Categorie
Moda

Miranda Kerr nuova testimonial di H&M

L’azienda d’abbigliamento svedese H&M, già amata dagli ossessionati di shopping per i suoi prezzi low cost, sta dando il meglio di sé in quest’ultimo periodo

miranda_kerr_bra_2011Dopo aver pubblicizzato gli abiti nuziali da donna belli, sensuali ed economici ora sgancia una nuova bomba. Di cosa si tratta? Della nuova testimonial per la campagna pubblicitaria Primavera/Estate 2014 che uscirà a marzo. H&M ha appena annunciato la collaborazione con Miranda Kerr, bellissima top model australiana che va a sostituire Giselle Bundchen che, invece, è stata protagonista della campagna Autunno/Inverno.

La notizia è stata diffusa dalla stessa azienda sui social, in particolare su Twitter e Instagram. Il colosso svedese ha pubblicato una foto con una donna a volto coperto e la frase “This is our new #HMSpringFashion model. Guess who!” (Ecco la nostra nuova testimonial per la primavera. Indovinate chi e!). Poco più di un’ora dopo viene condiviso su Instagram un video in cui Miranda Kerr mostra il suo volto e si presenta come nuova testimonial di H&M.

Non è stato svelato ancora nulla riguardo la nuova campagna ma visto chi la rappresentera possiamo già intuire che sarà un grande successo.

Categorie
Curiosità

Il twerking arriva nelle scuole di danza

Quando si parla di scuole di danza dimenticate tutù, punte, scarpe da salto, chignon, movimenti leggiadri ed eleganti perchè pare che tutti siano ormai affascinati dal sensuale (?) o forse un po’ volgare e sopra le righe twerking

twerkingLa nuova danza in voga è stata lanciata dalla scandalosa Miley Cyrus agli scorsi Mtv Awords e, da quel fatidico momento, il mondo intero si è cimentato nel nuovo passo rivisitandolo e proponendolo in diverse salse. La mania del twerking ha ormai contagiato star e persone comuni tanto da essere arrivati a considerarlo un vero e proprio passo di danza da insegnare nelle scuole ed inserire nelle coreografie.

Dopo la sfrenata danza di gangnam style ecco che la moda l’anciata dall’ormai irriconoscibile Hanna Montana diventa il ballo più virale del secolo, in poco tempo sono comparsi su youtube video amatoriali imitatori ma anche tutorial per imparare a muoversi come colei che ha lanciato la nuova sexy moda. Alcuni insegnanti hanno anche iniziato dei veri e propri corsi sul twerking per capirne i segreti e i punti di forza.

Al Fraules Dance Center, ad esempio, Elena Fraules non solo ha iniziato dei corsi ma ha anche realizzato dei video hot caricati su Youtube in cui siega come muovere il sedere per un perfetto twerk. Sembra, tra l’altro, che la nuova danza sia anche salutare per il fisico e aiuti a tonificare i muscoli.

Categorie
Moda

AltaRoma, Gattinoni dice addio alla capitale

Si è conclusa ieri la kermesse AltaRoma, e sembra che la manifestazione di quest’anno abbia portato molti e importanti cambiamenti nell’ambito dell’alta moda romana del futuro

gattinoni_sfilata--400x300Infatti la maison Gattinoni ha fatto sapere, attraverso il suo presidente Stefano Dominella, che quella per la manifestazione è stata l’ultima sfilata romana della casa di alta moda, che ha deciso di trasferirsi per diversi anni altrove. Gattinoni ha presentato, in una sfilata definita da Dominella “la più faticosa degli ultimi 35 anni”, la sua collezione primavera-estate 2014 scegliendo come location La Nuvola di Massimiliano e Doriana Fuksas, edificio/monumento in fase di realizzazione nel quartiere dell’Eur a Roma. Guillermo Mariotto, direttore creativo della Maison ha specificato all’Asca che la decisione della location non è solo estetica (La Nuvola davvero un esempio eccezionale e affascinante di arte contemporanea), ma soprattutto è una presa di coscienza di una città che nonostante le difficoltà cerca di rinnovarsi.

Ha spiegato Mariotto: “L’opera sarà il Centro congressi più grande d’Europa, il nuovo Colosseo e, allora, perché non abbinarci l’alta moda, le maestranze italiane, il nostro saper fare il bello”. La sfilata tuttavia proprio per questa decisione ha rischiato di saltare, visto che i permessi pubblici hanno messo in discussione la sicurezza della passerella adibita nel mezzo del cantiere. Questa difficoltà, poi superata, ha spinto Dominella a sottolineare: “”Roma deve stabilizzarsi prima di avere prove di tanta fatica. Cambiamo aria per un po’ e faremo poi tornare a Roma la voglia di vedere Gattinoni”. In pratica il retroscena della sfilata, polemico e politico, ha quasi distolto l’attenzione dai protagonisti, gli abiti, che hanno rappresentato, per Gattioni, una donna aggraziata e di classe, ricca di decorazioni in pizzo e oro, ma anche indulgente nei vuoti e nelle trasparenze. Quasi a tema con il nome dell’edificio in cui le modelle hanno sfilato, gli abiti sono stati creati con “”i materiali piu’ leggeri che ci sono in circolazione per creare nuvole colorate e leggere”.

Categorie
Moda

Donne, chiudete in casa i vostri uomini! E’ arrivato il meggins!

Semplicemente neri, a pois, arancio sgargiante, metallizzati e addirittura a stelle e strisce, sono i meggins, ‘nuovo’ indumento che farà del vostro uomo una persona davvero alla moda. Certo, i meno avvezzi al mondo della moda si chiederanno: cosa sono i meggins? E’ presto detto, non sono altro che i leggins da uomo.

Ebbene si, quell’incrocio tra pantaloni e calze che tanto fa sparlare le donne che aspettano di vedere solo la cicciona di turno con i suddetto capo per fare facile ironia e rimpolpare con cattiveria il loro ego.

Adesso il leggins non è solo appannaggio delle femminucce, e ciò è confermato dall’utilizzo massiccio del capo da parte di vere e proprie icone di stile, come Lenny Kravitz, da personaggi borderline, come Russel Brand, o da idoli delle folle, come Justin Bieber.menleggings meggins

Certo, in dosso a questo volti noti, i meggins sembrano un naturale compromesso con l’originalità dell’abbigliamento di una star, un elemento stravagante che tutto sommato, se sei famoso, puoi permetterti. Ma come confrontarsi con un ragazzo, un fratello magari, o un fidanzato, che voglia dare una svolta al suo guardaroba cominciando ad indossare leggins da uomo?

A dire la verità la moda dei meggins sta prendendo così piede che sono nati provvidenzialmente veri e propri marchi che si occupano esclusivamente di questo tipo di produzione, tra queste la Meggings Man Clothing di Chicago, che ha nel suo catalogo proprio capi come quelli descritti poco sopra.

Ma che ne pensate dell’Italia e del ragazzo che incurante del dubbio gusto del capo in sé, voglia sfidare la fortuna ed uscire in strada con un meggins? Se dovesse esserci una persona così allora sarebbe da ammirare, per il coraggio e anche, perché no, la strafottenza con cui sceglie di vestirsi nonostante le occhiate imbarazzate e giudicanti che sicuramente gli pioverebbero addosso.

Infondo si tratta anche di un capo abbastanza economico, dai 23 ai 30 euro circa, ma, si sa, il buon gusto non ha prezzo, nemmeno un prezzo così basso.

Categorie
Moda

La maison Armani diventa digital

In occasione della “One Night Only” di Parigi Giorgio Armani ha deciso di lanciare la seconda iniziativa di Armani/Live

armani-live-for-one-night-only-paris-con-loic-L-GB2C8_Si tratta del nuovo giornale digitale live che contiene informazioni, cuirosità, interviste, immagini, video inediti e contributi scritti da personalità di rilievo. I contenuti del nuovo giornale riguardano tutti il mondo affascinante e patinato della famosissima maison, un mondo in cui molte persone vorrebbero intrufolarsi e rimanervi legate per sempre ad osservare vecchie e nuove collezioni tra una sfilata e l’altra.

I contenuti editoriali speciali sono stati creati per l’occasione dal regista francese Loïc Prigent, famoso per i suoi documentari dallo stile di ripresa senza filtro con cui ha filmato i grandi nomi della moda durante la loro attività quotidiana. Per la “One Night Only” il regista punta dunque a raccontare l’Armani che sta dietro paillettes e lustini, parla dell’uomo oltre che del noto stilista portandone alla luce pregi e difetti sconosciuti, racconta la sua vita, il suo essere e il suo rapporto speciale con la città di Parigi.

I vari contributi hanno dunque il compito di mettere a nudo l’uomo Armani smembrandolo dallo stilista patinato che colleziona successi e veste star internazionali e non.

 

Categorie
Moda

Giorgio Armani conquista Parigi con Eccentrico

Sta facendo il giro del mondo la One Night Only, il tour organizzato da Giorgio Armani per onorare il suo pubblico e le sue star. Si tratta di una serata con sfilata e party a seguire, che ha già toccato Pechino, Tokyo e New York, e ora è ritornata in Europa per stregare la più romantica e capricciosa città del mondo: Parigi.

Luogo: Palais de Tokyo, il museo d’arte contemporanea a pochi passi dalla Tour Eiffel. Invitati: 500 ospiti selezionati. Intrattenimento: la nuova collezione haute couture di Armani Privé, Eccentrico. Catering: lo chef stellato Davide Oldani. Cosa desiderare di più?mostra-eccentrico-giorgio-armani

Come al slito per i party Armani, la serata è stata un successo grandioso, e Giorgio ha confermato: “Sono felice di questo evento”, mentre si aggirava tra gli elegantissimi ospiti trai quali hanno fatto bella mostra di sé Sophie Marceau, Christopher Lambert, Isabelle Huppert, Kristin Scott Thomas, Chiara Mastroianni e anche la nostra Claudia Cardinale.

Da vero portabandiera dell’eleganza italiana nel mondo, Armani ha però parlato principalmente della sua sfilata, e con un pizzico di critica delle attuali tendenze dell’alta moda: “Vedo troppo sperimentalismo, troppo azzardo. A mio parere, invece, bisogna concentrarsi su ciò che rende davvero bella una donna, soprattutto perché questa nuova generazione di compratrici è preparata e informata e sa riconoscere a prima vista cos’è bello e valido”.

E così Armani ha messo in passerella la sua (vincente) idea di eleganza: prima di tutto tessuti raffinati, pizzi e ricami velati e pudici, che richiamano la gentilezza della vera eleganza, “È noto – ha dichiarato – che non ho mai creduto in un lusso gridato, in uno stile troppo squillante.”

Categorie
Moda

Kate Moss in gran forma a 40 anni

L’icona inglese della moda ha festeggiato da poco i suoi 40 anni ma conserva ancora un meraviglioso fascino da super-model! Nessuna ruga, nessun cedimento, Kate Moss continua ad esibire un corpo tonico ed asciutto nella nuova campagna per Liu Jo

Kate-Moss-per-Liu-JoLa top-model mostra un fisico mozzafiato e il viso fresco di una ventenne, per promuovere la collezione primavera-estate 2014 del noto marchio d’abbigliamento.

Nel video del backstage, pubblicato su YouTube, Kate Moss appare bellissima in diverse pose per gli scatti fotografici. Questo è il suo terzo anno da testimonial di Liu Jo, e la nuova campagna segue quella per l’autunno-inverno 2013-14 girata da Solve Sundsbo in un loft di Londra.

La top-model ha festeggiato il suo compleanno in grande stile, a base di cocktail e champagne, presso un esclusivo ristorante nel quartiere Mayfair di Londra, insieme a Naomi Campbell, Stella McCartney, Nick Grimshaw, lo stilista John Galliano, e il fotografo Mario Testino. I festeggiamenti sarebbero poi proseguiti lontano dalla capitale, presso la sua casa di campagna nel Cotswold. Il regalo più incredibile per i suoi 40 anni? Una Porsche Carrera da 20,000 sterline dal miliardario britannico Philip Green, proprietario di Top Shop.

http://www.youtube.com/watch?v=fxehg8PyjB4

Categorie
Moda

Lingerie per uomo? L’ultima moda arriva dal Giappone

Si dice che gli uomini stiano diventando più vanitosi delle donne, si parte dalla ceretta completa per poi arrivare ad acquistare completini intimi in pizzo. Voi direte ma siete pazzi? No, purtroppo non lo siamo, tutto accade infatti nel mondo orientale che non smette mai di stupire.

Lultima-moda-giapponese-Reggiseni-e-slip-in-pizzo-per-gli-uomini-FOTO-300x225Un rivenditore online giapponese ha messo in vendita baby doll e lingerie in pizzo ispirati all’intimo femminile ma realizzati sulle misure e sulle forme del corpo maschile e pare proprio che gli uomini giapponesi stiano apprezzando la nuova moda.

Reggiseni e slip, rigorosamente in pizzo, sono infatti i pezzi più venduti della nuova linea di  Wish Room Men’s.  I designer del brand hanno giustificato la propria scelta commerciale con la volontà di far provare agli uomini, anche per una sola volta, la sensazione che si prova nell’essere avvolti da tessuti morbidi e preziosi con cui usualmente si realizzano i completini femminili.

La novità ha comunque riscosso molto successo, le vendite sono alle stelle, i guadagni sono triplicati e gli uomini giapponesi con questi nuovi completini si sentono più sexy che mai.

Categorie
Moda

H&M lancia la collezione sposa

E’ una delle grandi catene più amate dalle fashion victim a caccia di moda a prezzi modici. Ogni anno si misura con novità intriganti che attraggono nuovi “seguaci”. Nel 2014 H&M lancia la collezione Conscious: abiti da sposa a prezzi rigorosamente low cost.

Il modello di wedding dress, che sta già impazzando sul web, ha uno stile elegante, raffinato, femminile grazie anche all’utilizzo di materiali sostenibili. L’abito da sposa hm-abito-da-sposa-novità2014_2-600x322“progettato” dalla famosa casa scandinava è morbido, lungo fino ai piedi, e realizzato in maglina di seta.

La linea è raffinata ed essenziale; una piccola fascia sotto il seno per aumentare la femminilità di chi lo indossa, drappeggi sul busto e decori sulla scollatura velata di ramage sparkling. Sicuramente, per tutte le giovani che desiderano sposarsi, l’aspetto più accattivante è quello economico; gli abiti della collezione Consious, infatti, costano solo 79,95 euro.

Cosa aspettate giovani donzelle? L’abito giusto per il vostro giorno speciale è arrivato!

Categorie
Programmi TV

Questi siamo noi: i Modà si esibiscono con Gigi D’Alessio (video)

Ieri sera, lunedì 25 novembre, è andato in onda nella prima serata di Canale 5, Questi siamo noi, il programma condotto dalla coppia formata da Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio. Tanti sono stati gli ospiti della serata, da Biagio Izzo a paolo Bonolis, per arrivare, poi, anche agli amatissimi Modà, che si sono esibiti sulle note dei loro grandi successi e del loro ultimo singoli.

modà gigi d'alessioAnna Tatangelo e Gigi D’Alessio per il loro programma in prima serata non hanno proprio voluto risparmiarsi e in studio hanno chiamato degli ospiti amatissimi dal pubblico italiano e dai più giovani, come la mitica Alessandra Amoroso e i Modà. Francesco Silvestre e la sua band, infatti, si sono esibiti con il cantante napoletano, che li ha accompagnati al pianoforte nel brano Se si potesse non morire, uno dei più grandi successi del gruppo musicale.

Gigi, fattosi da parte e sedutosi tra il pubblico, lascia poi tutto lo spazio ai Modà, che cantano ancora sulle note di Sono già solo e del loro ultimo singolo Non è mai abbastanza. Poi, D’Alessio torna sul palco e racconta che una grande passione, oltre alla musica, accomuna lui è Francesco, ovvero quella per il Napoli e così viene fatta entrare una maglia della squadra di calcio, autografata da tutti i suoi giocatori, da regalare a Kekko. Di seguito il link dell’esibizione.

Questi siamo Noi: i Modà cantano Se si potesse non morire