close

Il sesso è morto o ha solo subito un’inflazione?

Siamo nel XXI secolo, nell’era di Internet, dei social network, dei rapporti virtuali e delle conversazioni su Skype.

E anche nell’era del sesso “ad minchiam”!

Non so dirvi bene quando è successo che il sesso è diventato un divertente passatempo, venendo privato di ogni valore o di tutta la sua magia… ma è successo! Deve essere stato a metà tra l’avvento dei rapporti virtuali e l’utilizzo delle webcam!

il sesso è mortoIn ogni modo fatto sta che ad oggi, andare a letto con una persona, non è più una cosa su cui stare a pensarci troppo. Gli amici diventano “tromba mici”, due che si conoscono in discoteca finiscono la serata a letto insieme (o in bagno… no comment), due ex continuano a vedersi giusto perché il sesso (evidentemente solo quello) funzionava, e via dicendo…

Insomma si fa sesso a destra e a manca come se non esistesse un domani!

Che va beh, è vero che siamo sostanzialmente animali (alcuni di più di altri!) e che abbiamo degli istinti e dei “bisogni”; ma io non l’avevo mica capito che le cose stavano così!

Forse sono antica, forse come con la tecnologia arrivo sempre un po’ dopo gli altri. Ma io credevo che andare a letto con una persona significasse qualcosa.

Avete presente quelle cose del tipo “aspettare quello giusto per la prima volta”? O “andare a letto con qualcuno quando provi qualcosa”? Beh è andato tutto quanto a escort, per usare un termine che ci è tanto familiare!

Al giorno d’oggi si fa sesso allegramente, un po’ come andarsi a bere una birra… non c’è più differenza! È comunque uno scambio (di liquidi nel caso specifico), niente di più.

Così tu ti guardi intorno e ti chiedi: “e adesso io i miei valori dove me li ficco?”. Io che penso che andare a letto con una persona possa essere l’inizio di qualcosa e non la fine di una bella serata, come posso sopravvivere a questa inflazione del sesso?

All’inizio ho pensato che chi ha dei valori debba andarne fiero, ma poi mi è venuto in mente Darwin… Che c’entra Darwin col sesso? Eh c’entra c’entra!

Secondo la teoria di questo famoso signore, quelli che sopravvivono sono coloro che si adattano all’ambiente. E tutti gli altri? Si estinguono!

E allora che si fa? Ci si adatta? Si accontentano gli istinti o manteniamo i nostri valori rischiando di fare la fine dei dinosauri?

CosmoGirl

Donne, amori e altri guai

 

Tag:, , , , ,

Show 13 Comments

13 Comments

  • avatar image
    Barbara
    25 ottobre 2011 Reply

    Mi sa che farò la fine dei dinosauri ma non importa. Ho sempre pensato che i valori fossero importanti, SONO IMPORTANTI. Non ho mai fatto sesso tanto per fare. Non ho mai concluso una serata in discoteca a letto con uno sconosciuto. E non sono mai stata e mai sarò una tromb-amica. :) Per me il sesso senza amore non può esistere, non mi interessa conoscerlo nè frequentarlo :D Il Sesso è qualcosa da condividere con quel qualcuno davvero giusto. Quello che ti sa guardare facendoti sentire la più importante di questo mondo. L'unica con cui vuole stare.. Il Sesso è qualcosa che unisce qualcosa di importante che c'e' già.. Un unione ad un sentimento già esistente, già forte, già unico. Le altre cose. I surrogati, i contentini e tutto il resto li lascio agli altri. Io voglio solo cose IMPORTANTI.

