close

Dichiarazione Imu prorogata a febbraio

Si continua a parlare di Imu, e questa volta il focus si concentra sulla Dichiarazione, modello che ogni possessore di immobili, che durante l’anno hanno subito variazioni, deve presentare. il termine originario era stato stabilito per il 30 settembre, che cadeva di domenica quindi spostato in automatico al 1° ottobre (con il D.L. 16/2012). Ma il modello necessario da presentare stentava ad uscire così con il decreto legge sulle Regioni si è prolungata la scadenza al prossimo 30 novembre 2012.

Il Parlamento però, ha pensato bene di prorogare questa scadenza di tre mesi e quindi rimandare tutto a febbraio. Il modello utile è uscito soltanto il 31 ottobre, ma ancora non è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale e per questo motivo non si può ancora stabilire una data certa, si sa solo che sul Bollettino parlamentare le parole “30 novembre” sono state sostituite da “entro 90 giorni dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto di approvazione del modello di dichiarazione Imu e delle relative istruzioni“. Motivo per cui i dubbi sono tanti e per evitare malumori e confusioni dell’ultimo minuto pare siano tutti d’accordo con la proroga.

D’altronde non è questo l’adempimento che sta più a cuore al Governo italiano. La scadenza tanto attesa è quella del 17 dicembre, ultimo giorno utile al pagamento dell’ultima rata Imu (saldo 2012), versamento che riguarda tutti i proprietari di immobili che saranno richiamati al versamento.

Per quanto riguarda la Dichiarazione Imu, come già anticipato, va presentata solo da chi possiede immobili i quali hanno subito delle variazioni nel corso dell’anno 2012. Alcuni casi ben precisi da prendere come esempio possono essere quelli in cui i soggetti che hanno ereditato immobili e hanno già provveduto a presentare la dichiarazione di successione, dovranno presentare la dichiarazione Imu presso gli Enti e le agenzie che avranno l’obbligo di trasmetterne una copia a ogni Comune ove vi si trovino gli immobili; oppure, altro esempio, quello in cui i Comuni non sono in possesso delle informazioni necessarie (consultabili su visura catastale) per verificare l’esattezza del versamento tributario; o ancora nel caso in cui i titolari di immobili posseggono fabbricati inagibili o di interesse artistico e/o storico per cui possono chiedere delle riduzioni di imposta.

Modello Dichiarazione Imu

Istruzioni compilazione Dichiarazione Imu

Decreto M.E.F. approvazione Dichiarazione Imu

Tag:, , , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Alba Vespasiano
    5 novembre 2012 Reply

    Grazie per la nota :-)

Partecipa alla discussione

Story Page