PinkDNA

Da DNA a donna

Organizzare una festa per bambini? Bastano dieci piccole mosse!

Buongiorno mamme, oggi ci inoltreremo nel mondo dell’infanzia, con una piccola guida per rendere la festa di vostro figlio indimenticabile.

Il giorno del compleanno, si sa è il più importante, si invitano gli amici a casa, si festeggia in ludoteca o al gomma park. Per una buona riuscita della festa è fondamentale saper qualcosa in più dell’argomento per non incorrere in esperienze drammatiche con distruzione della casa annessa.

1. Scegliete una sala per l’esatta capienza degli invitati, è il primo passo per un’ottima organizzazione. Se i bimbi sono 15 e la vostra casa è molto piccola rinunciate ad infilarli tutti nella stanzetta e rivolgetevi ad una struttura privata come ludoteca o sala per feste, il cui costo non è poi così alto se ci si accontenta della sala vuota. Se proprio non potete festeggiare fuori casa, invitate meno bambini e non badate alla regola “gli altri si offendono” perchè nessuno può farvi sentire in colpa se voi non avete le disponibilità economiche. Non volendo far un torto a nessuno potete sempre optare per la classica torta in classe con tutti i compagni.

2. Preparate gli inviti colorati con un orario adeguato all’età del festeggiato. Ad esempio 17.00-20.00 fino agli 8 anni, oppure 18.00-21.00 per i più grandi. Per assicurarsi che tutti siano arrivati alle 17.00, anticipate l’orario sull’invito di un quarto d’ora, così anche i ritardatari saranno puntuali.

3. Scegliete un tema ad hoc, come un personaggio dei cartoni animati o della TV, ma che sia davvero scelto da vostro figlio e non da voi adulti, altrimenti il risultato potrebbe esser un urlo peggiore della pubblicità di Zalando.it.

4. Evitate che i genitori si trattengano durante la festa, salvo che non si tratti di bambini sotto i 3 anni che hanno bisogno di essere seguiti. Le mamme apprensive dovranno rassegnarsi all’idea che il proprio figlio sia affidato ad una persona adulta eventualmente con l’aiuto di un animatore. Affinchè il tutto riesca per il meglio conservate i numeri di telefono di ogni genitore, per qualsiasi comunicazione.

5. Preparate una piccola “merenda” con al massimo tre tipologie di cibo, i bambini non sono abituati a mangiare molto quindi una focaccina, un panzerotto e un sandwich vanno più che bene. Importante è che tutti gli invitati abbiano un posto dove sedersi e un piattino già pronto. Fino ai 7 anni i bambini non sono in grado di servirsi da soli. Il problema delle sedie, poi, è facilmente risolvibile mettendo tutti i bimbi seduti in cerchio a terra e una grande tovaglia di carta a protezione del pavimento.

6. Assicuratevi che il gruppo dei piccoli sappia come divertirsi durante il party, magari rivolgendovi ad una agenzia di animazione seria che sappia anche consigliarvi l’intrattenimento giusto in base all’età. Ricorrere ad una baby sitter, in questo caso, è poco utile poichè potrebbe solo star attenta ai piccoli ma non riuscirebbe a coinvolgerli in giochi di squadra e balli.

7. Non scegliete spettacoli di magia, mascotte e burattini tutti insieme. Un solo intervento è gradito, altrimenti diventerebbe pesante star seduti tanto tempo.

8. Lo scarto dei regali è uno dei momenti più belli per il festeggiato, ma meno per gli amici che vorrebbero ricevere le stesse cose in dono. Se lo ritenete opportuno non fate questo “teatrino”, a meno che l’animatrice non sia così brava da tenerli tutti seduti senza pianti e lamentele. E’ assolutamente da evitare, invece, lo scarto dei regali ogni volta che arriva un invitato: distrarrebbe tutti dai giochi e porterebbe il festeggiato ad esser più interessato allo scarto piuttosto che agli amici.

9. Al momento torta non assillate i vostri figli con le foto di gruppo, una foto basta per ricordare il momento, altre gliele scatterete in pose naturali mentre giocano e si divertono.

10. Il ricordino finale ad ogni invitato, non occorre se già l’animatrice regala dei palloncini a fine serata, ricevere molte cose indurrebbe il bambino a sminuire il valore di una o dell’altra cosa.

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*