Categorie
Servizio Pubblico

Servizio Pubblico: Matteo Renzi voterebbe per dimissioni Cancellieri

Netto Matteo Renzi sulla questione delle dimissioni di Annamaria Cancellieri: io se fossi un parlamentare del Partito Democratico voterei per le dimissioni. Questa la risposta alle provocazioni di Michele Santoro e Maurizio Belpietro. Adesso cosa accadrà?

Matteo_REnzi_SantoroDavanti alle pressanti domande sul caso Cancellieri il Sindaco di Firenze non si tira indietro e dice che quando si voterà la mozione di sfiducia del Movimento 5 Stelle, se fosse un parlamentare del PD lui voterebbe per la rimozione del ministro, anzi auspicherebbe le dimissioni, perché comunque un Ministro della Giustizia non può essere “sospettato”.

Continua la pressione su Renzi di Belpietro e Cacciari, letteralmente scatenati contro il Sindaco di Firenze, accusato di essere privo di contenuti e di non avere in testa una forma di partito. Oltre che di essere incapace di dettare la sua linea, visto che sulla Cancellieri il PD in Parlamento si è espresso in maniera opposta a quanto dichiarato stasera da Matteo Renzi.

Categorie
Servizio Pubblico

Servizio Pubblico: Matteo Renzi a tutto campo attacca Berlusconi e il M5S

Matteo Renzi ospite di Michele Santoro a Servizio Pubblico nel rispondere a Cacciari spara ad alzo zero su Berlusconi e la nipote di Mubaral e sulle sirene del Movimento 5 Stelle. Il Sindaco di Firenze regge l’impatto con Travaglio e tutti gli altri ospiti.

Matteo_REnzi_SantoroRenzi cerca di domare le fiere nell’arena di Michele Santoro e risponde a tono ad ogni domanda, persino quando Belpietro gli ricorda che ormai con Renzi c’è tutta la nomenclatura del PD da Agazio Loiero a Nicola Latorre, passando per Franceschini e Fassino, insomma il vecchio PD ha abbracciato il Sindaco di Firenze.

Renzi messo in mezzo al fuoco incrociato di tutti gli ospiti ritira fuori la nipote di Mubarak e la storia dell’esistenza delle sirene cui crede una deputata del Movimento 5 Stelle, cercando di ricordare a tutti che il PD non è forse così male guardando quello che c’è nel panorama politico italiano.

Categorie
Servizio Pubblico

Servizio Pubblico: domani Santoro interroga Matteo Renzi

Matteo Renzi sarà ospite di Servizio Pubblico e al centro del mirino di Michele Santoro e Marco Travaglio, con tanto di hashtag  per raccogliere le domande dei telespettatori, già attivo in queste ore! Come se la caverà il Sindaco di Firenze e futuro segretario del Partito Democratico?

Matteo_Renzi_Servizio_PubblicoCi sarà il Sindaco di Firenze e candidato alla segreteria del PD, Matteo Renzi, al centro dell’arena di Servizio Pubblico domani sera e certamente Michele Santoro e Marco Travaglio non saranno teneri, anzi, probabilmente utilizzeranno la stessa strategia usata con Silvio Berlusconi, anche per testare le capacità dialettiche di Renzi.

Inoltre, a stimolare la discussione ci saranno le domande dei telespettatori di Servizio Pubblico, che tramite l’hashtag #dimmimatteo (già sottilmente provocatorio) potranno interagire con Matteo Renzi e avere le risposte alle domande in diretta.

Insomma, si preannuncia una puntata di Servizio Pubblico degna di quella del 10 gennaio, quando l’ospite in studio era Silvio Berlusconi, rivitalizzato dalla discussione con Santoro e Travaglio.

Categorie
Programmi TV

Matteo Renzi infiamma il dibattito e anima Barbara D’Urso

Il dibattito di Domenica Live si focalizza sulla frattura del PD inneggiando a Matteo Renzi, tanto che la Mussolini si dice d’accordo con l’esponente renziana in studio. Mentre Adinolfi inneggia al pensionamento del segretario del Partito Democratico. La Mussolini lo definisce una palla al piede del Paese, insomma, tutti contro Bersani in attesa che arrivi Renzi a mettere tutto d’accordo. Mentre Barbara D’Urso gongola e si gode il dibattito, non riuscendo mai una volta a pronunciare correttamente la parola “renziani”.

Mussolini_CrosettoInsomma, si vuole attizzare fuoco per far saltare in aria il PD e spingere verso il governissimo. E per la gioia del pubblico a fare la parte del leone ci sono Mussolini e Adinolfi, che quando bisogna sbraitare, sono sempre in pole position. Domenica Live diventa sempre più terra di conquista per il PDL e il berlusconismo e per gli ospiti di centrosinistra è sempre più un bagno di sangue.

Categorie
Programmi TV

Renzi ad Amici 12: look alla Happy Days per il serale della De Filippi

Mancano ormai davvero pochissimi giorni alla prima messa in onda del serale di Amici 12, il celebre talent show condotto da Maria De Filippi, che esordisce quest’anno nella sua prima serata con ospiti d’eccezione, tra cui il sindaco di Firenze e membro del Pd Matteo Renzi, che ha sfoggiato un look decisamente giovanile, alla Happy Days.

Questa edizione di Amici sta riservando al suo pubblico davvero tante sorprese, di cui alcune gradite e altre no. Se da una parte, infatti, sono stati molto apprezzati i direttori artistici della squadra bianca e della squadra blu, Emma Marrone e Miguel Bosè, e i giudici Gabry Ponte e Luca Argentero; dall’altra ha generato molto meno entusiasmo la presenza di un personaggio politico durante il serale del talent e soprattutto il fatto che la puntata del programma non sarà in diretta, ma è già stata registrata lo scorso sabato.

Matteo Renzi AmiciAppena appresa al notizia che Matteo Renzi sarebbe stato ospite della prima puntata del serale di Amici ci siamo subito interrogati sul perché di questa scelta da parte di Maria, che di solito non si sbilancia mai in questi campi.

Una prima risposta trapela dalle anticipazioni del serale, durante il quale la conduttrice avrebbe introdotto il suo ospite con le parole:

“Vi rubo solo 10 secondi e non di più […Questa sera voi vedete 16 ragazzi in studio e questi ragazzi hanno ancora una piccola speranza: quella di fare del loro talento la loro professione, quella di diventare un giorno magari dei cantanti o ballerini professionisti. Però a casa non ci sono solo cantanti o ballerini, ma ci sono oltre 3 milioni di giovani che non trovano lavoro e ci sono giovani che non hanno facilità nel pensare di costruirsi un futuro…”

Alla fine del discorso fa il suo ingresso un Matteo Renzi decisamente giovanile, che ci ricorda subito qualcuno; ecco chi: Fonzie di Happy Days! Giubetto di pelle, jeans, maglietta nera e scarpe un po’ a punta lucide.

Sarà un modo per adattarsi ad un pubblico decisamente nuovo per un politico? A voi le opinioni!

Categorie
Programmi TV

Amici 12: il primo ospite di Maria De Filippi è Metteo Renzi

Maria De Filippi stupisce il pubblico di Amici 12 con una scelta alquanto inusuale: ospite della prima serata del serale di Amici 12, che andrà in onda il prossimo 6 aprile, sarà il politico di centrosinistra Matteo Renzi.

L’annuncio arriva da Twitter, non da una fonte ma da ben due. La prima persona a comunicare la presenza del sindaco di Firenze, negli studi di canale 5, senza però specificare di quale programma, è stato Paolo Calvani, direttore Comunicazione e Immagine di Mediaset, che ieri ha scritto sul social network:

Matteo Renzi“Sorpresa: Matteo Renzi sarà presto ospite di un noto programma tv di intrattenimento di prima serata”.

Oggi arriva un’ulteriore conferma, ma soprattutto spunta fuori il nome del talent show, da Claudio Cerasa, giornalista di Il Foglio, che sempre su Twitter ha scritto:

“Intanto – tutto vero! – sabato sera Matteo Renzi sarà ad Amici da Maria De Filippi”.

Insomma, il tutto sembra essere più che certo. Ciò su cui rimane il dubbio è, però, il perché la scelta della signora De Filippi sia caduta su un personaggio politico, soprattutto in un periodo in cui tutto, politicamente parlando, è ancora molto incerto.