Categorie
Curiosità

Pop corn al cinema. Forse non tutti sanno che…

Quando dici cinema, di conseguenza, dici anche popcorn. Che siano formato s, m, l o xl, rimangono lo snack preferito da tutti coloro che vanno al cinema per passare un paio d’ore senza pensieri

popcornTutti oggi “masticano” cinema e popcorn ma questo fantastico binomio quando nasce? Secondo molti quest’associazione cibo-cinema si è sviluppata negli Stati Uniti durante la grande depressione, era un periodo di stenti e crisi e i popocorn erano l’unico alimento che riusciva a coniugare risparmio e velocità di preparazione. L’abbinamento si è sviluppato nel resto del mondo nel 1947 e solo più tardi la cine-pop-moda sbarca anche in Italia. Siamo nel periodo della popart e gli amati popcorn la rappresentano nei migliori dei modi.

Negli ultimi anni, però, molti nutrizionisti hanno espresso grandi perplessità rispetto a questa abitudine alimentare che, dal loro punto di vista, non è di certo salubre e salutare. Nonostante tutto i popocorn continuano, ancora oggi, ad essere l’alimento perfetto da sgranocchiare durante le ore di relx e divertimento al cinema.

Categorie
Cucina

Rustici al formaggio, gustoso sfizio per le serate di freddo

Weekend di freddo su tutta Italia e anche in questo inizio di settimana la colonnina di mercurio non accenna a salire. Quale modo migliore per passare una calda serata se non in casa, davanti ad un buon film e sgranocchiando qualche gustoso stuzzichino?

La scelta di entrambi (film e stuzzichino) dipende dai gusti, ma qualche buon consiglio può sempre essere utile. Ad esempio cosa ne pensate di stuzzichini al formaggio? Gustosi e sfiziosi si preparano in forno, sono semplici da realizzare e sono ottimi da sgranocchiare in compagnia.

Ecco gli ingredienti:

rustici formaggio

200 grammi di farina,
50 grammi di parmigiano grattugiato,
50 grammi di groviera grattugiata,
60 gr di margarina,
250 ml di panna da cucina,
1 uovo.

Via alla preparazione! Mescolare i due formaggi grattugiati in una ciotola insieme alla farina, poi aggiungere gradualmente la panna, la margarina un pizzico di sale e a piacere della paprika o del pepe nero. Impastare il tutto fino a realizzare un composto omogeneo e abbastanza denso. Formare un panetto e riporlo in frigo a riposare per mezz’ora. Dopo che l’impasto ha raggiunto una maggiore solidità, stenderlo con il matterello in una sfoglia di circa mezzo centimetro e ricavare listarelle larghe un centimetro e lunghe circa dieci.

Arrotolare ogni listarella come fosse una caramella e posizionarle su una teglia ricoperta di carta da forno. A parte battere un uovo e salarlo a piacere, poi spennellarlo sulle listarelle. Infornare il tutto in forno già caldo a 220° per 10 minuti. Servire anche caldi, per antipasto, per aperitivo o anche semplicemente per farsi compagnia davanti alla tv o vicino al camino.