close

Crisi Nord Corea: missili Patriot a Tokyo per difendere la città

Si aggrava giorno dopo giorno la situazione nel Pacifico, dove le minacce della Corea del Nord vengono giorno dopo giorno prese sempre più seriamente.

Così, dopo il dislocamento di caccia bombardieri F-22 Raptor nelle basi americane in Sud Corea, postazioni anti-missili a Guam e nelle Hawaii e il posizionamento di navi da guerra nei tratti di mare che separano la Corea del Nord da Giappone e basi degli Stati Uniti nel pacifico, anche Tokyo ha cominciato a prendere le prime contro misure, per un possibile attacco del regime di Pyongyang.

Infatti, nel centro della capitale del Paese del Sol Nord_Corea_Guerra_USALevante sono apparse alcune postazioni dei famosi missili Patriot, che hanno come unico scopo quello di intercettare possibili missili a lunga gittata provenienti dalla Corea.

Un segnale che fa ben comprendere quanto sia reale la possibilità di un attacco il prossimo 10 di aprile, cioè domani, data che molti analisti danno come quella di inizio delle ostilità.

Intanto, oggi il distretto industriale di Kaesong in territorio Nord Coreano, dove lavorano molti cittadini della Corea del Sud è rimasto chiuso. Ulteriore segnale di un irrigidimento del regime verso l’esterno.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi