Categorie
Programmi TV

La terra dei cuochi: figliastra di Grillo concorrente del nuovo talent della Clerici

Ormai si sa, talent show e cucina hanno un connubio perfetto! Allora ecco che questa sera avrà il via su Rai1 il nuovo programma televisivo condotto da Antonella Clerici dal titolo La terra dei cuochi, che vedrà sfidarsi otto concorrenti, accompagnati da altrettanti vip.

Vi mancano spunti per ricette domenicali o semplicemente per interrompere la routine quotidiana, segnata dai soliti pasti? Niente paura! Se La prova del cuoco, Benedetta Parodi e MastherChef non vi sono bastati, è in arrivo un nuovo talent show, ambientato proprio tra i fornelli.

La prima puntata del programma andrà in onda questa sera alle 21:10 su Rai1 e conosceremo le otto squadre, formate da:  La terra dei cuochiViviana Dal Pozzo e  Giorgio Mastrota (chi meglio di lui tra gli arnesi da cucina!), Imma Ferraro e Ugo Dighero, Lorenzo Giacco e Rosita Celentano, Lapo Magni e Paola Barale, Livia Ramondelli e Walter Nudo, Valentina Scarnecchia e Flavio Montrucchio, Nicola Trois e Emanuela Aureli e, infine, Luca Vicentini e Tosca D’Aquino.

A spiccare, tra questi, oltre al nome di Paola Barale, che manca dagli schermi ormai da un bel po’ di tempo, è quello di Valentina Scarnecchia. per chi non lo sapesse, infatti, Valentina è la figliastra del leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo, ovvero, la figlia della sua seconda moglie.

L’appuntamento è, dunque, a questa sera, con le prime sfide e la prima eliminazione!

Categorie
Programmi TV

The Voice of Italy: Sanremo torna alle blind audition. Squadre complete

E’ andata in onda un’altra puntata di The Voice of Italy, il nuovo talent show di Rai 2 che ha conquistato la prima serata del giovedì sera con i suoi quattro coach: Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Piero Pelù e Noemi. Si è ufficialmente chiusa la fase delle blind audition e le quattro squadre sono ora complete.

L’ultima puntata delle audizioni al buio è stata davvero ricca di talenti, ma non sono mancate , però, anche le sorprese, a partire dalla carrambata per finire con l’arrivo di un ex concorrente del Festival di Sanremo.

Voce che più di tutte ha spiccato ieri sul palco di The Voice è senza ombra di dubbio quella dell’albanese Elhaida Dani. A soli 19 The Voice of Italyanni, la ragazza ha già vinto nel 2009 l’edizione albanese di Star Accademy (Operazione Trionfo); la cantante viene definita da Piero Pelù un uragano e conquista tutti e 4 i giudici, che si girano stupefatti dalla sua voce e dalla sua grinta. Elhaida sceglie Riccardo Cocciante.

Il Maestro Cocciante, come vi ho accennato, è stato protagonista anche di una carrambata. Il coach, infatti, durante le blind audition, ha riconosciuto il volto di Francesca Bellenis, una sua vecchia collaboratrice di cui aveva perso le tracce e che attualmente vive negli Stati Uniti.

Dopo la cantante dei Gazosa, un altro volto di Sanremo è arrivato sul palco di The Voice of Italy e si tratta del cantante Denny Losito. Concorrente di Sanremo nel 2004 con il brano Single, concorrente di Music Farm e, soprattutto, ex componente dei Double Dee, un gruppo musicale conosciuto a livello internazionale.

All’età di 47 anni, dopo una carriera andata pian piano sfumando sempre più dopo la partecipazione a Sanremo, Danny ha deciso di rimettersi in gioco e ci riesce alla grande; per lui si girano tutti tranne Noemi. Il coach scelto è Piero Pelù.

Le squadre sono, dunque, ora complete e sono così composte.

Riccardo Cocciante:

Gabriella Iandolo, Alessio ranno, Maria Teresa Amato, Elhaida Dani, Donato Perrone, francesca Bellenis, Federica celio, Rosalia Davì, Pasquale e Miche Tibello, Jessica Morlacchi, Mattia Lever, Giulia Saguatti, Lisa Manara, Samuele Spallita e Lorenzo Campani.

Raffaella Carrà:

Manuel Foresta, Veronica De Simone, Vito Ardito, Chiara Luppi, Stefania Tasca, Michelle Perera, Denise Faro, Daniele Vit, Daphne Nisi, Noemi Smorra, Chiara Papalia, Emanuele Lucas, Marianna Barracane, Pamela Lacerenza, Paola Licata, Matteo Lotti.

Noemi:

Silvia Caracristi, Francesca Monte, Jacopo Sanna, Diana Winter, Giuliana Danzè, Nausicaa Magarini, Gabriella Martinelli, Teresa Capuano, Marcela Cibukaj, Giuseppe Scianna, Chiara Furfari, Antonia Laganà, Flavio Capasso, Paola Gruppuso, Martina Lo Visco, Silvia Capasso.

Piero Pelù:

Roberta Orrù, Sauro Vurchio, Francesco Guasti, Flavio Zampolli, Alessandra Parisi,Marika Lermani, Giulia Penza, Ilaria De Angelis, Danny Losito, Tommaso Gavazzi, Valentina Tramacere, Marco Cantagalli, Cristina Balestriere, Yasmine Kalach, Paola Criscione, Timothy Cavicchini.

 

 

 

Categorie
Cinema

L’Eredità di Conti senza taboo. Concorrente ammette omosessualità

La cosa ci piace. Ci piace tantissimo. Via i taboo ed i vecchi stereotipi, via le maldicenze e i mal pensanti. Ecco quanto accaduto a L’Eredità su Raiuno con un concorrente al quiz della rete ammiraglia Rai.

Alessandro Grilli, originario di Serravalle, diplomato in Scienze Sociali ambito musica e spettacolo, e che gli piaccia la musica si vede al primo sguardo perché per andare in trasmissione ha indossato una simpatica cravatta con la stampa dei tasti di un pianoforte.

Carlo Conti, come è suo uso, fa i convenevoli del perfetto padrone di casa chiacchierando con i concorrenti e cercando di conoscerli e farli conoscere un po’ di più al pubblico a casa, in modo da coinvolgere, seppur in misura minima, le persone che seguono la trasmissione.

Con Alessandro la conversazione è filata liscia come l’olio, botta e risposta spontanee e simpatiche. Si sono soffermati sulla coda “assolutamente sintetica” che il giovane aveva appeso alla cinta, come portafortuna acquistato con un’amica e che porta sempre dietro quando ha occasioni importanti, e poi sono passati a cose più personali.l'eredità - concorrente ammette di preferire i ragazzi

Alla domanda di Conti: “Sposato, fidanzato, single?”, Alessandro ha risposto che è single ma non per sua scelta, “Non si trova” ha affermato, “C’è crisi“. Il presentatore, incalza il giovane concorrente chiedendo se non si accontentava delle ragazze di Serravalle e lui, spontaneamente, con un pizzico di imbarazzo, ma molto schiettamente ha risposto che non sono tanto le ragazze… quanto piuttosto i ragazzi. E’ andato anche al Gay Pride ma nulla di fatto.

Carlo Conti, a quelle parole, è rimasto per 10 secondi paralizzato e con la bocca aperta, ma poi si è ripreso al volo e ha simpaticamente concluso dicendo che magari adesso a Serravalle qualcuno si sveglia…

Bravo Carlo, ottimo recupero! Il nostro “in bocca al lupo” va all’onesto Alessandro, con l’augurio che possa trovare il suo amore.