close

Colpi di Fulmine e Tutto Tutto, Niente Niente sfidano Lo Hobbit al cinema!

Quella che ci aspetta è una settimana con poche uscite al cinema, sarà perché ci si sta preparando tutti insieme per la grande settimana prefestiva, sarà perché invece (più probabilmente) in pochi hanno voluto sfidare il vero e proprio pezzo grosso di questa settimana cinematografica.

E parliamone quindi subito, dal momento che sta mettendo in apprensione e in attesa mezzo mondo: si tratta de Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato, primo film della trilogia de Lo Hobbit che ha impegnato il regista Peter Jackson negli ultimi mesi. Tratto dal primo romanzo di J.R.R. Tolkien, questo film racconta la prima parte delle avventure di Bilbo Baggins, un hobbit della Contea che si unisce ad una variopinta e sgangherata banda di nani per andare alla riconquista di un tesoro rubato da un drago.

Durante questo viaggio pericoloso nelle Terre Selvagge, Bolbo si imbatterà in una creatura mai vista prima, una specie di uomo di piccole dimensioni, ma miserabile e consumato dal buio e dalla fame, con occhi vitrei e mani leste per strangolare le sue prede: Gollum. Vi ricorda qualcosa? Ebbene nelle viscere delle Montagne Nebbiose, nascondiglio di Gollum, Bilbo Baggins troverà il suo coraggio e anche un piccolo souvenir di viaggio, che porterà agli stravolgimenti che sono raccontati ne Il Signore degli Anelli.

Il regista Peter Jackson si rivolge allo stesso team creativo coinvolgendo tantissimi nuovi attori per dare volto e corpo ai nuovi eroi della Terra di Mezzo: Martin Freeman è il giovane Bilbo, Richard Armitage è Thorin Scudodiquercia, mentre Andy Serkis ritorna ad essere Gollum e Ian McKellen tira fuori ancora una volta la sua cappa grigia. Tornano per piccoli ruoli aggiunti a mo di omaggio anche Ian Holm (Bilbo anziano), Elijah Wood (Frodo, nipote di Bilbo e protagonista de Il Signore degli Anelli), Hugo Weaving e Cate Blanchett nei loro panni elfici di Sire Elrond e Dama Galadriel e l’immenso e inquietante Christopher Lee nei panni di Saruman il Bianco.

Come abbiamo accennato pochi titoli hanno tutto tutto niente nienteosato sfidare al botteghino Lo Hobbit, tra questi c’è la seconda commedia di Cetto Laqualunque, epico personaggio inventato dall’estro di Antonio Albanese, che per Tutto Tutto, Niente Niente si sdoppia e da vita ad una lunga serie di gag e situazioni ai limiti dell’onirico. A dividere il set con lui ci sono Nicola Rignanese, Fabrizio Bentivoglio, Lunetta Savino e addirittura in un piccolo ruolo il leggendario Paolo Villaggio.

E se la commedia natalizia in Italia è una tradizione, De Laurentiis quest’anno ha voluto fare le cose per bene, abbandonando la formula dei vari “Natale a …”, puntando sulla commedia sentimentale, in cui un evasore si traveste da prete e si innamora di un maresciallo dei carabinieri. Il film è Colpi di Fulmine e nel cast vede l’onnipresenta Christian De Sica fare i conti con la bellissima Luisa Ranieri, e a ruotargli intorno ci sono Lillo, Greg, Anna Foglietta, Arisa e Simone Barbato.

E’ una settimana tutta da ridere questa perché dopo le due commedie italiane, anche il serissimo Ken Loach ha messo mano alla risata con La Parte degli Angeli, una divertente commedia sulla fabbricazione del whisky a Glasgow. Attenzione anche ai più piccoli con il film Sammy 2, seguito di Le Avventure di Sammy, film d’animazione dall’alterna fortuna.

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi