Categorie
Cinema

Thor The Dark World: la scena finale del bacio è stata girata da Chris Hemsworth e sua moglie

Natalie Portman ha rivelato il segreto, dietro la scena del bacio passionale tra il suo personaggio e Chris Hemsworth, ripresa alla fine di “Thor: The Dark World”. L’attrice 32enne interpreta la dottoressa Jane Foster, nel franchise, accanto a Chris Hemsworth. Secondo il “New York Daily News”, la scena del bacio è stata girata, durante i reshoot, e Natalie Portman non era presente sul set.

L’attrice ha rivelato: “è stata ripresa durante i reshoot, e lui stava lavorando ad Hong Kong. Non potetti raggiungerlo, perché stavo lavorando sul mio film”. Dal momento che Natalie Portman non era disponibile, a sostituirla è stata la moglie di Hemsworth, Elsa Pataky. L’attrice ha dichiarato: “e così sua moglie ha indossato una Chris Hemsworth nel nuovo trailer di Thorparrucca e il costume; per questo il bacio era così passionale. È stata la soluzione perfetta, non trovate?”.

Elsa Pataky e Chris Hemsworth hanno confermato, il mese scorso, di aspettare un secondo figlio. Natalie Portman è sposata con il 36enne coreografo de “Il Cigno Nero”, Benjamin Millepied, con il quale ha un figlio di due anni.

“Thor: The Dark World” ha avuto il suo debutto, lo scorso mese, guadagnando finora la bellezza di 187 milioni di dollari.

Categorie
Gossip

Chris Hemsworth: non ricordo quando mi sono sposato

Si sono sposati tre anni fa, ma Chris Hemsworth ed Elsa Pataky hanno già dimenticato la data delle loro nozze. Nel 2010, nel periodo festivo natalizio, la celebre coppia ha festeggiato le nozze, insieme ad un gruppo di amici e alla famiglia, nell’isola di Sumba in Indonesia, in occasione di una vacanza.

Tuttavia, Chris Hemsworth ed Elsa Pataky non ricordano esattamente la data del grande evento. Parlando sul numero di novembre della rivista Details, l’attore di “Thor” ha dichiarato: “uh, dovrei sapere la risposta. Ci sono varie ipotesi….quindi, la data del mio matrimonio: è stato in un giorno di dicembre”. Dalla sua dichiarazione, sembra che la coppia si trovi in disaccordo sulla data delle nozze, caduta nell’oblio.

A parte questo, Chris Hemsworth ha rivelato la sua intenzione di stare più vicino alla sua famiglia, in questo periodo; dopo due anni di incessante lavoro, l’attore vuole passare del tempo libero Chris-Hemsworth-sorrisocon sua figlia India Rose.

Ha ammesso: “ora c’è una breve ricompensa…penso che è la natura umana. Si lavora sempre, ma bisogna anche essere moderati. Ho lavorato senza sosta per un paio di anni, e ora sono arrivato al punto di rallentare e passare un po’ di tempo con la mia famiglia”.

I fratelli di Chris Hemsworth, Luke e Liam, sono entrambi attori e mentre sembra che non ci sia alcuna competizione tra loro, l’attore ha dichiarato alla rivista che essere il figlio mediano lo ha reso più determinato ad avere successo.

Categorie
Cinema

Chris Hemsworth nel nuovo trailer di Thor: The Dark World (video)

Thor è tornato per salvare l’universo e per riabbracciare la sua amata Jane Foster. Nel nuovo trailer ufficiale di Thor: The Dark World, pubblicato ieri, Chris Hemsworth appare in forma smagliante. L’atteso sequel del cinecomic diretto nel 2011 da Kenneth Branagh, vede il dio del tuono combattere nuovi nemici, per salvare l’universo.

I fan della serie a fumetti, Marvel, saranno entusiasti nel vedere la presenza di Malekith il Maledetto, come il villain nel film. Malekith, interpretato da Christopher Eccleston, cerca di guidare gli Elfi Oscuri, per far precipitare l’universo nell’oscurità.

Nel trailer, Thor non solo mostra la sua forza e il suo Chris Hemsworth nel nuovo trailer di Thorcoraggio, ma anche i suoi sentimenti verso Jane, interpretata da Natalie Portman; rubandole un bacio, il dio del tuono le dice: “ti avevo promesso che sarei tornato da te”. Insieme a Chris Hemsworth, c’è anche Tom Hiddlestone, che torna ad interpretare il ruolo del malvagio Loki.

La data d’uscita è prevista per il 20 novembre 2013.

httpv://www.youtube.com/watch?v=npvJ9FTgZbM

Categorie
Man of the Week

GQ Men of the Year: Chris Hemsworth è l’uomo del 2012. Avevate dubbi?

Il 13 novembre GQ Australia ha incoronato Chris Hemsworth, “2012 Men of the Year” (uomo dell’anno 2012). Non poteva essere altrimenti!

Chris Hemsworth, infatti, è diventato l’attore più gettonato d’Australia grazie ai ruoli interpretati in “Biancaneve e il cacciatore”, “The Avengers”  e soprattutto in “Thor”, un ruolo che gli veste a pennello, viste le sue fattezze che molto si avvicinano a quelle del dio del tuono.

Hemsworth, però, non ha potuto ricevere il premio di persona perché al momento è impegnato a “lanciare il martello” in Europa, dove sta girando Thor 2; ma ha ben pensato di inviare un video messaggio (che potrete vedere in coda all’articolo) per ringraziare GQ, e tutti coloro che lo hanno sempre sostenuto.

È un onore e un privilegio apparire fra le vostre pagine”, ha detto Chris Hemsworth nel suo video messaggio “sono gq men of the yeardavvero entusiasta per aver ricevuto questo premio, è un periodo davvero fortunato per me e non posso che ringraziarvi di cuore e fare gli auguri a tutti coloro che hanno avuto l’onore di ricevere il premio insieme a me”.

Il GQ Men of the Year Award, infatti, premia gli uomini australiani che si sono distinti durante l’anno per aver valorizzato l’immagine dell’Australia nel mondo.

La lista di premiati comprende uomini d’affari, chef, artisti, cantanti, scienziati e atleti; ma la “copertina della gloria” spetta ad uno solo, e sono sicura che le lettrici concorderanno con me, nel confermare che Chris Hemsworth l’ha meritata alla grande!

httpv://www.youtube.com/watch?v=uo_fKrpX11o

Categorie
Cinema

Biancaneve e il Cacciatore: Chris Hemsworth, un duro dall’animo gentile

Esce oggi al cinema Biancaneve e il Cacciatore, rivisitazione in chiave gotica della fiaba resa famosa dal primo lungometraggio d’animazione della Disney. Nel film la bella Biancaneve, invece di soccombere alla strega, viene addestrata alla guerra dal cacciatore incaricato di ucciderla. E quindi il personaggio passa da un ruolo secondario ad uno molto più importante per la storia.

Chris Hemsworth Biancaneve e il Cacciatore 2012Ma chi è questo cacciatore? Chi si nasconde dietro la barda incolta e l’aria truce? Il fortunato attore non è altri che l’australiano Chris Hemsworth, già visto al cinema nei panni del dio del tuono Thor, prima nel film omonimo, poi in formazione in The Avengers, accanto agli altri super eroi Marvel.

Il caro Chris, classe ’83, si presenta alla vista come un vero e proprio “manzo”, termine colorito che indica un bel giovanotto, alto e prestante, forse non fascinoso, ma sicuramente bello (secondo i canoni estetici correnti). Affacciatosi al cinema nel 2009 con Star Trek, in cui interpreta il piccolo ruolo del padre di Kirk, trova la notorietà con Thor, nel 2011 e questo è decisamente il suo anno fortunato, perché oltre ai Vendicatori, arriva al cinema anche con il citato Biancaneve e con Quella Casa nel Bosco, film horror di minor richiamo ma molto interessante, in cui Hemsworth è una facile preda dell’omicida di turno.

Ma il 2012 è un anno importante per Chris anche perché è diventato papà per la prima volta di una minuscola e tenera bambina, che gli ha dato la moglie Elsa Pataki, attrice di origini spagnole. Quando si incontra Chris si rimane ovviamente incantati dalla sua stazza, proprio perché non è la bellezza in sé il suo punto forte, quanto la presenza scenica: il suo metro e novanta cm fa impallidire anche il giornalista più sfrontato! E la cosa che sorprende ancora di più è che lui è la gentilezza fatta persona: sorride, guarda avanti con quegli occhi di un azzurro incredibile, è sempre gentile e cortese pur avendo una voce straordinariamente cupa e potente.

Insomma Chris è il divo perfetto, ma che attore è? Proprio per rispondere a questa domanda ci siamo soffermati tanto sul suo aspetto fisico: un uomo alto biondo e bello, muscoloso come una statua e con le spalle larghe quanto un armadio sembra avere già tutto per far successo, eppure Chris ci mette anche una insospettata dose di talento.  Se in Thor (2011) appare forse ancora impacciato in un film di grande impatto sul pubblico, già in The Avengers (2012) il suo dio del tuono assume sfumature più complesse, riuscendo a sviluppare il suo ruolo molto meglio.

La sua vera bravura però viene fuori con il suo ultimo ruolo, quello del cacciatore di Biancaneve, in cui la tremenda forza del personaggio, generata da una grande sofferenza e da una costante speranza, sono associati a momenti di struggente emozione che il nostro Chris riesce a mettere in scena in maniera straordinariamente credibile. Insomma bellezza e successo non sono tutto, e Hemsworth ha davanti a sé un lungo percorso sul grande schermo, lungo il quale, forse, riuscirà a liberarsi dell’immagine dell’eroe action soprattutto grazie alla sua delicatezza recitativa.