Categorie
Sanremo 2013

Sanremo 2013: il vero vincitore è Morgan con X Factor

La 63esima edizione della manifestazione canora che esalta in toto la musica italiana, il Festival di Sanremo, si è conclusa ieri sera con la finalissima dei Big, i cantanti “già famosi”, con la vittoria del bravo Marco Mengoni, emozionatissimo e stralunato dopo la proclamazione, ha nascosto le lacrime fino all’ultimo, tra lo stress del palcoscenico e le forti sensazioni provate per la vittoria.

La sera prima, venerdì 15, c’è stata la premiazione del miglior brano interpretato dai Giovani partecipanti al Festival, ovvero la canzone di Antonio Maggio, anche lui visibilmente scosso per la forte emozione ma che non è riuscito a trattenere le lacrime.

Entrambe le canzoni vincitrici molto belle, orecchiabili, commerciali soprattutto, infatti sono sicura che le sentiremo passare alle radio per molto tempo. Anche i due giovani cantanti arrivati primi nelle due categorie, Big e Giovani, sono freschi, spontanei, che riescono a trasmettere emozioni pulite e senza troppi filtri “economici”.

Onore al merito quindi, ma forse non tutti sanno Antonio Maggio e Marco Mengoni escono entrambi dalla “scuola X Factor” e, combinazione, entrambi facevano parte della squadra di Morgan.

da-x-factor-a-sanremo---mengoni-e-maggio

In anni diversi ovviamente. Antonio Maggio faceva parte degli Aram Quartet nella categoria gruppi, avente come giudice assegnatario Morgan nella prima edizione di X Factor Italia nel 2008. Gli Aram Quarter vinsero quell’edizione del talent show.

Marco Mengoni ha partecipato alla terza edizione di X Factor nel 2009, anche lui nella squadra di Morgan che quell’anno aveva la categoria 16-24 (i giudici erano ancora in 3 e gli under 25 non erano divisi per genere), classificandosi primo e vincendo il contratto discografico messo in palio.

Insomma, giovani si ma non neofiti in quest settore. Bisogna riconoscere la capacità di talent scout al bravo Morgan che ha avuto orecchio e ha puntato fin dal principio sui cavalli vincenti. Antonio e Marco hanno già calpestato palcoscenici importanti e vinto premi di un certo spessore, da soli o in gruppo. Questa avventura di Sanremo è stata la loro incoronazione a principi del pop, della musica leggera italiana e la gente che li ha votati ha riconosciuto in loro tutto il potenziale di artisti interessanti, ottimi cantanti e interpreti capaci.

Auguriamo ad entrambi una lunghissima vita musicale, sempre sull’onda del successo.

 

 

Categorie
Sanremo 2013

Chi ha vinto Sanremo 2013? Vi sveliamo chi è davvero sul podio

Aggiornamento ore 00.10:

Sanremo 2013: Elio e le Storie Tese vincono Premio Mia Martini ed arrangiamento

E’ inutile prendersi in giro e fomentare polemiche sterili che non portano a nulla. Parliamoci chiaro, Sanremo 2013 è boom di ascolti, senza ma e senza se! La quarta serata del Festival della canzone italiana è stato il programma più visto del parterre Rai e non solo.

I numeri parlano chiaro: sono stati più di 13 milioni i telespettatori che, pari al 47.55% di share, hanno seguito la prima parte. La seconda parte ha avuto più di 6 milioni con il 52.68%, con una media pari al 48,17% di share.

E’ stata celebrata non solo la musica ma anche la storia del Festival e quindi una piccola parte della storia d’Italia, e questo non può essere rinnegato. I personaggi che hanno calpestato il palcoscenico del Teatro Ariston, da 63 anni a questa parte, sono e sono stati pezzi importanti della cultura popolare che ci contraddistingue come cittadini di una Nazione amante dell’arte, precipuamente, della musica.omaggio floreale luciana

E’ proprio questa passione che ci fa seguire le sorti di questi avventurieri dello share alla ricerca della fama e di qualche minuto di celebrità. Ma tra tanto dimenarsi, quello che ne viene fuori è anche della buona musica, canzonette leggere ed orecchiabili, altre più impegnate che richiedono più del primo ascolto per comprenderle e farsele piacere.

Quindi primo vincitore è l’Auditel!

Ieri sera, la puntata della finale di Sanremo Giovani, ha trionfato, tra le lacrime e l’evidente commozione, Antonio Maggio, con l’interpretazione della canzone “Mi piacerebbe sapere“. Maggio ha vinto anche il premio della sala stampa radio-tv-web “Lucio Dalla” sezione giovani ed il Premio A.F.I. quale “ironico e creativo interprete del nuovo panorama musicale“.

aram quartetSui Social Network, stanotte prima di andare a letto ancora incredulo, ha scritto: “Cazzo…ho vinto #sanremo2013“. Una gran bella emozione, non c’è ce dire, ma di queste emozioni, Antonio, non è newbee.

Noi lo conoscevamo già! L’abbiamo visto per la prima volta insieme agli Aram Quartet nella prima edizione italiana di X Factor nel 2008 che ha addirittura vinto..

Antonio ha vinto, ma il pubblico a casa aveva decretato il suo vincitore con il televoto. Ed anche i Social Network non si sono risparmiati. Il vincitore della Categoria Giovani, almeno per quello che dicono i dati confermati in conferenza stampa stamattina, è Renzo Rubino. Onore al merito.

primo abito littizzetto - nilla pizziAltro vincitore, anzi vincitrice, è Luciana Littizzetto. E’ lei la star, il “fenomeno” vero di questa 63esima edizione del Festival di Sanremo. Simpatia, spontaneità, un pizzico di follia. La sua goffaggine premeditata accresce l’empatia verso il pubblico che la incorona regina indiscussa della manifestazione canora.

Infine c’è la musica, che molto probabilmente non ha avuto il posto di rilievo che meritava e che era giusto darle, vista la tipologia dell’Evento. I cantanti giovani molto grintosi, i Big apparentemente emozionati, hanno dato il 100% e stasera metteranno l’Ariston a ferro e fuoco. Il vincitore su Twitter è Marco Mengoni, seguito dai Modà e da Elio e le storie tese. La classifica provvisoria e ufficiale di Sanremo è un po’ diversa. Staremo a vedere chi avrà la meglio.

 

 

Categorie
Sanremo 2013

Sanremo 2013 giovani: vince Antonio Maggio con Mi servirebbe sapere

Terminata la parentesi Sanremo Story, fra big e grandi ospiti, è il turno delle esibizioni dei giovani.

Si, perchè non dobbiamo scordare che oggi, venerdì 15 febbraio, è il giorno della proclamazione del vincitore di Sanremo 2013 per la categoria giovani.

Si esibisce per primo Antonio Maggio, poi a seguire è il turno della bella ed elegante PorcedduChiudono il ciclo dei giovani i Blastema e Renzo Rubino.

Finite le esibizioni è il turno della pubblicità e, al ritorno nel teatro dell’Ariston, ecco arrivare lo stop al televoto firmato Fazio. Ma prima di passare alla proclamazione del giovane vincitore è il turno di un ultimo ospite: il grande Caetano Veloso, cantautore e chitarrista brasiliano.

Ci siamo, è il momento di proclamare il vincitore. dddDopo il premio speciale a Il Cile, chi verrà incoronato vincitore della categoria giovani di Sanremo?

Fazio apre la busta del Premio della critica Mia Martini: vince Renzo Rubino con Amami Uomo!

E’ il momento del vincitore del festival di Sanremo sezione giovani: attimi di nervosismo e silenzio fra i giovani. Fabio Fazio apre la busta, guarda i ragazzi davanti a sé e proclama vincitore Antonio Maggio!

Grande commozione per il giovane artista, che con voce spezzata ringrazia il presidente della giuria di qualità e Fazio Fazio.

Una commozione vera quella di Antonio Maggio che ringrazia ancora tutti e quasi non crede a quanto accaduto. La sua vittoria, comunque, va a confermare le voci di questi giorni che lo vedevano favorito insieme a Renzo Rubino, anche lui a suo modo vincitore con il Premio della critica Mia Martini.

Il Festival termina con il bis di Antonio Maggio e della sua Mi servirebbe sapere.

Non resta che darci appuntamento a domani, con la serata dedicata ai Big e alla proclamazione di un nuovo vincitore.

Categorie
Sanremo 2013

Sanremo Giovani: Maggio, Rubino, Blastema e Porceddu per la vittoria

Il primo giovane a salire sul palco dell’Ariston per la finale di categoria è Antonio Maggio, con la sua Mi servirebbe sapere. Buona interpretazione il ragazzo ha una voce “versatile” capace di prestarsi a giochi e variazioni che in pochi si possono permettere. Se a questo aggiungiamo il fatto che abbia la faccia praticamente identica a Francesco Sarcina delle Vibrazioni, il mix potrebbe essere quello giusto, quanto meno per conquistare il pubblico da casa.

porcedduLa Porceddu con le sue Scintille canta in sardo, tiene bene il palco, dimostra un ottimo controllo vocale e buone doti canore, ma la canzone non convince, manca qualcosa. Eppure, possiamo scommettere che alla fine si porterà a casa il maggior numero di voti della giuria di qualità, rischiando di strappare la vittoria ai due più papabili Maggio e Rubino?

blastema 1Dopo Ilaria Porceddu e Antonio Maggio, arrivano i Blastema che sul Web hanno già un discreto seguito, ma dovranno convincere la giuria di qualità. Mission impossible? La “casacchina” dark è davvero inguardabile, il gruppo roccheggiante deve ancora lavorare sul sonoro; sembrano curare più le coreografie, i testi (un grande pregio) e il look, che la musica e il cantato. Ogni tanto, non si capisce se è il cantante ad andare in “afonia”, oppure, sono i tecnici di Sanremo a sbagliare le regolazioni. A Sanremo non vince lo stile, ma la musica (almeno spero).

Il quarto è ultimo concorrente è Renzo Rubino che chiude la finale dei giovani, che sembra avere dalla sua la platea dell’Ariston che rumoreggia la suo arrivo, neanche fosse un big… Si è portato la claque da casa? Possibile?! Il ricciolino ha una bella voce, ma dopo Bollani pretendere di suonare il pianoforte non depone a suo favore! Ma la voce a metà tra ruvida e soft riesce ad entrare nell’animo di chi ascolta. Il Postino riuscirà ad imbucare il voto giusto per la vittoria finale?

Sicuramente la finale giovani è di buona qualità, dispiace non ci sia il Cile, che aveva una bella canzone ed ha un grande talento, ma chiunque vinca sarà di certo una bella scoperta per la musica italiana.

Categorie
Sanremo 2013

Sanremo 2013: Renzo Rubino, Blastema, Antonio Maggio e Ilaria Porceddu, chi vincerà?

Ci siamo, questa è la grande sera per i giovani rimasti in gara a Sanremo 2013. E già… perchè questo venerdì sancirà la vittoria per uno dei quattro artisti finalisti.

Renzo Rubino, Blastema, Antonio Maggio e Ilaria Porceddu: sono questi i nomi dei giovani che questa sera si sfideranno nell’ultima serata sanremese per la sezione giovani. E già online scatta la lotta all’artista preferito: su Twitter e Facebook i commenti sono numerosi per tutti e quattro gli sfidanti in gara, probabilmente con un lieve vantaggio per Blastema e Renzo Rubino.

E allora anche noi di PinkDNA vogliamo giocare con voi a fare un toto-scommesse e chiedervi chi per voi vincerà la sezione giovani del Festival di Sanremo 2013. Sarà Renzo Rubino o il gruppo dei Blastema? L’abilità cantautorale di Antonio Maggio o il ritorno alla canzone sarda di Ilaria Porceddu?

Noi proviamo a stilare la nostra classifica, la trovate di seguito:

1) Renzo Rubino

2) Antonio Maggio

3) Blastema

4) Ilaria Porceddu

sanremo 2013 giovani finale vincitore

E voi? Siete d’accordo con questa classifica? O avete un’idea diversa? Diteci la vostra!