close

Governo: Cuperlo mette la scandenza a Letta, nel 2015 tutti a casa

Intervistato da Repubblica TV, Gianni Cuperlo candidato alla segreteria del Partito Democratico e principale antagonista di Matteo Renzi, prima dice di non aver ancora capito che partito vuole il Sindaco di Firenze e poi mette la data di scadenza al Governo di Enrico Letta: capolinea 2015.

Gianni_CuperloGianni Cuperlo, seppur mantenendo la sua placida parlata che abbiamo imparato a conoscere a Ballarò e negli altri talk show televisivi, non le manda a dire e non mancano stoccate per i “compagni” di partito: la prima bordata è al Governo la cui avventura secondo Cuperlo è solo una parentesi che si concluderà nel 2015, considerazione fatta più volte da Enrico Letta, ma inattesa dal possibile futuro segretario del partito di maggioranza relativa al Governo.

Poi arriva la provocazione verso l’avversario principe: Matteo Renzi. Che secondo Cuperlo parla di se stesso, di quello che farebbe, ma non ha un’idea di quello che deve essere il Partito. Insomma, mancherebbe un progetto politico concreto che il PD dovrebbe poi attuare, mentre la proposta di Cuperlo è meno personalista e più concentrata su partecipazione e collegialità alle scelte. Al momento tutti i sondaggi lo danno alle spalle di Renzi di circa 30 punti, alcuni anche di 40, vedremo se riuscirà a recuperare, oppure, se come sembra il giovane Civati riuscirà a piazzarsi alle spalle di Renzi, che sembra in vincitore certo.

 

Tag:, , , ,

Show 1 Comment

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi