Categorie
Gossip

George Clooney critica Leonardo DiCaprio e Russell Crowe

In tutta la sua carriera, che l’ha visto, agli inizi, come una star televisiva fino a uno dei più famosi attori del cinema hollywoodiano, George Clooney si è sempre dimostrato un tipo molto simpatico e pacifico. Ma nella sua ultima intervista con Esquire Magazine, l’attore esprime, apertamente e candidamente, alcune critiche verso due celebrità del suo stesso settore.

Raccontando di una discussione con l’attore Russell Crowe, il rubacuori ha rivelato di non aver perdonato sue precedenti accuse, dichiarando: “la verità è che [Russell Crowe] mi ha spedito un libro di poesia, per scusarsi di avermi dato del venduto…chi si crede di essere quel tipo? Un aspirante Frank Sinatra. Mi ha davvero scioccato”.

In vista dei Golden Globes e della stagione delle premiazioni, Russell Crowe si sarebbe scusato con l’attore, dicendogli “sono stato frainteso”.

E pare, anche, che tra George Clooney e Leonardo george clooney omosessuale lifting testicoliDiCaprio non ci sia un buon feeling; l’attore ha raccontato di un episodio con il collega, durante una partita di basket. La partita è stata rovinata da urla poco opportune e minatorie di un gruppo di amici, che facevano il tifo per DiCaprio dalla tribuna.

George Clooney ha dichiarato: “la discrepanza che c’era tra la qualità del suo gioco e i commenti fieri dei suoi amici mi hanno ricordato di quanto è importante avere qualcuno nella vita che ti dice la verità. E non sono sicuro che Leo abbia qualcuno così vicino a lui”. Parole forti, non trovate?

Ma ora c’è da chiedersi: come reagiranno i due attori all’affronto di George Clooney?

Categorie
Gossip

Leonardo DiCaprio rifiutato da Cara Delevingne: la modella gli dà il 2 di picche!

Due di Picche al Grande Gatsby, sembra impossibile eppure pare sia davvero capitato. Il bel Leonardo DiCaprio, reduce dalla sua magnifica interpretazione nel film di Baz Luhrmann, è stato rifiutato dalla modella 19enne Cara Delevingne. A quanto informa il The Sun, i profondi occhi blu di Leo sarebbero caduti sulla fanciulla, eletta lo scorso anno modella dell’anno, in occasione del Festival di Cannes, dove la ragazza era ospite.

I bene informati riferiscono che la ragazza non solo non ha accettato l’invito di Leo, ma l’ha proprio “rimbalzato”, lasciando DiCaprio con un inaspettatissimo benservito. La cosa, pur ascrivendosi alla sfera frivola del gossip, fa notizia, dal momento che Leo ha avuto donne bellissime, forse le più belle del pianeta, due su tutte Gisele Bundchen e Bar Refaeli, per far capire il genere, e questa signorina, smilza e con le sopracciglia folte, ha avuto il coraggio di snobbare il leggendario Jack Dawson di Titanic, che tutte le donne hanno amato per almeno una giornata nella loro vita.

Sarà che i 39 anni di Leo sembravano troppi a leonardo di caprio rifiutato 2 di picche Cara DelevingneCara, classe ’92, che ha trai suoi flirt un componente degli One Direction…. Ecco, tutto si spiega, quando Leo moriva congelato per amore della sua pingue Rose, la Delevingne non era abbastanza grande da ricordarlo, ed ora per questo ‘gran rifiuto’ si è trasformata nella donna più odiata del pianeta.

E pensare che ci sarebbero tante, tantissime ragazze, con sopracciglia più sottili e con un po’ di carne in più addosso, disposte ad accogliere tra le loro braccia Leo!

Categorie
Cinema

Il Grande Gatsby dal romanzo di Francis Scott Fitzgerald. Recensione

Basato sull’omonimo romanzo di Francis Scott Fitzgerald, esce oggi al cinema, finalmente, Il Grande Gatsby, in cui il regista australiano Baz Luhrmann torna a lavorare con Leonardo DiCaprio, che aveva già diretto anni fa in Romeo+Giulietta.

il-grande-gatsby-dicaprioDopo l’accoglienza fredda che il film ha ricevuto alla proiezione per la stampa al Festival di Cannes ieri mattina, anche la stampa romana ha avuto la possibilità di vedere il film, ed oggettivamente l’accoglienza poco calorosa del festival francese è stata pienamente giustificata da un film “bello senz’anima”. La storia è quella notissima di Jay Gatsby, ricco signore che da delle grandiosi feste nella sua villa sulla baia, con la speranza di riuscire a catturare l’attenzione di una sola dei suoi innumerevoli invitati: Daisy, la donna che possiede il suo cuore.

Il regista Luhrmann si limita a raccontare in maniera didascalica un romanzo critico e potente, che racchiude in sé non solo una storia d’amore senza tempo, ma anche una feroce critica alla società degli anni Ruggenti che nelle lussuriose scenografie e in mezzo agli sfolgoranti abiti del film passa irrimediabilmente in secondo piano. Nonostante questo mancato atto di coraggio di Baz di osare anche con una storia così amata (come aveva fatto con successo con Romeo+Giulietta) il film resta una meravigliosa espressione artistica, soprattutto per un cast degno delle straordinarie parole di Fitzgerald. DiCaprio in primis, ma anche Carey Mulligan, Tobey Maguire, Isla Fisher e tutti gli altri sembrano usciti direttamente dalle pagine del romanzo, dando vita a quei caratteri che l’inchiostro dello scrittore ha reso immortali.

Categorie
Gossip

Leonardo DiCaprio convinse Gwyneth Paltrow a diventare vegetariana

Noi tutti sappiamo che Gwyneth Paltrow è diventata autrice di un libro di cucina e amante del guru, ma  non sappiamo che l’attrice di “Iron Man” è stata persuasa a diventare vegetariana da, niente di meno, che Leonardo DiCaprio. Proprio così, l’attrice, quarantenne, ha riferito al The Guardian newspaper, che la star di “The Great Gatsby” è stato fondamentale, nella sua scelta alimentare.

L’attrice rivela di Leonardo DiCaprio, che è anche un ambientalista:

quando mi trasferii a New York, incontrai Leonardo DiCaprio. Lui era vegetariano e mi parlò di come la carne è sporca e come è orrendo l’allevamento industriale. Non mangio carne rossa da 20 anni e sebbene Leo non sia totalmente responsabile, lui comunque mi ha dato l’idea. Il periodo in cui divenni seriamente macrobiotica, concise con la diagnosi di cancro di mio padre (1999). Sentii che potevo prendermi cura di lui per procura”.

Paltrow, che recentemente ha pubblicato il suo leonardo dicaprio Gwyneth Paltrow vegetarianalibro di cucina “It’s All Good”, rivela anche che vuole adottare l’Inghilterra come la sua casa, dopo aver sposato il frontman dei Coldplay, Chris Martin, con il quale ha due figli.

L’attrice ha dichiarato:

vivo in Inghilterra da 10 anni e l’accento è il più bello nel mondo, eccetto per la pronuncia di pasta come “pass-ta” invece di “pah-sta”. Io ci scherzo su, ma non voglio che i miei figli parlino in quel modo”.

Un mese fa, Paltrow ha ricevuto delle critiche, per quanto riguarda la severa dieta che sottopone anche ai suoi figli. Paltrow ha spiegato che le restrizioni nella dieta sono una necessità, non una scelta di stile di vita. “mio figlio ha un forte eczema ed è allergico al glutine, e mia figlia è allergica al latte di mucca”.

Categorie
Gossip

Kate Winslet: nozze in segreto. Leonardo DiCaprio il testimone

C’è chi fa di tutto per essere al centro di riflettori e chi, invece, scansa i media come la peste o, almeno, vuole tenere la propria vita privata lontana dal mondo dello spettacolo: è questo il caso della celebre protagonista di Titanic, Kate Winslet, e del suo compagno Ned Rocknroll (il cui vero nome è Abel Smith),  nipote del padrone della Virgin Richard Bronson.

Dopo soli 6 mesi di fidanzamento e lasciandosi alle spalle già due divorzi, l’attrice 37enne australiana ha deciso di convolare a nozze, in gran segreto, con il suo fidanzato. La Winslet, innamoratissima, non ci ha pensato due volte a dire il terzo “si” e a inizio mese si è sposata con Ned in un vecchio granaio, allestito per l’occorrenza, nella città di New York.

Secondo quanto riportato dalla stampa statunitense, alla cerimonia hanno partecipato solo pochi amici intimi e i due figli di Kate: Mia, 12 anni, avuta con il regista Jim Threapleton, e Joe, 9 anni, frutto dell’amore con Sam Mendes. A quanto pare, nemmeno i genitori Kate Winslwt Ned Rocknrolldella Winslet sarebbero stati invitati nemmeno i genitori dell’attrice.

Invitato d’eccezione, però, nonché testimone di nozze, è stato Leonardo DiCaprio, protagonista insieme alla Winslet del film da 11 oscar che portò i due attori all’apice del successo. I due, dal 1997, anno di uscita del film, sono diventati grandi amici, tanto che Kate ha voluto DiCaprio al suo fianco in un momento così importante della sua vita.

Nessun rancore, dunque, da parte di Leo nei confronti della sua Rose, che lo ha lasciato morire assiderato nelle acque dell’Oceano!