Categorie
Sanremo 2013

Marta sui Tubi: l’underground arriva sul palco di Sanremo 2013 con Vorrei

Procede la kermesse sanremese ed è ora il momento di ascoltare un altro gruppo in gara. Si tratta dei Marta sui Tubi, band dell’underground musicale italiano che approda quasi inaspettatamente sul palco dell’Ariston.

Infatti i Marta sui Tubi, insieme agli Almamegretta, sono forse i due outsider del Festival che difficilmente riusciranno a posizionarsi nelle parti alte della classifica.

Tuttavia a noi questa Vorrei dei Marta sui Tubi piace molto, belle sonorità, belle musiche e bei ritmi. Molto coinvolgente anche il Vooooorrei del ritornello. Peccato che non possa arrivare molto lontano.

Sul Web i Marta sui tubi sono stati un po’ al centro di una piccola diatriba, fra i fan che si sono chiesti perchè la band abbia partecipato al Festival e chi invece ha apprezzato questo gesto.

Non resta che attendere qualche ora per vedere a che posto si posizioneranno.

marta sui tubi

Categorie
Sanremo 2013

Sanremo 2013: Marta sui tubi e Antonella Ruggiero cantano Nessuno

La quarta serata di Sanremo 2013 continua con uno strano duetto: il cantante dei Marta sui Tubi insieme ad Antonella Ruggiero.

Brano scelto per il loro ensemble è Nessuno, canzone storica interpretata da Wilma De Angelis e Betty Curtis. A dirla tutta sentire cantare Giovanni Gulino in questa versione più pop italiana, lascia quasi a bocca aperta: gran bella voce, bel timbro e davvero bello il duetto che risulta dall’incrocio di Antonella insieme a Giovanni.

Come al solito grandiosi i vocalizzi della Ruggiero, che fa davvero balzare il festival in un’altra atmosfera e dà un tono di classe che solo lei e pochi altri cantanti italiani possono dare.

Ci viene da dire peccato che Antonella Ruggiero sia solamente ospite di questo Sanremo… meriterebbe di essere li, fra i big, a combattere per il primo posto.

Su Twitter in molti si chiedono come mai rugiero + marta sui tubiGiovanni Gulino non abbia scelto di essere più melodico nelle canzoni proposte a Sanremo. Tuttavia se così fosse stato, probabilmente non avremmo assistito allo show di un gruppo underground come è quello dei Marta sui Tubi.

La band ha un suo stile, particolare se si vuol dire così, ma tale è… e tale deve restare.

Comunque sia… bravi Giovanni Gulino e Antonella Ruggiero!

Categorie
Sanremo 2013

Sanremo 2013: i Marta sui tubi sul palco dell’Ariston

Aggiornamento – Segui la diretta con noi qui:

LA DIRETTA LIVE DI SANREMO 2013

Grande debutto per il gruppo bolognese, i Marta sui tubi, sul palco scintillante ed ansiolitico, per alcuni versi, del Teatro Ariston. Una delle migliori band indipendenti dei nostri tempi, e sicuramente la più particolare e fuori dagli schemi di tutto il Festival.

Dopo la deludente esibizione dei Marlene Kuntz dell’anno scorso, ci si aspetta davvero tanto da questa band originalissima. Si esibiranno con due inediti Dispari e Vorreitratti dal loro ultimo album Cinque, la luna e le spine.

Quest’anno rappresentano la parte più alternativa e innovativa del Festival della canzone italiana, le loro due canzoni non sono forse per il pubblico di Sanremo, più tradizionalista e amante delle ballate e delle musiche romantiche, a mo’ della Pausini per capirci.

Rappresentano la quota indie al Festival e già si fanno notare con l’affermazione del cantante, alla fine dell’esibizione dei due brani, quando saluta Luciana Littizzetto con un: “Ma quanto sei bona!“.

Sono le sorelle Parodi, Benedetta e Cristina, a proclamare la canzone che passa e continua a la gara: “Vorrei”. Questi ragazi li rivedremo presto!