Categorie
Cinema

This must be the place, un film da non perdere

Al botteghino sta riscuotendo molto successo, anche se il pubblico si è diviso sul giudizio di quest’ultimo film di Paolo Sorrentino. Non siamo certamente davanti ad una pellicola troppo leggera, anche se a tratti fa sorridere, soprattutto per le risatine del protagonista e per alcune sue citazioni: Cheyenne (Sean Penn), rocker degli anni ’80 in declino.

This Must Be PlaceL’interpretazione dell’attore protagonista è ottima, nonostante si tratti di un personaggio difficile in cui immedesimarsi. Eppure Sean Penn, come sempre, non delude. Il viaggio di Cheyenne offre tantissimi spunti di riflessione, senza appesantirsi o annoiare.

Inoltre il doppiaggio e la fotografia sono molto curati e di tutto rispetto. In questo film Sorrentino è riuscito a parlare di Olocausto e rapporti familiari senza ricorrere a scene truci o sentimentalismi, il chè non è certo facile.

Infine, la colonna sonora di David Byrne dà ulteriore valore a tutto il film. E voi? Che ne pensate? Lo avete visto?

Una risposta su “This must be the place, un film da non perdere”

Rispondi a Trilly22 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *