Categorie
Moda

Autunno/Inverno 2013-2014: i capelli in stile rock

Nuove mode, nuovi stili si avvicendano freneticamente; non abbiamo il tempo di provare un nuovo look che “dietro la porta” ne spunta già uno nuovo. Questo vale per l’abbigliamento, gli accessori e anche per i nostri amati capelli espressione del nostro continuo trasformismo.

Che tendenza è spuntata fuori? Direte voi.. e noi vi rispondiamo che l’ultima frontiera del capello è lo stile rock; ricci ribelli, frisè, ciocche colorate, volumi eccessivi capelli rockdiventeranno i protagonisti dell’autunno/inverno 2013-2014.

I capelli vengono dunque cotonati per avvicinarsi allo stile rock proprio degli anni ’80, la capigliatura dell’epoca di Madonna e Cindy Lauper diventano oggi fonte d’ispirazione per gli hair stylist che, comunque, non rinunciano ad inserire un tocco personale che possa aiutare a “leggere” la nuova tendenza in chiave assolutamente moderna.

Il taglio irregolare è assolutamente d’obbligo per chi desidera acquisire un’aria fresca e sbarazzina, lunghi o corti che siano i capelli devono trasformarsi in delle vere e proprie opere d’arte visive, in delle impalcature cotonate e gonfiate fino al limite del possibile. Il capello corto tenderà ad acconciature verso l’alto mentre i capelli lunghi saranno stropicciati, confusi, scompigliati.

La nostra testa avrà un altro aspetto e voi cosa scegliete?

Categorie
Cucina

Ricette e golosità: i Marrons glaces. Pechè le castagne fanno tanto autunno!

Dopo la lunga notte di Halloween e le ricette per ricreare una vera atmosfera lugubre ritorniamo alle nostre tradizioni autunnali. Protagoniste della ricetta di oggi sono le amate castagne che allietano i nostri pomeriggi. Oggi vogliamo consigliarvi la ricetta dei golosi Marrons glaces che, solo a parlarne, fanno venire l’acquolina in bocca.

Ingredienti per 20 porzioni:

– 2kg di castagne

– 1kg di zucchero                                                                                                                                             Marron-glaces

-1 pezzo di vaniglia a stecca

– 1 litro e mezzo di acqua

 

Prima di tutto bisogna mettere a bagno le castagne in acqua fredda per qualche ora. In un secondo momento bisogna farle bollire con tutta la buccia per circa due ore a fuoco lento.

Contemporaneamente si può preparare il goloso sciroppo, basta versare in una pentola dai bordi alti 1 litro e mezzo di acqua e 1kg di zucchero da fare bollire fin quando non diventa denso e appiccicoso.

Versate poi lo sciroppo in una padella, aggiungete le castagne sbucciate e ancora calde e una bella stecca di vaniglia e, anche in questo caso, lasciate andare il tutto per circa un’ora a fuoco estremamente lento.

Terminato questo passaggio lasciate il tutto al caldo per altre tre ore in modo che la castagna riesca ad assorbire completamente lo sciroppo fino a renderlo parte di sè. Sbizzarritevi nella composizione del piatto da presentare ai vosti ospiti, magari aggiungete un tocco originale che possa richiamare l’autunno.

 

Categorie
Moda

È il Comouflage la fantasia trendy della stagione!

I maschietti ne vanno matti e le ragazze hanno imparato ad abbinare e sfoggiare il pattern a macchie, in ogni occasione. Il camouflage, a braccetto con il Tartan e il Pied de poule, è l’ennesima fantasia che vedremo invadere e presenziare le vetrine dei negozi d’abbigliamento più trendy delle città.

In reltà, il tessuto militare, non è mai passato di moda, da quando la scorsa estate ha fatto ufficialmente il suo esordio tra le fantasie di tendenza e, da quel momento non ha più voluto abbandonarci.

C’è chi la considera aberrante chi, invece, ne è totalmente innamorato. Dai leggings, alle borse, agli accessori, le macchie verdi e marroni hanno invaso il mondo del fashion, persino le case vengono arredati con carta da parati e mobili in camouflage!

camuoflage

Proprio per restare in tema, il brand Blauer, ha ideato una nuovissima collezione di piumini maschili e femminili, con fantasia militare: dal tradizionale verde alla nuova tonalità arancio e beige.

Chi non è tanto predisposto ad indossare il camouflage, a quanto pare, deve solo rassegnarsi!

A breve ci sarà una vera e propria “invasione militare”, per le strade di tutte le città :mrgreen:

 

Categorie
Moda

Moda A-I 2013/2014: il grande ritorno della Felpa. Ecco come abbinarla

La moda, si sa, è un turbinio ciclico di tendenze che, a distanza di anni, si ripete! Dopo aver parlato del grande ritorno dei Dr Martens, i celebri scarponcini datati anni ’90, oggi ripeschiamo una nuova tendenza, che vede il suo apice di notorietà negli anni ’70 ma che anche nei ’90 ha fatto parlare di se.

La Felpa si appresta a tornare nei negozi e nei nostri guardaroba e non è più vista come capo d’abbigliamento esclusivamente sportivo, bensì adatto per completare look casual ma anche eleganti.

Grazie all’accostamento dei giusti accessori, la Felpa diviene un capo molto versatile, in grado di conferire ad ogni outfit ricercatezza ed originalità.

Molti sono i brand che, in linea con la nuova tendenza, hanno creato collezioni che vedono come protagonista la Sweatshirt; la MSGM ha infatti ideato una capsule collection di felpe molto originali e dal look totalmente rivisitato, con stampe ispirate al mondo femminile, alla cosmesi e al beauty.

Vediamo ora come meglio abbinare la Felpa, il linea con un mood specifico–>

–> Comoda e Pratica: per l’autunno-inverno prossimo, potrete utilizzare la vostra amata felpa creando outfit Sportivi:

felpa

Felpa: Net-a-porter

Tuta: Adidas

Shoes: Superga

 

Oppure, potrete indossare la felpa per dar vita ad un Look Casual:

felpa

Felpa: Hanami

Jeans: Current/Elliott

Bag: Etsy

Boot: Office

E chi lo dice che la felpa non sia adatta anche per un Look Chic:

felpa

Felpa: Fat Face

Short: Parisian

Bag: Mulberry

Boot: Debenhams

 

Infine, se il vostro stile è decisamente Rock, una bella Felpa nera con anfibi in tinta, saranno perfetti per esaltare la vostra personalità:

felpa

Felpa: Pierre Balmain

Skinny: Citizens of Humanity

Shoes: Dr Martens

 

Si prospetta così una stagione all’insegna della comodità ma col giusto tocco di glam 😆

 

 

 

 

Categorie
Moda

Hunger Games: per l’autunno una linea di abbigliamento ispirata al film

Ecco una bella notizia per le fan di Hunger Games – una nuova linea di abbigliamento, creata dalla costumista del film, sarà lanciata ad autunno. La linea di abbigliamento sarà conosciuta come “Capitol Couture by Trish Summerville”, e sarà il frutto della collaborazione tra l’azienda specializzata nella produzione di film Lionsgate e il retailer di moda online Net-a-Porter.

La linea sarà lanciata quest’autunno, in vista del rilascio di Catching Fire, previsto per il 22 novembre; comprenderà ben 16 abiti di lusso, ispirati ai bellissimi e fiammeggianti costumi di scena di Hunger Games, che potranno essere acquistati, esclusivamente, su Netaporter.com.

Attualmente, Trish Sommerville – che ha anche disegnato i costumi per “Millennium-Uomini che odiano le donne” – è stata nominata come costumista dell’anno agli Style Awards a New York. hunger games linea abbigliamento modaAnche se per la collezione bisogna ancora aspettare, i fan di Hunger Games possono già iscriversi sul sito di Net-a-Porter, per essere avvisati del tanto atteso arrivo!

Categorie
Musica & Spettacolo

Concerti: tour per Bob Dylan in autunno in Italia per sei date!

Bob Dylan in Italia per sei date, ad annunciarlo è il suo sito ufficiale che comunica i sei eventi nell’ambito del tour europeo di Dylan.

Il cantautore statunitense si esibirà il 2, 3 e 4 novembre al Teatro degli Arcimboldi di Milano, il 6 e 7 novembre all’Atlantico di Roma e l’8 novembre al Gran Teatro Geox di Padova.

Bob_Dylan_ConcertoA partire dal 14 giugno saranno disponibili in prevendita i biglietti su TicketOne. Sei appuntamenti imperdibili per chi segue Bod dall’inizio della sua carriera, o anche per chi, più giovane, ha imparato ad amare lui e la sua musica nel tempo. Per le date romane, i biglietti potranno essere acquistati al prezzo di 60 euro più 9 per la prevendita. Intanto nell’immediato Dylan è impegnato nella partenza del suo dream tour, “Americanarama”, dedicato a tutti gli appassionati di quel mix tra olk, country, blues e rock che ha preso forma in America del Nord nella seconda metà del secolo scorso. E ovviamente vero e proprio padre fondatore del genere è proprio il nostro Bob. Il tour partirà il 26 giugno dal Cruzan Amphitheatre di West Palm Beach, in Florida, continuerà con altre 22 tappe e si chiuderà il 4 agosto, allo Shoreline Amphitheatre di Mountain View, in California.

Categorie
Cucina

Un dolce d’autunno: la torta di zucca

Uno degli ortaggi più caratteristici dell’autunno e che si presta a svariati tipi di preparazione, sia dolci sia salati, è la zucca. Se ne mangiano anche i semi, da cui si ottiene un olio usato nella cosmesi, oltre che in cucina.

torta di zuccaRicca di caroteni, vitamina A, B, C e minerali, ma con pochissime calorie (18 Kcal/100 grammi e 0.1 grammi di grassi su 100), è un alimento spesso presente nelle diete ipocaloriche.

Può essere adoperata in piatti leggeri, elaborati, dolci o salati, in ogni caso il suo gusto dolciastro è gradito dalla maggior parte degli italiani (e non solo). Basta pensare al risotto con crema di zucca, ai tortelli di zucca, o alla crema di zucca per farsi venire l’acquolina in bocca!

Qui, però, parleremo di un dessert fatto con questo frutto color arancio, da preparare per colpire i propri ospiti (senza però sforzarsi eccessivamente). La ricetta è presa da Spelucchino ed è la seguente (dose per 4 persone):

300 gr. di pasta frolla
1 kg di zucca
2 uova
70 gr. di zucchero
50 gr. di burro
100 gr. di panna fresca
15 amaretti secchi
1 cucchiaino di amaretto di saronno

Tagliare la zucca a fette (con la buccia) e infornarla in forno in una teglia foderata con carta da forno per 30 minuti a 180° (il tempo di cottura può variare da forno a forno e soprattutto dalle dimensioni dei pezzi di zucca, da tagliare in modo uniforme).

Una volta morbida, togliere la zucca dal forno, lasciare intiepidire ed eliminare la buccia. Frullare la polpa, in modo da ridurla in purea.

Aggiungere alla zucca lo zucchero, le uova, la panna e gli amaretti sbriciolati finemente ed infine l’amaretto di Saronno.

Mescolare con un cucchiaio il composto per amalgamare bene tutti gli ingredienti (se il composto risultasse troppo morbido aggiungete ancora degli amaretti).

Imburrare e infarinare una tortiera e stendere la pasta frolla dallo spessore di circa mezzo centimetro.

Foderate la tortiera facendo sbordare la pasta frolla e avendo cura di eliminare la parte in eccesso. Versare al centro il composto di zucca, e con l’aiuto di una spatola distribuire l’impasto in modo uniforme.

Infornare in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti, anche in questo caso il tempo di cottura è indicativo e può variare da forno a forno.

Lasciare raffreddare e servire a piacere con dello zucchero a velo.

 

Tempo di preparazione: 35 minuti

Tempo di cottura: 50 minuti