entrare bastano 50 dollari e si potrà godere, per tutta la notte, dalle 2 fino all’alba, della musica di Prince, che si esibirà insieme alla sua 3edEyeGirl band.

Il cantante, chitarrista, compositore, produttore discografico, attore, regista e sceneggiatore statunitense, è arrivato, per l’ultima volta, nei negozi con il suo album 20Ten, proprio nel 2010.

All’epoca Rolling Stone Germania definì il disco il suo princemiglior lavoro di sempre, mentre Jason Draper del New Musical Express disse che in una scala da 1 a 10 l’album si meritava un 4, che non era assolutamente il miglior album di Prince, ma che era sicuramente il miglior lavoro tra gli ultimi quattro dischi che il cantante americano aveva prodotto.

Con questa bizzarra idea del pigiama party a casa sua, Prince vuole senza dubbio tornare a cantare dal vivo, esibirsi per il suo pubblico e allo stesso tempo cercare, forse, un nuovo modo di espressione che possa farlo sentire a suo agio. Senza dubbio il pubblico, che dovrà rispettare il rigoroso dress code, starà ad ascoltare tutti i suoi successi più grandi, comodamente abbigliato con il miglior pigiama di cui ognuno dispone.

Categorie
Lavoro

New Domesticity: lavoro da casa per combattere la crisi!

Non c’è nulla da fare! Se fino a poco tempo fa la sveglia suonava all’alba e tutti eravamo in preda al panico,  nel destreggiarci tra una colazione rapida, cosa indossare per andare a lavorare, il traffico e il ritardo, ora le abitudini della maggior parte dei lavoratori, si sono drasticamente evolute ed ottimizzate.

Sono in parecchi ormai a lavorare da casa, dinanzi ad un computer; mamme che, avendo poco tempo da dedicare alla famiglia, escogitano la soluzione adeguata per poter occuparsi della casa senza tralasciare la propria carriera.

New Domesticity è la nuovissima tendenza partita dagli USA: lavorare da casa, si può, ottenendo gli stessi risultati dati dalle ore abitualmente svolte in ufficio.

Il tutto è partito proprio da un articolo redatto da Lisa Miller e pubblicato sul New York Magazine, il quale delinea alla perfezione gli obiettivi e i risultati raggiunti da donne che lavorano da casa, ottimizzando i tempi e avendo più attenzione da dedicare ai propri figli e al coniuge. new domesticity

Lisa Miller descrive così la nuova casalinga americana: colta, creativa, benestante e femminista.

Il nuovo fenomeno sta dilagando anche in Italia e, in un periodo in cui trovare un impiego è davvero difficile, inventare un escamotage per potersi occupare della propria famiglia e avere più tempo libero, senza dover rinunciare al lavoro, è davvero un’ottima soluzione per combattere la crisi!

 

Categorie
Casa

Profuma la tua casa con deodoranti per ambienti fai da te

Il fumo, l’umidità, la frittura, il tanfo delle scarpe da ginnastica non solo rendono poco accogliente la nostra casa ma si “attaccano” sui nostri vestiti generando odori poco piacevoli. Di solito si cerca di rimediare utilizzando deodoranti per ambienti, spray, oli essenziali, incenso ma se ci si dimentica di acquistarli quale alternativa abbiamo?

Se avete un po’ di tempo libero, e desiderate eliminare i brutti odori sparsi per la vostra casa, allora rimboccatevi le mani e preparate dei deodoranti per ambiente fai da te che ridaranno una ventata di freschezza alla vostra splendida dimora.

Scegliete gli agrumi che più vi piacciono tra limone, arancia, pompelmo, mandarino, tagliateli a rondelline, disponeteli ordinatamente su una teglia e fateli seccare, per bene, in forno per due ore ad una temperatura massima di 60°. Trascorse le due ore fate leggermente raffreddare la teglia e il suo contenuto e poi armatevi di arredo-etnico-casasacchetti di plastica, garza o cotone e praticate dei piccoli fori.

Dopo questa operazione inserite nei contenitori gli agrumi secchi, richiudeteli e disponete i sacchetti a vostro piacimento tra la cucina, il salone, le stanze da letto, i bagni e gli armadi.

Se, invece, desiderate creare una composizione che dia colore alla vostra casa scegliete delle ciotole da usare come centro tavola e adagiatevi gli agrumi e dei fiori secchi. Sedevi poi sul vostro comodo divano e respirate a pieni a polmoni la fragranza del vostro deodorante per ambienti.

Categorie
Gossip

Harry Styles s’improvvisa pizzaiolo a casa di Cindy Crawford

 Oltre ad essere un ragazzo affascinante e un ottimo cantante, Harry Styles dimostra di avere anche buone qualità da chef! Prima di unirsi con i suoi compagni di band, per la tappa finale del loro tour mondiale Take Me Home, lo scorso fine settimana, Harry Styles si è improvvisato pizzaiolo con i figli di Cindy Crawford, Presley e Kaia.

Domenica, il 19enne è stato ospite nella bellissima casa della modella e dell’impresario di nightclub, Rande Gerber, durante il suo soggiorno nel sud della California. Harry aveva già visitato la coppia, due settimane fa, per sollevare il morale di Presley, fan dei One Direction, – che ha conosciuto tramite amici comuni – dopo che il 14enne aveva tolto le tonsille.

In questo fine settimana, Harry ha voluto dare una mano in Harry Styles parla di Taylor Swiftcucina, tentando di fare la pizza con Kaia e Presley. A dimostrarlo, ci sono le foto su Twitter, che ritraggono Harry, con una camicia bianca sbottonata e una bandana, accanto ai due ragazzi. Presley ha twittato:

Grazie per essere stato a casa nostra di nuovo e aiutato i ragazzi a fare le pizze @harrystyles”.

Categorie
Emma Marrone

Belen vuole tornare in Argentina: casa comprata a Buenos Aires

Ancora nove giorni e verrà celebrato il matrimonio dell’anno, ovvero quello dei neogenitori Belen Rodriguez e Stefano De Martino. Nonostante le varie difficoltà, la coppia nata nel talent show Amici presto convolerà a nozze e proprio in occasione di un intervista sul lieto evento la Rodriguez ha rivelato che potrebbe tornare presto in Argentina!

la bellissima Belen Rodriguez con la sua bellezza e bravura ha conquistato l’Italia, spaccandola, però, a metà: c’è chi ama e ammira la showgirl e la sostiene sulla sua pagina Facebook e c’è chi, invece, continua ad offenderla e a scagiarsi contro di lei (soprattutto i fan di Emma Marrone).

Belen RodriguezA quanto pare, però, i problemi della modella in Italia sono ben altri e sono legati al gossip! La Rodriguez in un’intervista concessa al settimanale Oggi ha rivelato di non riuscire più a vivere serenamente in quanto sempre sotto il mirino dei paparazzi, spiegando di aver comprato una bellissima casa a Buenos Aires come piano b, nel caso il gossip iniziasse a minare la sua serenità familiare.

Belen ha affermato:

“Sono stufa del gossip. Se continua così me ne torno in Argentina […] Sogno una giornata tranquilla, almeno una, in cui passeggiare con mio figlio, senza dieci paparazzi lì a rubare attimi solo nostri […] Se un giorno mi dovessi accorgere che tutto questo crea problemi con Stefano o alla mia famiglia, me ne andrò in Argentina. Ho comprato una casa bellissima a Buenos Aires. Il mio piano B”

D’altronde questo non è altro che l’altro ate della medaglia dell’essere un personaggio famoso!

Categorie
Kate Middleton

Royal Baby: William, Kate e il piccolo George a casa Middleton

Il Principe William e la duchessa di Cambridge hanno lasciato Buckingham Palace, per trasferirsi a Bucklebury, in casa Middleton. Come si era annunciato, prima della nascita del Royal Baby, i due neo-genitori reali hanno deciso di offrire al piccolo George un diverso tipo di educazione, trasgredendo la tradizione.

Questa settimana, l’esperto reale Patrick Jephson ha dichiarato su People,: “Kate ha optato per il comfort della casa dei suoi genitori e, così facendo, ha inviato un messaggio chiaro ai suoi suoceri reali: William ed io faremo a modo nostro. In tutto ciò, William sta seguendo l’esempio della madre”.

La loro decisione segna una svola molto importante nella monarchia inglese – tutto ciò sarebbe stato impensabile in passato: no al Palace, no bambinaie, nessuna regola reale, ma piuttosto kate middleton principe williamla scelta di un “rifugio” familiare e confortevole per il bambino, che passerà i suoi primi giorni con i suoi genitori e che sentirà tutto il loro affetto.

Naturalmente, con sette camere da letto e 18 ettari, “il Manor”, come è conosciuto in paese, non è certo una casa normale, ma rispetto a Kensington Palace – dove i lavori di ristrutturazione sono ancora in corso – ha un’atmosfera più conviviale.

La scelta di Bucklebury offre anche la privacy di cui Kate Middleton ha più bisogno in questo momento.

Categorie
Gossip

Emma Marrone raggiunta da Marco Bocci in salento: fidanzamento in casa?

Ormai non si fa che parlare del nuovo imminente matrimonio e non ci stiamo riferendo a quello di Belen Rodriguez e Stefano De Martino, ma alle presunte nozze tra Emma Marrone e Marco Bocci!

Passata la tempesta è tornato il sereno nella vita di Emma Marrone e Marco Bocci, anche se noi siamo convinti che il cantante e l’attore la tempesta non l’hanno nemmeno vissuta, visto che si sono fatti una bella risata alla faccia di tutti. Ma ecco che dopo il tradimento un nuovo gossip sta prendendo sempre più piede nel web ed è quello del presunto matrimonio della coppia.

Emma BocciE già… secondo il settimanale Vero, Emma e Marco metteranno all’ombra le nozze di Belen e Stefano con il loro matrimonio, a cui già starebbero pensando! Cosa c’è di vero in tutto ciò noi ancora non lo sappiamo, ma quel che sappiamo è che le presentazioni in famiglia sono arrivati.

Ieri Marco Bocci è stato avvistato a Lecce insieme ad Emma, precisamente ad Aradeo, luogo di origine della bella cantante, dove tutt’ora abita la famiglia Marrone. Nessuna foto testimonia un incontro tra la famiglia di Emma e Marco, ma ci sembra molto improbabile che l’attore non abbia conosciuto i familiari della sua fidanzata.

Noi, comunque, vi terremmo aggiornati.