close

L’amore di mamma fa diventare più intelligenti. Lo dice una ricerca scientifica!

L’amore della mamma fa bene al bambino. L’affermazione sembra una frase già sentita e abbastanza ovvia, ma se vi dicessi che è stato scientificamente dimostrato che i bimbi amati sono più intelligenti?

Amore mamma bambini intelligenti scientificoL’affermazione è ovviamente da prendere con le pinze, ma, sì, è stato riscontrato un certo rapporto virtuoso tra le cure materne in età prescolare e la grandezza dell’ippocampo, l’area del cervello che ‘contiene’ e determina memoria e apprendimento. Come accennato, la cosa ha basi scientifiche poiché secondo una ricerca pubblicata sulla rivista dell’Accademia Americana delle Scienze «PNAS», l’ippocampo è più sviluppato in quei bambini in età scolare che da molto piccoli hanno ricevuto cure e supporto, anche morale, dalla madre. Il titolare dello studio è Joan Luby della Washington University School of Medicine di St. Louis.

Da molti anni diverse equipe mediche si sono interessate a questo tipo di rapporto madre-figlio. Tuttavia lo studio di Luby ha monitorato per diversi anni 92 bambini a partire dall’età prescolare (meno di 5 anni) rilevando interessanti dati ad esempio un bambino è più veloce a svolgere alcuni comiti se incoraggiato o coccolato dalla madre. Si tratta di compiti semplici, come aprire un pacco, ma le differenze con un bambino lasciato a se stesso si notano. L’ippocampo, che si sviluppa di più in questi bambini molto amati e stimolati, è inoltre il regolatore dello stress e questo permette al bambino di vivere più serenamente.

Quindi l’amore di mamma è davvero fondamentale e non solo da un punto di vista umano, ma anche da un punto di vista dello sviluppo mentale del bambino!

Tag:, , , , , , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    manu
    2 febbraio 2012 Reply

    l'importante è non confondere l'amore con la possessività, altrimenti il bambino vive in una palla di cristallo e quando cresce non sa nemmeno rifarsi il letto...

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi