Categorie
Cucina

Datteri ripieni di mascarpone e noci. Un assaggio in vista del Natale

Il natale sta arrivando, i giorni passano in fretta e quindi non deve assolutamente coglierci impreparati. Ecco perchè iniziamo a proporvi già da oggi delle gustosissime e simpatiche ricette per le feste più sentite. Oggi vi consigliamo i datteri ripieni di mascarpone e noci, piccoli scrigni di golosità che vi aiuteranno a prendere letteralmente per la gola i vostri commensali.

Ingredienti:

-12 datteri

– 50g di zucchero a velo                                                                                                    datteri_450ingr

– 1/2 cucchiaino di cannella

– 6 noci

– 100g di mascarpone

– 1 cucchiaio di rum

La ricetta è veramente semplice, potete iniziare versando in una scodella zucchero a velo e mascarpone mischiandoli per farli amalgamare, quando il composto sarà liscio e senza grumi potete aggiungere la cannella e un cucchiaio di rum per poi iniziare nuovamente a mescolare. Prendete poi i datteri apriteli a metà lasciandoli uniti da un solo lato, togliete i noccioli e con l’aiuto di una sacca da pasticcere, munita di bocchetta dentellata, farcite i datteri con la crema al mascarpone. Aggiungete poi sulla gustosa cremina dei piccoli pezzetti di noci sgusciate.

Fate riposate il tutto in frigo per circa due ore e poi sbizzarritevi nella composizione dei piatti… sempre che i golosi datteri non finascano prima 🙂

Categorie
Curiosità

Michelle Obama rivela le tradizioni natalizie della Casa Bianca

La First Lady, Michelle Obama, ha rivelato, su “Ladies Home Journal”, le tradizioni natalizie della sua famiglia, che comprendono talent show, un piatto speciale e la canzone “A Charlie Brown Christmas”.

Quando era più giovane, la sua famiglia aveva un modo unico di celebrare le feste, piuttosto che il semplice scambio di doni. Michelle Obama ha raccontato: “la nostra famiglia era così grande, che le persone non potevano permettersi di comprare regali per tutti. Così, due mie zie solevano uscire per comprare piccoli doni.”michelle-obama natale casa bianca

Li mettevano in un cesto e se si voleva un regalo, bisognava fare una piccola performance. Si poteva raccontare una barzelletta, leggere una poesia, fare una capriola, qualsiasi cosa contava. È una tradizione che abbiamo tramandato fino ad oggi. Ho fatto hula-hoop, trucchi con Bo (il cane) e ho letto poesie. I bambini canteranno o faranno rappresentazioni teatrali. Il Presidente e altri papà staranno insieme e faranno una canzone”.

La First Lady ha, anche, rivelato una ricetta speciale, tramandata attraverso le generazioni della sua famiglia, che consiste in un miscuglio di “mollica di pane bianco con ostriche e salsiccia piccante”. E c’è di più – alla Casa Bianca, non potrà mancare la musica; Michelle Obama ha spiegato: “ho una playlist fenomenale che comprende, naturalmente, “ A Charlie Brown Christmas”, così come brani di James Taylor, Mariah Carey, Boys II Men and Nat King Cole”.

Categorie
Costume & Società

Una stella di #Natale in macramè per sostenere l’Ail

Il Natale è quasi alle porte e ogni anno al suo arrivo si sostiene che le festività natalizie rendono più buoni e più propensi ad aiutare l’altro in difficoltà. Speriamo sia proprio così perchè in questo Natale, che si prospetta freddo e gelido, ci sono molte buone cause da sostenere.

La prima è quella dell’Ail (Associazione Italiana contro le Leucemie) che, giornalmente, si affianca e concede il suo aiuto a tutti coloro che sono affetti dalla brutale leucemia; Rossella-Brescia-per-Cruciani-C-e-AIL_main_image_objectl’obiettivo di quest’anno è quello di finanziare delle case alloggio dell’associazione, strutture che accolgono gratuitamente malati e familiari che devono costantemente viaggiare per sottoporsi alle spossanti ma necessarie cure.

Proprio per questa nobile causa è stata messa in piedi una collaborazione tra l’Ail e la maison Cruciani C che, per il Natale 2013, hanno deciso di accantonare le tradizionali stelle di natale per realizzare delle piccole stelle rosse in macramè.

Un utile addobbo per il proprio albero di natale che sarà in vendita sul sito del noto marchio alla cifra di 12 euro; un acquisto che non solo impreziosirà la propria casa nel mese di dicembre ma che ci farà schierare dalla parte di chi ha veramente bisogno di un sostegno morale, amorevole ed economico.

Facciamo una buona azione e una volta tanto impariamo a pensare prima agli altri e poi a noi stessi.

Categorie
Katy Perry

Cosa vuole Katy Perry per Natale? Lo svela nel video per Killer Queen

La bella Katy Perry sembrerebbe avere tutto nella vita: il successo, il denaro, un compagno che la ama e la sostiene. Ma anche le star internazionali, come Katy Perry, hanno una lista dei sogni e la star lo rivela, nel nuovo spot per il profumo Killer Queen.

La cantante di “Unconditionally” svela ciò, che è in cima alla lista dei suoi desideri, da trovare sotto l’albero di Natale. Nella clip, Katy Perry si siede sulle gambe di Babbo Natale, per dirgli che desidera “un pic-nic sul Machu Picchu”.

Nello spot di 23 secondi, che augura ai suoi fan “un buon Perry Natale”, la 29enne fà visita a Santa Claus, indossando un miniabito con corsetto rosso e un paio di stivali neri. Intorno al collo, katy perry nataleKaty Perry sfoggia una collana di pelliccia bianca, decorata con apparenti code di visone e perle.

“Killer Queen” è il terzo profumo che la cantante di “Fireworks” ha rilasciato, dopo “Purr” e “Meow”. All’inizio di quest’anno, Katy Perry ha dichiarato su Women’s Wear Daily: “ci sono voluti 30 o 35 tentativi per farlo bene. Volevo alcune note floreali, come il gelsomino, ma anche fiore di velluto rosso, che è incredibile”.

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=YE_KOsMZarc

Categorie
Curiosità

Le bollicine del Cuvèe Prestige firmate da Trussardi

Il Natale si avvicina sempre di più; alberi, palline, luminarie hanno già riempito le nostre città e l’atmosfera continuerà a farsi sempre più magica. Ma avete già pensato a cosa bere per brindare alla nascita di Gesù e all’arrivo del nuovo anno?

Bene, ci siamo noi a consigliarvi qualcosa di nuovo, raffinato  e colmo di deliziose bollicine. Stiamo parlando dell’esclusivo Cuvèe Prestige prodotto da Cà del Bosco e, per la Trussardi-firma-un-esclusivo-Cuvee-Prestige-prodotto-da-Ca-del-Bosco_oggetto_editoriale_w300particolare occasione, vestito a festa da Trussardi.

Il Cà del Bosco, caratterizzato da un dégorgement in assenza di ossigeno e da un annaffiamento medio di 30 mesi, è dolce e raffinato, ottimo non solo per brindare ma anche per accompagnare l’aperitivo e i secondi piatti.

Quest’anno, per le imminenti feste natalizie, si è pensato di dargli una “rinfrescata” nel look e, proprio per essere in tema con il natale, si è pensato ad un colore dorato, scintillante che possa richiamare le luminarie natalizie. Per tutti gli appassionati il Cuvèe può essere acquistato presso gli spazi Trussardi in Piazza della Scala 5 a Milano, in particolare potrete trovarlo in vendita nel Ristorante Trussardi alla Scala, nel Cafè Trussardi e nel Cafè Trussardi Lounge che coniuga bistrot e ristorante.

Allora cosa aspettate? “Bolliciniamo” insieme?

Categorie
Moda

A Londra il Natale è firmato Dolce&Gabbana

Novembre passa in fretta, è il momento in cui i negozi si popolano per acquistare tutto l’occorrente necessario per addobbare le abitazioni in versione natalizia. Anche le grandi città iniziano a portarsi avanti con il lavoro e il Natale a Londra, quest’anno, sarà firmato Dolce&Gabbana.

L’Hotel Claridge’s ha infatti scelto i due stilisti per addobbare il suo celeberrimo albero e sarà un vero e proprio trionfo dell’italianità, anzi del made in sud. Il duo ha infatti Il-bozzetto-dell-albero-di-Natale-di-Dolce-e-Gabbana-per-il-Claridge-s-Hotel_main_image_objectscelto di dare al natale inglese un tocco di sicilianità preparando pupi, palle di vetro e coloratissime luminarie che “coloreranno” i giorni di festa.

Per Dolce & Gabbana è un vero onore aver ricevuto tale incarico, è infatti per la prima volta che l’Hotel sceglie per gli addobbi della propria hall designer italiani. Tutti coloro si troveranno a passare dall’Hotel Claridge’s potranno respirare l’atmosfera natalizia del sud, il calore della gente che lo abita e l’amore con cui, per rendere tutto perfetto, vengono curati i minimi particolari, anche quelli che a volte vengono considerati insignificanti.

In merito al nuovo progetto i due stilisti hanno affermato «Il nostro albero non è soltanto la rappresentazione di come celebriamo il Natale quanto, piuttosto, un tributo all’artigianalità italiana, la stessa che amiamo esportare nel mondo attraverso il nostro lavoro», hanno affermato entrambi

Categorie
Kate Middleton

Kate Middleton: il Principe George festeggerà il suo primo Natale con i nonni?

È emerso oggi dai tabloid inglesi che la nascita del principe George abbia addolcito la Regina, a tal punto di invitare i coniugi Middleton, nonché i genitori della Duchessa di Cambridge, a Sandringham per festeggiare tutti insieme il primo Natale del principino.

Rompendo la tradizione, Carole e Michael Middleton passeranno il periodo festivo nella residenza reale della contea di Norfolk. Lo scorso Natale, il principe William aveva trascorso le feste presso casa Middleton a Bucklebury, Berkshire, perché sua moglie era incinta.

Anche la sorella di Kate Middleton, Pippa, potrebbe essere invitata a Norfolk, dove lei potrebbe godere della presenza del Principe Carlo e di Camilla.

Tale evento potrebbe coincidere con il trasferimento della neo famiglia reale nella loro nuova residenza a Sandringham. È riportato che il principe William, Kate Middleton e il principino George, kate-middletontra qualche mese, saranno nella loro nuova mansione Anmer Hall, e che stiano spendendo ingenti somme di denaro, per renderla più sicura e confortevole.

Una fonte ha dichiarato sul The Sun: “le celebrazioni di quest’anno saranno molto speciali, dopo la nascita del principe George. Kate è molto vicina alla sua famiglia. E nessun nonno vorrebbe perdere il primo Natale di suo nipote”.

Categorie
Gossip

Silvio Berlusconi e Francesca Pascale: Natale ad Arcore per la baby fidanzata

Ormai il fidanzamento tra l’86enne Silvio Berlusconi e la 26enne Francesca Pascale è più che ufficiale, era, dunque, inevitabile che l’ex premier e la sua baby fidanzata passassero le feste natalizie insieme; ovviamente ad Arcore.

Berlusconi e la Pascale sembrano essere più uniti che mai e dopo il coming out del cavaliere, durante la trasmissione di Brabara D’Urso, Domenica Live, la coppia non perde occasione per mostrarsi in pubblico, ma continua anche a vivere la quotidianità nell’ambiente privato, come, per esempio, nella villa di Arcore.

Se fino a poco tempo fa, infatti, la Pascale era una delle tante persone che frequentava la casa dell’ex presidente del Consiglio, questo Natale Francesca ha presenziato ad Arcore in veste di First Lady, insieme all’intera famiglia Berlusconi. La baby fidanzata, inoltre, ha Francesca Pascale Arcoreanche posato in tailleur bianco e scarpe rosse, tra la tavola imbandita per il tradizionale pranzo e l’albero addobbato, anche per alcuni scatti che hanno già iniziato a fare il giro del web.

Non è valso a nulla, quindi, il tentativo di Katarina Knezevic di sfaldare la coppia con le sue accuse, insinuando che la relazione tra il il cavaliere e la sua fidanzata sia solo una sorta di contratto costruito per la campagna elettorale dell’ex premier, e affermando che Silvio Berlusconi, alla fine, sposerà lei.

 

Categorie
Gossip

Lady Gaga festeggia il Natale con un maglione d’erba?

Sembra proprio che Lady Gaga non riesca a stare più di qualche giorno senza dare nell’occhio e attirare la stampa mondiale su di lei. La sua ultima provocazione arriva sempre dal Web e riguarda alcune sue affermazioni.

Sebbene la bella Miss Germanotta avesse dichiarato, qualche tempo fa, in una chat online ai suoi fan che stava lottando per lasciare la droga fuori dalla realizzazione del suo nuovo album Artpop, dicendo: “No weed on Artpop. No.”; ecco ora arrivare una sua divertita dichiarazione in cui Gaga dice in tono giocoso che nella vasca una canna ci sta: “Weed in the bathtub though. Hahaha”.

E se tutto ciò non bastasse ecco arrivare su Twitter un messaggio, proprio nel giorno di Natale, dello stesso peso e sostanza con scritto:

I’m listening to MARIAH CAREY’s Christmas album dancing in my room with my weed Xmas sweater. All I need now is my box of wine. #bestday-ever”.

Volendo tradurlo, il messaggio lady gaga fuma erba maglione natalesuona un po’ così:

Sto ascoltando l’album di Mariah Carey di Natale, ballando in camera mia con il mio maglione d’erba di Natale. Tutto quello di cui ho bisogno ora è la mia scatola di vino. #bestday-ever“.

Insomma, tutto sta a interpretare quel “my weed Xmas sweater“, che alcuni hanno tradotto come “maglione d’erba di Natale” e altri come “la mia erba e il mio maglione di Natale”.

Certo è che in un caso o nell’altro, Gaga ha voluto giocare sulla sua non nascosta passione per l’erba e gli spinelli. Miss Germanotta avrà davvero passato il Natale a fumare erba e ballare con in sottofondo Mariah Carey?

Categorie
Gossip

Belen e Stefano De Martino: Natale in Argentina ma Capodanno?

Temperature calde quelle previste per le prossime ore e nei giorni a venire in Argentina, a Buenos Aires, dove Belen Rodriguez e Stefano De Martino hanno deciso di passare le vacanze natalizie.

Temperature che si attestano, secondo le previsioni fra i 21 e i 32 gradi… invidiabile vero? Ma sebbene la coppia Rodriguez – De Martino abbia scelto il paese natio della showgirl per questo Natale 2012, non è detto che i due propendano per la stessa location per il loro addio all’anno vecchio e per il Bienvenido all’anno nuovo.

Certo è che visto lo stato di Belen, incinta da qualche mese, lei e Stefano difficilmente sceglieranno mete troppo confusionarie e rinomate per il loro divertimento sfrenato. Più probabile che si orientino verso lidi più tranquilli e sperduti. Magari qualche isola nell’oceano o qualche resort lontano da occhi indiscreti.

Del resto l’idea di questa loro vacanza made in Argentina sembra belen rodriguez stefano de martino argentina capodannoessere proprio questa: starsene un po’ tranquilli in famiglia, senza troppi paparazzi che si possano nascondere dietro ogni angolo e senza scocciatori inopportuni.

Certo è che anche Buenos Aires sarebbe un’ottima cornice per un bel capodanno… non credete? E voi? Dovete passereste la notte a cavallo fra la fine del 2012 e l’inizio del 2013, se aveste la possibilità di esprimere un desiderio?