Categorie
Cinema

Barbara d’Urso vs Fabrizio Corona a Domenica Live: è subito litigio

A Domenica Live Barba d’Urso affronta il discorso Fabrizio Corona, si parla del suo arresto, della pena inflitta e della storia che gli gira attorno.

E sembra proprio che l’astio di Barbara d’Urso sia uscito subito, in una reazione forse un po’ troppo esagerata nei confronti dei suoi ospiti (giornalisti ed opinionisti). Una sfuriata che ha visto Barbara riportare in vivo aneddoti passati che hanno toccato suo figlio, fatti di gossip, in cui ad essere al centro della vicenda era proprio Corona e le sue foto.

Sfuriata che termina sfumata dalla pubblicità, ma che non termina nel “secondo tempo” del reprise in trasmissione. Infatti, dopo aver mostrato un servizio esclusivo in cui si vede Fabrizio Corona al telefono prima con la sua ex Nina Moric e poi abbracciato ad un amico, si ritorna in studio e si apre una forte discussione sul merito della pena inflitta a Corona.

Per alcuni in trasmissione sette anni appaiono Barbara d'Urso vs Fabrizio Corona a Domenica Live: è subito litigiotroppi, per altre persone sono giusti, per altre ancora bisognerebbe ridisegnare un sistema giudiziario che condanna: da una parte Corona a sette anni per le sue colpe e dall’altro persone che si sono macchiati di crimini efferati a 16 anni.

Corona vittima? Corona vittima di se stesso? Possibile… Ma pur sempre di Corona si parla. E chissà se quando ha saputo dell’arresto imminente, il buon Corona non si sia creato tutto questo mini viaggio mediatico per far parlare ancora una volta in più di sé… e per guadagnare sulla sua immagine?

Tutto è possibile e si saprà, forse, qualcosa di più solo se deciderà, un giorno, di parlarne lui stesso. E voi? Che ne pensate?

Una risposta su “Barbara d’Urso vs Fabrizio Corona a Domenica Live: è subito litigio”

penso che barbara durso nn e' in grado di gestire questi tipi di progrmma , sarebbe il caso che la meiaset la sostituisce…………………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *