PinkDNA

Da DNA a donna

Farmaci specifici per le donne. Premio “Gender Innovation”

Nasce una “nuova” disciplina, la Farmacologia di Genere, per dare una risposta più mirata soprattutto alle donne, che, rispetto agli uomini, consumano fino al 30% in più di farmaci.

farmaci donne Gender InnovationPer incentivare i ricercatori che studiano le differenze di genere in Farmacologia, nasce Gender InnovationPremio di Ricerca SIF in Farmacologia di Genere, promosso dalla Società Italiana di Farmacologia con il contributo di Novartis, che premierà i migliori progetti di ricerca in campo cardiovascolare, neurologico e respiratorio (www.sifweb.org).

Sarà questo un primo passo verso la consapevolezza che il corpo umano non è semplicemente un corpo umano “teorico”, astratto, manualistico, ma che il corpo (e la mente) è sempre il corpo di una donna o di un uomo o di un trans o di un ermafrodito? Forse.

La Farmacologia, e si spera che anche la Medicina presto segua a ruota, si è resa conto che uomini e donne sono diversi; diversi non solo nell’apparato sessuale, ma anche nel sistema endocrino, che è quello che maggiormente segna le differenze tra i generi; che poi, dalla “specificazione” endocrina deriva una diversa funzionalità, una diversa fisiologia, anche se l’anatomia (escluso il sesso) è la stessa. Sebbene gli organi e gli apparati siano gli stessi per uomini e donne, il loro funzionamento nel sistema generale del corpo sono profondamente diversi.

Mi auguro vivamente che questa nuova Farmacologia di Genere possa ispirare anche una nuova Medicina Generale di Genere, al di là delle tradizionali patologie femminili.

Ricordiamoci sempre che il corpo è un tutto, ed è un tutto corpo-mente e questo tutto è sempre un tutto “incarnato”, uomo e donna e altri casi particolari in cui il sesso è dubbio.

Il Premio Gender Innovation è riservato ai ricercatori italiani under 38, iscritti alla SIF, che non siano strutturati e che possano attestare almeno 5 anni continuativi di attività di ricerca, titolo di dottorato o specializzazione nell’ambito delle discipline farmacologiche.

Esso sarà articolato in tre sezioni: innovazione nell’ambito del sistema cardiovascolare; innovazione nell’ambito del sistema nervoso; innovazione nell’ambito del sistema respiratorio. I tre premi saranno attribuiti ai progetti di ricerca risultati migliori tra quelli inviati entro il 31 luglio 2012 a insindacabile giudizio della Commissione Giudicatrice, che si riunirà entro il 20 settembre 2012. I vincitori verranno premiati entro il mese di novembre.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*