close

Sylvio Giardina ritenta il successo con gli abiti in poliuretano

Potremmo chiamarli “abiti scultura” i nuovi modelli della collezione primaverile 2012 di Sylvio Giardina in quanto avvolgono la donna con forme sferiche.

giardina abiti in poliuretanoL’ex socio della Grimaldi e Giardina srl ha già avuto modo di farsi conoscere durante la mostra dell’ artigianato di Altaroma utilizzando il poliuretano espanso.

Questo materiale insieme a jersey, denim e cotone operato dà l’idea che sia l’abito ad “indossare” la donna e non viceversa. Il mood dello stilista-artista è infatti la sfericità del corpo femminile in tutte le sue sfaccettature. Nuovi volumi, nuove sperimentazioni danno luogo ad abiti inediti e comodi, diversamente da quello che si potrebbe pensare.

Il poliuretano espanso è una sorta di schiuma flessibile, che con tecniche di iniezione a bassa pressione raggiungono la forma desiderata. Solitamente il poliuretano espanso morbido è usato per materassi e imbottiture, di qui l’idea della nuvola che racchiude la donna nella morbidezza.

Un mix di bianco, grigio, nero, arancio e celeste sono alla base della collezione Nuptus. La donna non è più la perfetta modella standardizzata dal fashion system, ma assume una visione libera in continua trasformazione. Nonostante i rigonfiamenti ispirati proprio al tema nuvole, la donna firmata Giardina assume una silhouette sinuosa e per niente sproporzionata.

A rifinire le “sculture” dello stilista sono le gocce Swarovski che donano preziosità all’abito e mettono in luce la bellezza femminile.

Sylvio Giardina potrebbe essere definito il Leonardo da Vinci della moda, sempre pronto a sperimentare e a ricercare le proporzioni di un corpo.

Tag:, ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi