close

Avril Lavigne e Chad Kroeger: ecco le regole del loro matrimonio

I loro diversi impegni, nel campo musicale, costringono Avril Lavigne e Chad Kroeger a trascorrere dei periodi lontano l’uno dall’altra, nonostante siano sposati da solo tre mesi. Ma i neo-sposini hanno trovato un modo unico, per affrontare le sfide della lontananza forzata.

Sulla rivista People, la cantante 29enne ha dichiarato: “non passano più di due settimane senza vederci”, mentre Chad Kroeger ha rivelato:

e non beviamo quando siamo lontani. Non facciamo nulla, che possa arrecare guai. (il nostro amore) è qualcosa che vogliamo curare e proteggere”.

La coppia canadese si è sposata, sontuosamente, sulla Riviera francese a luglio, dopo un fidanzamento di 11 mesi. Secondo quanto riporta la rivista, Chad Kroeger non ha perso tempo con la sua bella Avril: dopo solo un mese di frequentazione, è scattata la proposta di matrimonio. E ora progettano di ingrandire la famiglia; Chad Kroeger ha dichiarato: “vogliamo entrambi (dei figli). Abbiamo solo bisogno di trovare il momento giusto”.

Per il momento, quando i due hanno un po’ di tempo Avril Lavigne Chad Kroegerlibero da dedicare a loro stessi, Avril Lavigne si diletta a preparare dei gustosi pasti; il marito ha rivelato: “le sue ricette sono degne da ristorante. Questa ragazza sa cucinare!”.

È il primo matrimonio per il cantante e chitarrista dei Nickelback, mentre Avril Lavigne si è separata, a novembre del 2010, dal suo primo marito – il chitarrista dei Sum 41, Deryk Whibley.

Tag:, , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Rosy Fusillo
    31 ottobre 2013 Reply

    Avril mi ha sempre fatto un'incredibile tenerezza. Gioca a fare la "cattiva ragazza" del rock n roll, ma sono sicura che era dolcissima nel giorno del suo matrimonio :-)

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi