close

Alemanno e Belviso querelano Gabanelli: Report ha diffamato Roma

E’ andata in onda l’attesissima puntata di Report, il programma televisivo di Rai 3 condotto dalla giornalista Milena Gabanelli, intitolata Romanzo capitale. Una puntata dedicata agli appalti, alle tangenti e agli scandali comunali, che ha scatenato una reazione immediata del sindaco di Roma, Gianni Alemanno e del vicesindaco Sveva Belviso.

Neanche il tempo di andare in onda e la puntata di Report di ieri sera si è già presa una promessa di querela da parte del sindaco e del vicesindaco della capitale. Durante il Romanzo capitale della Gabanelli, che in un lungo servizio ha ricostruito l’inchiesta per gli appalti e le tangenti sui filobus, i subappalti infiltrati dalle mafie, i debiti delle municipalizzate e altro ancora, arriva un tweet del sindaco Alemanno sul social network, in cui si legge:

Romanzo Capitale“Alla #Gabanelli solo una risposta: Querela per diffamazione e risarcimento danni per le menzogne contro Roma in onda su Report”

Tweet a cui si è aggiunto anche quello del vicesindaco Sveva Belviso, che ha cinguettato:

“Non avrei mai creduto di querelare un giornalista. Per la prima volta lo farò sulla mia onestà non si scherza”.

Gianni Alemanno è tornato a parlare anche oggi, annunciando che verrà pubblicato un video di risposta al servizio di Report e che è già partita la denuncia per diffamazione nei confronti della trasmissione, che mira ad avere un risarcimento dei danni a livello civile sia per l’amministrazione sia per la tutela della città di Roma, per l’offesa ricevuta.

Non ha tardato ad arrivare anche la risposta di Roma Capitale; l’Ufficio Stampa ha infatti comunicato:

“la puntata di Report trasmessa ieri rappresenta una ripetizione di notizie già comparse sulla stampa e su cui la Giunta capitolina ha già dichiarato la sua totale estraneità. L’unico interesse, perseguito dalla trasmissione, è stato quello di rappresentare in modo negativo e strumentale l’operato dell’attuale amministrazione e la stessa immagine di Roma”.

Intanto, il Pd, e in particolare Umberto Marroni, si scaglia contro Alemanno, invitandolo a rassegnare le dimissioni e non presentarsi alle elezioni di maggio.

 

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi