close

Chi vince le elezioni 2013? Di sicuro Ingroia, Monti, Casini e Di Pietro le perdono

Tutti si chiedono chi abbia vinto realmente queste elezioni e in tutte le dirette TV che stanno seguendo questo post Elezioni 2013, si vedono volti noti e meno noti di Popolo della Libertà, Partito Democratico e Movimento 5 Stelle che sono, comunque, con aspetti molto differenti tra loro i vincitori di queste elezioni. Mentre sono letteralmente spariti tutti gli appartenenti alle altre liste da Scelta Civica a Rivoluzione Civile, lo scoramento sembra chiaro.

Risultati_Movimento5Stelle_SenatoSu Sky abbiamo avuto modo di vedere alcune facce dal quartier generale dei montiani ed erano molto scure e tristi, per il risultato che si attesterebbe ben sotto le aspettative e persino sotto il 10%, soglia “minima” attesa dai centristi. Mentre sono spariti dai radar Ingroia e i suoi. Eccetto che a Napoli dove il peso del sindaco De Magistris è valso finora un risultato incoraggiante, in nessun’altra realtà al momento Rivoluzione Civile sembra superare il 4% sia alla Camera che al Senato. Giannino dopo lo shock delle lauree false è svanito assieme al suo movimento, non considerato persino nelle proiezioni dei maggiori media.

Mentre dal quartier generale del Partito Democratico, l’economista Fassina chiede pazienza e visti i dati contrastanti rimanda ogni commento ai primi dati reali, con i voti che arriveranno direttamente dal Ministero degli Interni, e che saranno il vero termometro del voto di ieri ed oggi. Il quadro delle Elezioni Politiche 2013 è dunque ancora molto confuso e potranno chiarirlo solo i numeri reali. Certo è che dai primi dati che arrivano dal Viminale, lo scenario sembra più chiaro e definito, con la coalizione di centrosinistra nettamente avanti e con Grillo e il Movimento 5 Stelle secondo partito quasi al 25%, molto vicino ai risultati del Partito Democratico.

Tag:, , , , , , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page