Categorie
Cucina

Ricetta baccalà con peperoni: la tradizione che non muore mai

Non sapete cosa cucinare per pranzo o per cena? Magari perché avete poco tempo a disposizione. Ecco la ricetta di un piatto intramontabile della cucina tradizionale del sud: il baccalà con i peperoni!

Il baccalà, per chi non lo sapesse,  consiste nel merluzzo bianco conservato sotto sale. Questo alimento è nato per necessità, in quanto la salagione consente la conservazione per lungo tempo, e per questo viene impiegata fin da tempi lontanissimi per consentire il trasporto e la consumazione del pesce in luoghi anche molto distanti da quelli d’origine.

Ma andiamo a scoprire insieme come è facile preparare questo gustoso piatto.

baccalà peperoniIngredienti per 4 persone:

800 g di baccalà già ammollato

500 g di peperoni (meglio se rossi)

50 g di olio di oliva

farina q.b.

Preparazione: tagliate il baccalà a tocchetti, infarinatelo e ponetelo in una padella, dove avrete già fatto riscaldare l’olio. Una volta cotto e dorato, togliete il pesce dal fuoco e riponetelo in un piatto con della carta da cucina, in modo da eliminare l’olio in eccesso.

In un’altra padella (più capiente) cuocete i peperoni con dell’olio e, a cottura quasi ultimata, aggiungete il baccalà precedentemente fritto e, volendo, anche del pomodoro a cubetti o in salsa e delle olive nere. Finire di cuocere il tutto e servire il piatto ben caldo.

Voilà, la cena è servita!

Categorie
Cucina

Capodanno con il Baccalà: la ricetta per un cenone da leccarsi i baffi

Tutti sanno che la Campania, tra le altre cose, è nota per la sua grande tradizione culinaria e soprattutto nel periodo natalizio e festivo offre un ampissimo ventaglio di ricette, dolci e salate, che imbandiscono le tavole delle famiglie partenopee, note per amare molto la cucina e lo stare a tavola.

Quella che oggi presentiamo è una semplice ricetta per cucinare in modo gustoso il Baccalà, merluzzo essiccato e conservato sotto sale, tipico di questo periodo dell’anno e consumato in grandi quantità nella regione del sud.

Ingredienti:

– Baccalà
– Olio
– Olive nere
– Pomodorini pachino

Preparazione

Adagiare i pezzi di filetto di baccalà  sul fondo di una padella antiaderente, cospargere di olio, olive nere, sale e pomodorini pachino tagliati a pezzetti.

Coprire con un coperchio dello stesso diametro della padella e lasciar cuocere per 5-8 minuti. Sollevare il coperchio e lasciar asciugare per altri 2 minuti.

Intanto mettere su l’acqua per la pasta e una spaghetti baccalàvolta giunta ad ebollizione calare spaghetti o linguine, intanto mettere da parte i pazzi di baccalà cotti e lasciare il sugo di cottura sul fondo della padella.

Scolare la pasta poco prima del punto esatto di cottura e saltare nel sugo del baccalà la pasta per circa un minuto. Impiattare e servire con un filetto di baccalà per piatto, con un semplice contorno di insalata e del vino bianco frizzante.

Semplice, gustoso e leggero, a dispetto dei condimenti pesanti e grassi che imperano durante le feste natalizie.