Categorie
Gossip

WikiLeaks: anche Lady Gaga dalla parte di Julian Assange

Eccovi una nuova su Gaga, questa volta, però, non ha fatto nulla di stravagante, anzi, la Lady Germanotta trovandosi a Londra ha pensato bene di andare a trovare il fondatore di WikiLeaks.

Perchè Lady Gaga è andata a visitare Julian Assange? Se lo sono chiesti in tanti, e forse non è poi tanto difficile capire il motivo della visita della regina del Pop al fondatore di WikiLeaks.

Quest’ultimo, infatti, è rifugiato ormai da mesi presso l’ambasciata ecuadoriana, a Londra, per evitare l’estradizione in Svezia dov’è accusato di stupro, molestie e coercizione illegale.

Ricordiamo che, tali accuse sono scattate subito dopo il clamoroso caso della fuga di notizie top secret pubblicate proprio da Assange.

Pare che Lady Germanotta abbia preso a cuore il caso Assange e che si sia impegnata a dargli un aiuto finanziario. L’editore australiano, infatti, dovrebbe pagare 115mila euro come cauzione per l’udienza in tribunale, udienza alla quale non si è presentato.

Già da tempo gli amici del WikiLeaks lady gaga assangefondatore di WikiLeaks raccolgono fondi per sostenere Julian e, di conseguenza, tutto il suo operato, a conferma del loro appoggio anche morale.

A quanto pare Lady Gaga ha deciso di cambiare un po’ rotta dedicandosi al sociale. Forse è il pretesto per dimostrare la sua maturità, viste le ultime apparizioni sulle riviste di gossip dov’è raffigurata mentre vomita sul palco o è intenta a fumare uno spinello davanti a centinaia di fan.

Nel frattempo, però, mantiene la sua “maschera” da buona diva newyorkese e presenta il suo ultimo profumo “fame” ai Magazzini Harrods di New York; tanto per non essere troppo seria.

Chissà, magari in futuro vedremo Lady G impegnata anche in politica. Mai dire mai!

Categorie
Musica & Spettacolo

Ritratto di Kathryn McCormick: una promessa del cinema e della danza

Se fossimo americani impazziremmo già per lei, volto notissimo del talent statunitense “So You Think You Can Dance”, ma dal momento che stiamo da quest’altro lato dell’Atlantico la signorina Kathryn McCormick ha bisogno di qualche presentazione. Alta, fisico atletico, bella e molto dolce, con gli occhi scuri e straordinariamente gentile, Kathryn è una ballerina professionista, balzata agli occhi del grande pubblico grazie al reality show.

Il vero e proprio successo che l’ha portata in questi giorni a girare per l’Europa e a fare tappa a Roma e Milano è arrivato però con Step Up 4 Revolution 3D, in cui la McCormick interpreta Emily, una giovane ereditiera con la danza come unica ragione di vita, desiderio in contrasto con i piani pragmatici e imprenditoriale del padre. La fortunata serie di film basati sull’hip hop e sulla danza in ogni sua forma  continua con questo quarto capitolo e questa volta è il turno della bella e simpatica Kathryn approfittare della visibilità che il film offre. Con lei a fare coppia sul set c’è il modello Ryan Guzman, atleta di Arti Marziali Miste prestatosi al grande schermo per la prima volta in questa occasione. La McCormick era titubante riguardo alla scelta di trasformarsi in attrice.

Lei, da ballerina, era abituata a contare solo su se stessa, “Come attore, invece – dice Kathryn – devi mettere da parte il tuo ego, devi immergerti nell’attimo e ascoltare la persona che ti sta parlando”. Ma i produttori dei film non avevano dubbi che Kathryn McCormick potesse essere a loro Emily, e così è stata quasi tirata dentro al progetto del quale adesso è molto orgogliosa. Non c’è dubbio che la ragazza si sia impegnata, ma ha confessato che è stata davvero dura portare a termine il film “Per i balli (numerosissimi nel film, ndr) dovevamo provare tantissimo, e in più dovevamo fare le prove di recitazione!”.

La ragazza, di 25 anni, ha però le idee molto chiare, ed è consapevole dell’importanza che l’arte ha nella sua vita: “Sono convinta che l’arte possa essere anche una forma di protesta. La danza può essere qualcosa di molto bello, molto divertente, ma attraverso di essa si può raggiungere anche un obbiettivo più grande. E’ possibile attraverso l’arte affrontare temi sociali”. La sua formazione da ballerina quindi sembra solo la punta dell’iceberg, solo l’inizio di una carriera che si preannuncia lunga e sicuramente con più interessi. Dopo una piccola parte nel film sfortunato Fame – Saranno Famosi, Kathryn ha infatti ottenuto il ruolo da protagonista per Step Up 4 e ora si prepara a Chasing 8s, una serie TV prodotta nel 2012 e in onda negli USA in cui interpreta Stacey Logan.

Categorie
Musica & Spettacolo

Lady Gaga nuda per Fame: il suo profumo dall’anima black!

Lady Gaga si spoglia per Fame! No…no… tranquille… non sto parlando della fame fisica, non è che Lady Gaga di punto in bianco sia diventata povera ed abbia la necessità di spogliarsi per guadagnare qualche soldino… al contrario!

lady gaga fame profumo foto nudaLa bella e famosa miss Germanotta ha invece pensato bene di lanciare un suo profumo, proprio dal nome Fame. E per farlo in grande stile, per dirla tutta con lo stile Gaga, ha deciso di spogliarsi e farsi fotografare dal grande fotografo Steven Klein.

C’è ancora qualcosa da aggiungere. In realtà Lady Gaga non è proprio nuda nuda, ma vestita di uomini. Come vestita di uomini direte voi? E beh, si… tanti piccoli omini in stile lillipuziani che la ricoprono qua e la… ma soprattutto sulle sue parti più intime.

Ovviamente i piccoli lillipuziani sono palestratissimi e bellissimi… nulla da eccepire.. scelta perfetta 😉

Insieme a loro poche gocce di profumo ricoprono una Gaga mascherata, un po’ in stile Eyes Wide Shut… ed ecco il gioco è fatto e il risultato è garantito! Ovviamente sono sbucati online i paragoni più assurdi, come quelli con lo Chanel di Marilyn Monroe.

A diramare la prima foto sul Web è stata la stessa Gaga, dal suo account Twitter. In realtà, il primo social a vedere Gaga nuda e vestita di piccoli emetti e profumo è stato Little Monsters: il social network di miss Germanotta. Sulla foto ci sono già oltre 9.000 Mi piace e l’immagine, terniamo a precisare, è stata postata solo 15 ore fa.

Non resta che lasciarvi con una domanda: avrà secondo voi successo questo Fame firmato Lady Gaga? Che ne pensate?