Categorie
Cucina

Gli anelli olimpici di Sochi

In occasione delle Olimpiadi Invernali di Sochi vi proponiamo una ricetta divertente e colorata: i biscotti a forma di cerchi olimpici per essere ancor più legati ai nostri atleti

Ingredienti per la frolla:

– 250g di farina 00

– 125g di burro                                                                                                              biscotti-giochi-olimpici

– 100g di zucchero

– 2 tuorli

– 1 pizzico di sale

– 1 bustina di vanillina

Per la glassa all’acqua:

– 150g di zucchero a velo,                 – 2 cucchiai di acqua calda,                                  – coloranti alimentari: rosso, verde, blu, giallo e nero

 

Iniziamo immediatamente con la pasta frolla per i nostri biscotti, inserite nel mixer la farina precedentemente setacciata , il burro freddo, la bustina di vanillina e un pizzico di sale. Frullate il tutto e poi versate la sabbiatura ottenuto su una spianatoia creando la classica fontana. Versate poi al centro lo zucchero e due tuorli. Impastate il tutto, realizzate un panetto da avvolgere nella pellicola trasparente e deporre in frigo per circa 30 minuti.

Passato il tempo necessario stendete la frolla, realizzate i cerchi con un coppapasta e poi realizzate il buco con un coppapasta di misura più piccola. Continuate così fino a terminare l’impasto e poi disponeteli su una teglia foderata con la carta da forno, cuoceteli poi in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15 minuti. Una volta cotti fateli raffreddare.

Per realizzare la glassa all’acqua prendete una ciotolina, versatevi lo zucchero a velo e aggiungete un po’ di acqua calda mescolando con un cucchiaino per avere un composto fluido. Dividete poi il tutto in cinque ciotoline, tante quante gli anelli olimpici, e aggiungete la quantità necessaria di colorante.

Non vi resta che spennelare di diversi colori la superficie dei vostri anelli. Componeteli proprio come quelli Olimpici e serviteli per una merenda da campioni!

Categorie
Cucina

Baci di dama salati per un antipasto di gran classe

Oggi vi proponiamo la ricetta per un antipasto sfizioso ed elegante al tempo stesso. Avete mai provato i baci di dama salati? Oggi trasformiamo i piccoli dolcetti piemontesi in fantastici stuzzichini da addentare in qualsiasi occasione

Ingredienti:

– 80g di parmigiano reggiano                                  baci di dama salati

– 1 pizzico di sale gross

– 80g di burro freddo tagliato a dadini

– 20-30ml di vino bianco

– 100g di farina di tipo 00

– 100g di farina alle mandorle

– 60g di philadelphia

– erbe aromatiche

– noce moscata quanto basta

– pepe rosa

– sale fino

Prendete il classico robot da cucina e versate all’interno il parmigiano, 1 pizzico di sale grosso, il vino bianco, e i due tipi di farina. Fate amalgamare il tutto fin quando non si crea un impasto compatto ed omogeneo. Subito dopo prendete dei piccoli pezzi di impasto e, con il palmo delle mani, formate tante palline regolari che andrete a sistemare in una teglia foderata con carta da forno. Infornate a 180° per 20 minuti.

Intanto preparate la farcitura ammorbidento la philadelphia, o qualsiasi altro formaggio cremoso vi piaccia, e dividetela in contenitori diversi così da poter creare diverse farciture. In uno lasciate solo il formaggio, nell’altro incorporate le erbe aromatiche tagliate finemente e senza esagerare, nell’altro aggiungete un po’ di pepe rosa e di noce moscata.

A questo punto prendete un biscotto salato versatevi un po’ di crema al formaggio e richiudete. Continuate così fin quando non accoppierete tutti i biscotti.

Servite a vostro piacimento i baci di dama e fate leccare i bassi ai vostri invitati.

Categorie
Cucina

CousCous alle verdure. Una ricetta che dà colore

Il couscous alle verdure è un piatto di derivazione nordafricana e mediterranea che darà un po’ di colore alle vostre giornate invernali

Ingredienti:

– couscous precotto 250g,                                                               cous-cous-alle-verdure

– 2 noci di burro

– 270ml di acqua

– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 1 carota

– 1 melanzana

– 1 pomodoro

– 2 zucchine

– sale q.b.

– 1 peperoncino

– basilico

– 1 cipolla

 

Potete iniziare con la preparazione del couscous mettendo l’acqua in una pentola larga e capiente da portare in ebollizione. Versatevi poi un cucchiaio di sale, il couscous a pioggia, due cucchiai di olio mescolate il tutto e spegnete la fiamma. A questo punto livellate il couscous con un cucchiaio e lasciate riposare per due minuti in modo che la semola assorba l’acqua.

Trascorso il tempo necessario aggiungete due noci di burro e fate cuocere, a fuoco dolce, per altri due minuti poi spegnete il fuoco e, con l’aiuto di una forchetta, sganate il couscous.  Terminato questo passaggio lavate e tagliate a tocchetti verdure e peperoncino, metteteli a rosolare in una padella insieme a 5 cucchiai di olio e alla cipolla tagliata fine.

Fate stufare a fuoco lento fin quando tutte le verdure non saranno appassite e cotte. Versaltele poi in un contenitore insieme al couscous e guarnitelo con delle belle e fresche foglie di basilico.

Categorie
Cucina

Datteri ripieni di mascarpone e noci. Un assaggio in vista del Natale

Il natale sta arrivando, i giorni passano in fretta e quindi non deve assolutamente coglierci impreparati. Ecco perchè iniziamo a proporvi già da oggi delle gustosissime e simpatiche ricette per le feste più sentite. Oggi vi consigliamo i datteri ripieni di mascarpone e noci, piccoli scrigni di golosità che vi aiuteranno a prendere letteralmente per la gola i vostri commensali.

Ingredienti:

-12 datteri

– 50g di zucchero a velo                                                                                                    datteri_450ingr

– 1/2 cucchiaino di cannella

– 6 noci

– 100g di mascarpone

– 1 cucchiaio di rum

La ricetta è veramente semplice, potete iniziare versando in una scodella zucchero a velo e mascarpone mischiandoli per farli amalgamare, quando il composto sarà liscio e senza grumi potete aggiungere la cannella e un cucchiaio di rum per poi iniziare nuovamente a mescolare. Prendete poi i datteri apriteli a metà lasciandoli uniti da un solo lato, togliete i noccioli e con l’aiuto di una sacca da pasticcere, munita di bocchetta dentellata, farcite i datteri con la crema al mascarpone. Aggiungete poi sulla gustosa cremina dei piccoli pezzetti di noci sgusciate.

Fate riposate il tutto in frigo per circa due ore e poi sbizzarritevi nella composizione dei piatti… sempre che i golosi datteri non finascano prima 🙂

Categorie
Cucina

Biscotti a forma di bustina da thé: dolci coccole per un freddo inverno

Con l’arrivo del freddo e del brutto inverno si tende a stare spesso in casa e per ingannare il tempo ci si diletta nella realizzazione di golosissimi dolci o si invitano gli amici per condividere una calda tazza di thé. Proprio per questi incontri pomeridiani oggi vi consigliamo dei biscottini gustosi e simpatici.

Ingredienti:

– 250g di farina 00

– 125g di zucchero a velo

– 2 tuorli

– 125g di burro

– 1 busta di vanillina

– 2g di sale

– 100g di cioccolato fondente.

Inserite in un mixer il burro a temperatura ambiente tagliato a cubetti e la farina, frullate il tutto fino ad ottenere un composto farinoso. Traferite il tutto in una terrina, unite lo zucchero a velo setacciato, la vanillina, due tuorli e un pizzico di sale. Amalgamate il tutto con le mani prima in una terrina e poi su una spianatoia infarinata fino ad ottenere un impasto compatto. Formate poi una palla, copritela bene con la pellicola e fatela riposare in frigo per circa mezz’ora.

Trascorso il tempo indicato stendete la pasta frolla con un biscotti bustine da themattarello fino ad ottenere uno strato non molto sottile, prendete poi un coltello, ritagliate dei rettangoli e poi smussate due angoli per creare la classica forma della bustina da thé.

A questo punto trasferite le bustine su una teglia ricoperta con carta da forno e , con l’ausilio di uno stuzzicadenti, create un buco nella parte superiore del biscotto. Ponete i biscotti in forno per 15-16 minuti a 180° in forno statico.

Nel mentre fate sciogliere a bagnomaria i 100g di cioccolata fondente mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi, quando tutto è sciolto trasportate il cioccolato in una ciotola, prendete poi i biscotti e intingete di dolce cioccolato solo la parte finale della bustina.

Per ogni biscotto poi prendete un filo grosso, fatelo passare nel buco effettuato il precedenza e attaccatevi delle etichette da thè fai da te e divertitevi con gli amici a riscaldare il vostro inverno.

 

Categorie
Cucina

Ricette smoothies alla frutta: gustose bevande per l’inverno

Sono salutari, sono dolci e sono cremosi: sono gli smoothies! Lo smoothie è una bevanda a base di frutta fresca o verdura, ma non può essere comparato al nostro frullato o al milk-shake. È un miscuglio a base di purea di frutta fresca, unita allo yogurt, gelato, o latte; gli smoothies sono più densi di un frullato, più liquidi di una purea e sono ottimi mix di “integratori” nutrizionali!

Si possono consumare dei gustosi smoothies durante l’estate, per ravvivare le giornate afose, ma anche durante l’inverno, per riscaldare i pomeriggi freddi e per offrirci una merenda gustosa e salutare.

Di seguito alcune idee per preparare degli smoothies caldi alla frutta, davvero veloci e genuini:

1. smoothie alla mela e noci

Tutto ciò che vi serve è: 200 ml di succo di mela, 2 gambi di sedano, tritati; 1 cucchiaino di noci tritate e un pizzico di cannella. Frullare il succo di mela, sedano e noci fino a che il composto non diventi liscio e omogeneo (“smooth”). Scaldare la miscela in un pentolino o nel microonde, mescolando. Cospargetelo di cannella prima di servirlo;

2. smoothie ai frutti di bosco

Tutto ciò che vi serve è: 200 ml di succo di arancia, frullati6 cucchiaini di frutti rossi misti (freschi o congelati), 1 cucchiaini di semi di papavero. Frullare tutti gli ingredienti fino a che il composto diventi omogeneo. Scaldare il composto in un pentolino o nel microonde, mescolando e servire;

3. smoothie alle ciliegie

Tutto ciò che vi serve è: 250 ml di latte di mandorla, 1 bustina di tè Masala Chai (tè alle spezie, originario dell’India), 1 cucchiaino di semi di lino dorati, 1 cucchiaino di cacao in polvere, 10 ciliegie snocciolate, fresche o congelate.

Scaldare il latte di mandorle, in un pentolino, con la bustina di tè e semi di lino. Rimuovere la bustina, versare il latte sul cacao e le ciliegie, e frullare il tutto. Servire caldo;

4. smoothie energizzante alla banana

Tutto ciò che vi serve è: 250 ml di latte di avena, 1 cucchiaino di farina d’avena, 1 banana schiacciata, ¼ di baccello di vaniglia. Combinare il latte di avena, farina d’avena e banana in una casseruola. Raschiare i semi dal baccello di vaniglia e aggiungerli nella padella insieme al baccello. Riscaldare delicatamente, mescolando di tanto in tanto, poi togliere il baccello di vaniglia, mescolare e servire.

Categorie
Cucina

Antipasto semplice ed originale? Ecco le barchette di pane ripiene!

Fantasia in cucina? Voglia di recuperare con semplicità ad un antipasto mancate? Bene, siamo qui in vostro aiuto! Oggi abbiamo veramente voglia di un antipasto sfizioso, goloso e saporito con cui prendere per la gola i nostri commensali. E cosa c’è di più semplice e veloce delle barchette di pane ripiene? Provatele e non ve ne pentirete.

 

Ingredienti:

-20g di parmigiano grattugiato

– erba cipollina

– 2/3 cucchiai di olio d’oliva

– 100g di prosciutto cotto a dadiniantipasto pane ripieno

– 40g di ricotta

– sale

– 70g di pancetta

– 2 zucchine

– 6 uova

– pepe

– 1 melanzana

– 8 panini (simili alle baguette)

Per creare le meravigliose barchette iniziate a svuotare il panino togliendo la mollica e lasciando, però, il fondo ben compatto. Prendete poi una padella antiaderente, versatevi 2/3 cucchiai di olio e aggiungetevi le zucchine e la melanzana tagliata a dadini per circa 10 minuti. Prendete poi una ciotola, sbattete le 6 uova e unitevi la ricotta, le verdure precedentemente cotte, l’erba cippollina ben tritata, il parmigiano, il prosciutto cotto, la pancetta a dadini, il sale e in pepe.

Mescolate tutto per bene e poi, con l’aiuto di un mestolo, riempite i panini fino all’orlo. Terminato questo procedimento prendete una pentola, sbattete un altro uovo e, con l’aiuto di un pennello da cucina, spennellate per bene i panini. Riponete le barchette in forno ventilato preriscaldato a 180° e fate cuocere per 25 minuti.

Ecco pronte le vostre barchette ora divertitevi a farle navigare nel vostro stomaco insieme ai vostri amici.

Categorie
Cucina

Rainbow cake: la ricetta per una dolce torta arcobaleno

È scoppiata la cake design mania e tutti sono estasiati e rapiti da questa nuova arte culinaria; torte maestose ricoperte di pasta di zucchero dai mille colori, dalle mille e simpaticissime forme invadono quotidianamente i programmi televisivi, le nostre pagine Facebook, i nostri eventi speciali.

Tutti vogliono cimentarsi nella preparazione di queste coloratissime torte ma pochi riescono ad avere dimestichezza con la pasta di zucchero e, soprattutto, con i mille utensili da adoperare. Se però non volete rinunciare ad un colorato compleanno allora optate per la Rainbow cake; semplice, fantasiosa e sicuramente più economica.

Ingredienti per l’impasto:

-225g di burro

-525g di zucchero                                                                                     rainbow cake

-330g di farina

-4 cucchiaini di lievito in polvere

– 1 pizzico di sale

–  2 cucchiaini di vanillina

-360ml di latte

– 5 albumi

– coloranti alimentari.

In una ciotola unite zucchero, farina setacciata, lievito, sale e latte. Iniziate a mescolare e contemporaneamente versate il burro sciolto in precedenza. In un’altra ciotola montate a neve i 5 albumi e poi incorporateli delicatamente al composto fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi. A questo punto dividete l’impasto in 6 ciotole diverse e per ognuna versate il colorante che più vi piace, mescolate accuratamente per avere un impasto dal colore omogeneo. Trasferite i composti in sei tortiere rivestite con carta da forno e infornate a 200° per circa 15 minuti.

Ingredienti per la farcitura:

-250g di panna fresca

-250g di mascarpone

-4 cucchiai di zucchero

Versate il tutto in una ciotola e aiutandovi con una frusta montate gli ingredienti fino ad ottenere un composto compatto e spumoso.

Montare la torta è semplice e divertente, basta posizionare i pan di spagna di diverso colore e intervallarli con la deliziosa farcitura. Terminata la procedura potete scegliere se ricoprire la torta con la pasta di zucchero o semplicemente con la panna. Sbizzarritevi dunque e rendete speciali le vostre feste con la Rainbow Cake J.

Categorie
Cucina

Come avere il massimo beneficio dai broccoli? Cuocendoli a vapore!

Probabilmente, la maggior parte delle persone mangia un bel piatto di broccoli più per le sue proprietà salutari, che per il suo sapore. Ma una nuova ricerca dimostra che le persone, che cucinano le verdure nel modo sbagliato, potrebbero sprecare il loro tempo. Gli scienziati hanno scoperto che i broccoli perdono le loro proprietà antitumorali, quando vengono bolliti o cotti al microonde.

I ricercatori, che hanno presentato i loro risultati all’annuale Conferenza di ricerca dell’American Institute for Cancer Research, hanno scoperto che il modo migliore per cucinare questo tipo di verdura è la cottura a vapore per 3-4 minuti.

I broccoli sono un’ottima fonte di sulforafano, un composto vegetale naturale che ha dimostrato di essere protettivo contro il cancro; ed è grazie ad un enzima, presente nei broccoli, mirosinasi, che il sulforafano si forma.

I ricercatori hanno scoperto che la bollitura o la cottura al microonde, anche solo per un minuto, distrugge la maggiore parte della mirosinasi, contenuta nella verdura. Al contrario, la cottura a vapore fino a cinque minuti è il modo migliore, per mantenere l’integrità dell’enzima e la formazione della componente broccoli al vaporeanticancro, il sulforafano.

La dottoressa Elizabeth Jeffery, ricercatrice presso l’università di Illinois a Urbana-Champaign, ha dichiarato:

l’industria alimentare ha sempre avuto la tendenza di concentrarsi sul miglioramento del gusto, della visuale e della sicurezza microbiologica. Ora il nostro compito è quello di andare oltre. L’elaborazione può garantire che i componenti bioattivi – i composti antitumorali – arrivino nel vostro sistema digestivo sotto forma di qualcosa che l’organismo può usare”.

Categorie
Cucina

Antipasto sfizioso e facile da fare: arancini di spaghetti

Oggi vi proponiamo un antipasto sfizioso che va a sostituire i tradizionali arancini, ormai troppo sdoganati. Prepareremo dunque dei golosi arancini di spaghetti; particolari, gustosi e veramente succulenti.

Ingredienti per 20 arancini:

– 35g di burro

– 500g di spaghetti

– 3 tuorli

– 250g di Grana Padano grattuggiato

– 1 bustina di zafferano

– Olio d’oliva

– sale e pepe quanto basta

– olio di semi di arachidi per friggere                                                                              preview

-500g di pangrattato

– 150g di farina 00

– 360g di acqua

– un pizzico di sale

 

Ingredienti per il ripieno:

– 25g di burro

– 200g di carne suina o bovina tritata

– mezza cipolla bianca

– Olio d’oliva extravergine

– Pepe nero macinato

– 100g di piselli surgelati

– 40g di concentrato di pomodoro

– sale quanto basta

– 100g di scamorza o provola

– 100 ml di vino rosso

 

Rimbocchiamoci le mani e iniziamo con la preparazione. In una padella antiaderente fate sciogliere, a fuoco lento, il burro con un po’ di olio e la cipolla da rosolare. Quando sarà appassita potete aggiungere la carne macinata da far rosolare a fuoco vivace per 5 minuti. Il tutto andrà sfumato con il vino rosso per poi aggiungere il concentrato di pomodoro, precendentemente diluito con un cucchiaio di acqua, il sale e il pepe. Il tutto andrà cotto per una ventina di minuti a fuoco moderato.

Quando la carne apparirà quasi cotta unite i piselli surgelati e terminate la cottura. Contemporanemanete potete cuocere gli spaghetti e aggiungere nella stessa acqua di cottura lo zafferano, precedentemente diluito con dell’acqua. Quando gli spaghetti saranno pronti scolateli e versateli in una teglia con dell’olio per evitare che si attacchino e lasciateli raffreddare. In seguito conditeli con il burro, il parmiggiano grattuggiato, il sale e i tre tuorli d’uovo e mescolate il tutto; quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati munitevi di una forbice da cucina e iniziate a tagliare grossolanamente gli spaghetti. Lasciateli riposare per qualche ora.

Iniziate a comporre gli arancini, prendete un po’ di spaghetti sul palmo della mano e al centro del composto inserite il ragù, la scamorza tagliata a cubetti e poi richiudete l’arancino formando bella palla. Ripetete il procedimento fin quando gli spaghetti non saranno terminati e poi riponete gli arancini in frigo, ricoperti da una pellicola, per una decina di minuti.

Durante l’attesa potete prepare la pastella mettendo in una ciotola farina, acqua e un po’ di sale da amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Prendete gli arancini di spaghetti passateli nella pastella, poi nel pan grattato e infine nell’olio ben caldo per 5-6 minuti.

Ecco pronto un antipasto sfizioso ed innovativo per deliziare il palato dei vostri ospiti.