Categorie
Gossip

Jennifer Lawrence conquista la copertina di Vogue

All’età di 22 anni Jennifer Lawrence è già un’attrice da premio Oscar ed è la scelta di diversi registi di Hollywood. Ma sembra che per Jennifer Lawrence, la fama non sia una novità. In una nuova intervista sulla rivista Vogue, l’attrice ha dichiarato di aver previsto il suo successo, sin dall’infanzia:

fin da quando ero piccola, ho sempre avuto idee chiare su quello che volevo. Pensavo di essere mamma, di diventare una dottoressa e di vivere nel Kentucky. Ma ho sempre saputo che sarei diventata famosa. Non so come descrivere questa sensazione”.

La bella Jennifer Lawrence si è aggiudicata la copertina della rivista di moda, più prestigiosa al mondo, sulla quale manifesta tutta la sua sensualità in un abito nero.

Tuttavia, la giovane attrice, che interpreterà il ruolo di Katniss Everdeen nel sequel di “Hunger Games: Catching Fire”, ha rivelato le sue debolezze. Ha dichiarato della sua infanzia: “sono stata sempre un pò stravagante…avevo una strana ansia. Odiavo la ricreazione,  le uscite didattiche, le feste mi stressavano”.

Attualmente, per lei è difficile gestire la sua crescente fama: “non è sempre bello quando parlo di questo. Mi sembra di cadere in un crollo nervoso, ultimamente. Tutto ad un tratto, il mondo intero si sente il diritto di sapere tutto sulla mia vita. Questo non mi piace…sono una ragazza normale e un essere umano”.

Dopo le riprese di “Catching Fire”, Jennifer ha deciso di jennifer lawrence hotlavorare sul set di “American Hustle”, nel ruolo di Rosalyn, la moglie di Christian Bale; ha dichiarato: “Rosalyn è un personaggio della fantasia di David (O’Russell). Lei è un’alcolista depressa… ho avuto l’opportunità di lavorare con Christian Bale. Non potevo rifiutare. E poi quando sono stata sul set, le uniche parole che mi ripetevo erano: ‘questo è molto più di una vacanza’. È molto meglio allenare il mio cervello e stimolare la creatività. E poi è ‘quello che mi piace’”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *