Categorie
Bellezza & Salute

Massaggi e bagni al vino per una pelle perfetta

Il vino, dono autunnale della natura, non è apprezzato solo nel panorama gastronomico ma, in molte SPA, è considerato l’ingrediente segreto per una pelle incantevole, morbida e luminosa. Il nettare degli dei, infatti, è perfetto per contrastare l’invecchiamento cutaneo e migliorare la circolazione, proprio per questo è utilizzato per numerosi trattamenti.

Alla base dei prodotti necessari per la vino-terapia vi sono i polifenoli che proteggono dai radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo, e una serie di trattamenti con l'uvaprincipi attivi estratti dagli acini e dal mosto tra cui la viniferina necessaria per rendere omogenea la formazione di melanina, per proteggere dall’ossidazione cellulare e garantire all’incarnato luminosità favorendo la circolazione sanguigna.

Importante è anche l’effetto del resveratrolo considerato come una delle migliori molecole anti-età già presenti in natura. Per chi volesse provare questi nuovi trattamenti di bellezza deve sapere che ogni seduta è divisa in tre diverse fasi: si parte con uno scrub realizzato con acini d’uva per esfoliare la pelle, si passa poi al massaggio vero e proprio che rassoda, tonifica e ringiovanisce la pelle e si termina con un bagno rilassante in una miscela composta da acqua minerale naturale, uva, mosto e oli biologici.

Si tratta di un vero e proprio trattamento rilassante e rinvigorente con l’ingrediente più amato da Bacco.

Categorie
Bellezza & Salute

Sport, cibo e massaggi per affrontare la primavera, ecco i consigli!

La primavera è arrivata e come dice il proverbio citato in passato dalle nostre nonne: “Aprile dolce dormire”. Così ci ritroviamo spesso a fare sbadigli in pieno giorno ad abbandonare la palestra per continui giramenti di testa. Quali sono le cause? Come combattere la stanchezza?

In primis ci sono gli sbalzi di temperatura a creare in noi disagi fisici e affaticamento mentale; per continuare poi con l’errato modo di vestirsi durante questo periodo di caldo mattutino e freddo serale. La soluzione comincia proprio dai piedi: portare scarpe troppo calde per paura di raffreddori e malattie dovuti a temperature altalenanti è un errore a cui si può ovviare facilmente con calzini di cotone e scarpe di mezzo peso. Anche il resto del vestiario non va mantenuto uguale a quello invernale, ma allo stesso tempo neanche alleggerito troppo, l’ideale sarebbe vestirsi a strati per esser protetti in tutte le fasi della giornata. Anche i colori dei nostri abiti ci aiutano a stare meglio di umore, quindi cancellate per un pò la regola del nero che snellisce, perchè snellire fa rima con deperire.

Stessa regola dei colori vale per la casa. Arricchitela di fiori e decorazioni colorate, anche con disegni fatti a mano che vi riportano un pò al mondo dell’infanzia e quindi alla spensieratezza.

Lo sport poi, va sicuramente alleggerito in questo periodo di fioritura: arti marziali pesanti, sollevamento dei pesi e allenamenti estenuanti non aiutano il nostro corpo. Lo yoga, il pilates, il ballo, il nuoto libero e gli sport leggeri combattono l’ansia da prestazione e lo stress di rimanere concentrati, in quanto di facile apprendimento.

Se si amano gli sport estremi, conviene allora, munirsi di integratori adeguati alla debolezza che accusate: concentrazione, energia muscolare, memoria ecc.

Altro metodo di riposo sono le nuove vacanze De-Tech cioè fine settimana dedicati al relax e all’allontanamento dalle tecnologie come tv, computer e cellulari che oramai “controllano” la nostra vita.

Per le più svogliate, ci sono i massaggi e l’aroma terapia offerti da qualsiasi centro benessere.

Le novità in commercio e i prodotti energizzanti sono ottimi, ma non dimenticate i vecchi rimedi naturali: una dieta ricca di fibre, verdure crude e frutta fresca; passare del tempo inseme alla famiglia; camminare a piedi ed ogni tanto respirare un pò d’aria di mare sono metodi antistress per dimenticare le preoccupazioni lavorative.