  • avatar image
    Maria Grazia
    25 ottobre 2011 Reply

    Non sono d'accordo con questo articolo, e lo sono solo in parte con Barbara. Mi spiego. Secondo recenti statistiche, non solo si fa meno sesso rispetto al passato, ma cresce la percentuale dei cosiddetti matrimoni bianchi. Come anche quella di chi è quasi asessuale, nel senso che non ha alcuna voglia di fare sesso. E i maschi sono di gran lunga più delle donne, alla faccio del latin lover italico! Paradossalmente, le coppie bianche, anche se tristi, sono le più solide perché cementate da sentimenti realmente profondi. Secondo me siamo così bombardati da immagini e notizie a sfondo sessuale che, quando si tratta di farlo, viene a noia. Chi invece lo fa con molta facilità magari ha assorbito in "positivo" gli input dei media che puntano tutto sugli istinti. Quanto al commento di Barbara, secondo me la sessualità è una sfera così intima, privata e personale che non si può giudicare in maniera semplice le situazioni. Io per prima, come te, non mi sono mai trovata nelle situazioni che tu descrivi. Ma credo che l'amore, con la A maiuscola, sia un intreccio di valori, affetto, stima, comunione di interessi, complicità, gesti di premura e protezione reciproca. Un legame intenso che può esistere (ed esiste) al di là del sesso che, al contrario, non necessità di tanta intensità e profondità di cuore e intenti per essere fatto. Comincio a pensare che sesso e amore siano scindibili, ma non per questo si possa condannare il primo se non c'è il secondo. L'amore, quello vero e totale, è la linfa di tutto. Qualcuno, non ricordo chi, ha detto:"l'amore è per i coraggiosi, per tutti gli altri esiste la coppia". Non so a voi, ma a me questa frase ha colpito tantissimo.

  • avatar image
    Marco
    25 ottobre 2011 Reply

    Per quanto mi riguarda, il sesso è una questione di relazione, di comunicazione. Anche lasciando da parte per un attimo i sentimenti (non sono sicuro che si possa, ma proviamo...) io vivo il sesso come un momenti particolarmente intimo e speciale di contatto con un'altra persona. Si è nudi, non solo fisicamente. In questo senso non credo che esista un sesso "neutro", che si fa e che non dà conseguenze: o fa bene, e costruisce una migliore relazione, o fa male e fa sentire usati i inutili a seconda dei casi. Come uomo sento bene anche in me che a volte ci sono dei desideri, delle spinte molto forti e molto difficili da governare, e che oggi la tecnologia e la mentalità permettono una maggior facilità di incontro e di accoppiamento. Ma secondo me la natura evolve più lentamente e per ora il sesso è ancora lo strumento che abbiamo per essere più vicini (dentro, addirituttura) a un'altra persona. Se di questa persona non ci interessa nulla, quella scopata non aggiungerà nulla alla nostra vita.

  • avatar image
    linglima
    25 ottobre 2011 Reply

    Sono assolutamente d'accordo con Barbara...........Trovo che il sesso fine a se stesso abbia un nonsochè di effimero, di pulsionale............il sesso è spesso inteso come un surrogato dell'amore, ma ricondurre quest'ultimo a mera attività fisica o passatempo sarebbe come bestemmiare........Purtroppo il discorso che tu hai introdotto ha però risvolti molto più profondi, a partire dalla carenza e sostituzione dei "valori" con i quali la nostra generazione è cresciuta, e su questo andrebbero scritte pagine su pagine......La televisione come specchio della realtà odierna contribuisce senza ombra di dubbio a incentivare un’attività sessuale precoce, creando l’illusione che il sesso sia più centrale nella vita quotidiana di quanto non lo sia in realtà, veicolando messaggi con contenuti tutt’altro che subliminali a sfondo erotico, come fossero spot pubblicitari……Scusate ma che esempi abbiamo davanti?????? La nostra forma mentis ormai è forgiata dall’educazione che abbiamo ricevuto, ma quella di coloro che hanno accesso ad un numero smodato di strumenti multimediali (spesso non controllato) come possono farsi un’idea precisa e assoluta su ciò che giusto o sbagliato fare in merito????????

  • avatar image
    Maria Grazia
    25 ottobre 2011 Reply

    Non avevo alcunissima intenzione di fare quella che sa cos'è giusto e cosa no, anzi. Come ho giá sottolineato nel mio commento, non mi sono mai trovata in situazioni da "sesso facile" perché io per prima non credo ci riuscirei mai, ma penso anche che sia limitativo categorizzare chi lo fa come chi è preda a irrefrenabili istinti animali e scambio di liquidi (cit. l'articolo). Fare l'amore è un atto speciale con la persona che si ama, fare sesso è un atto di piacere fine a se stesso se fatto con chi non si ama. Non penso sia condannabile. Il mio fastidio a riguardo è al bombardamento mediatico di questo argomento, come se tutti pensassero esclusivamente al sesso, come dimostra il successo di un film recente, o le tante donnine della domenica pomeriggio che hanno bisogno di una doccia in diretta per farsi notare. Ritengo che questo sia un argomento dalle sfaccettature e opinioni piú varie e smisurate, tutte ovviamente da non condannare. Perché per questo tema penso non esista giusto o sbagliato assoluto. Tutto qui.

  • avatar image
    Phil
    25 ottobre 2011 Reply

    Preferisco mille volte fare la fine del Dinosauro. :-)

  • avatar image
    CosmoGirl
    25 ottobre 2011 Reply

    Riguardo al bombardamento mediatico che citate, come dice Linglima, ci sarebbero da scrivere pagine e pagine e mi piacerebbe tanto pensare che siamo in grado di non farci influenzare dalle schifezze che si vedono in televisione. Altro discorso farei per l'amore che può fare a meno del sesso, su questo non sono molto d'accordo, credo che il sesso (o meglio fare l'amore in questo caso) sia una delle cose che unisce maggiormente la coppia, quel momento di intimità ed esclusione dal mondo che avvicina come nient'altro, proprio come dice Marco si è vicini, dentro addirittura! Mentre riguardo al sesso senza amore l'ho sempre pensata come Barbara, che fosse qualcosa con un valore così alto da vivere solo con qualcuno di speciale ma più parlo con le persone (da lì vengono le ispirazioni per i miei articoli) e più mi rendo conto che forse potrebbe esistere un altro modo meno "categorico" di vivere questa cosa, il sesso appunto, che è comunque un piacere della vita....una risposta vera ancora non ce l'ho ma i vostri pareri mi fanno sempre riflettere! Grazie del vostro contributo!

  • avatar image
    Alice
    25 ottobre 2011 Reply

    Mi sa tanto che sarò un dinosauro =)

  • avatar image
    M.
    25 ottobre 2011 Reply

    ad oggi, come tante tante altre cose, si sta perdendo il valore del sesso. dovrebbe essere un unione tra due persone che completi la connessione già mentale che hanno, un desiderio provato verso una (ed una sola) persona che vuoi avere al tuo fianco. non un piacere così sminuito con chi capita. si, faremo la fine dei dinosauri! M.

  • avatar image
    linglima
    26 ottobre 2011 Reply

    ehmmmmm.......Maria Grazia mi spiace che tu abbia preso il mio "sono assolutamente d'accordo con Barbara" come un affronto personale.....In realtà mentre tu postavi il tuo pensiero, io stavo scrivendo il mio (l'orario mi fornisce un alibi ;-D), quindi non ho fatto in tempo a leggere il tuo resoconto se non dopo aver pubblicato il mio..........Ora io direi che tra di noi non ci sia qualcuna in lizza per vincere il premio "Maria Goretti", ognuna presumo abbia avuto le sue storie di sesso, non c'è nulla di male, nessuno demonizza il "modus operandi", l'importante è aver chiaro il concetto di quello che si vuole "vivere" nel momento in cui ti infili in una relazione........

  • avatar image
    Maria Grazia
    26 ottobre 2011 Reply

    Linglima figurati, non l'ho presa affatto come un affronto personale. Anzi ti dirò, mi fa piacere di aver dato avvio a questo dibattito via web, grazie allo spunto offerto dall'articolo :-) Semplicemente, ribadisco, credo che ogni comportamento abbia ragioni più o meno chiare, in tutto come nel sesso, e magari si hanno delle opinioni invece di altre perché non ci si è mai trovati ad affrontare determinate situazioni. Che poi ci sia chi se le cerchi vabbé, è un'altra questione. Parto dal presupposto che il sesso riguardi due persone adulte, quindi se entrambe "ci stanno" fatti loro. L'amore è tutt'altra storia, non si può ridurre al solo sesso. E a parte tutto davvero grazie per l'acceso confronto ;-)

  • avatar image
    Dunther
    26 ottobre 2011 Reply

    Molto semplicemente, ognuno la vive a modo suo.

  • avatar image
    La Fenice
    26 ottobre 2011 Reply

    io sono antica. continuo a credere fermamente di non essere ancora un animale e di poter trattenere alcuni bisogni! mi sento una delle poche ma... resisto!!! baciotto!! (il sesso ad minchiam ha davvero una marcia in più!!!)

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi