IMU: slitta ancora la cancellazione della seconda rata

Manca circa 1 miliardo di euro di coperture, ecco perché la cancellazione della seconda rata dell’IMU su prima casa e aree agricole è slittata ancora. Il Consiglio dei Ministri deciderà sul da farsi martedì prossimo. C’è da chiedersi dove verranno trovati questi soldi mancanti.

Mancano 400 milioni per cancellare l’IMU sulle aree agricole, che la Ministro De Girolamo ha promesso a più riprese di cancellare, e 500 milioni circa per coprire le spese dei comuni: totale quasi un miliardi euro che il Governo deve trovare a breve, altrimenti per tutti noi scatterà il pagamento della seconda rata dell’IMU anche sulla prima casa e potrebbe essere persino più salata dello scorso anno.

Le ipotesi ventilate per trovare le coperture sono tante dalla rivalutazione delle quote di Bankitalia che detengono le banche alla vendita di quote della Cassa Depositi e Prestiti, alla dismissione del demanio pubblico (vendita delle spiagge), passando anche per l’ennesima accisa su i carburanti… Vedremo Saccomanni e il Governo come decideranno di agire, sapendo già che la futura Service Tax sarà una stangata di cui ci accorgeremo a breve.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi