close

Nuovo video hard di Sara Tommasi: ecco la presentazione con Nando Colelli e Paolini

Nuovo video hard si, nuovo video hard forse, nuovo video hard no? Di chi stiamo parlando? Di Sara Tommasi e del suo nuovo video hard e la risposta è sì: il video hard c’è e a dirla tutta c’è anche stata la conferenza stampa di presentazione, di cui è disponibile anche un video (che trovate in coda al post).

Il clip inizia con una degna presentazione fatta da quello che dovrebbe essere il manager di Sara e che preso il microfono in mano e salutati i giornalisti in sala dice: “questa sera abbiamo qui Sara Tommasi, che finalmente torna sulle scene hard“.

Nel video si parla del motivo del distacco dal mondo del porno di Sara e delle accuse che hanno visto ritardare i tempi di uscita del film a luci rosse, a causa anche di alcuni confronti a livello giudiziario.

Stando alle sue parole, Sara Tommasi si sarebbe video hard sara tommasi presentazione film paolini nando colelliprestata anche ad una perizia psichiatrica che l’avrebbe dichiarata capace di intendere e di volere e spiega: “abbiamo fatto un attimino po’ di luce sulla storia […] la ragazza è sana di mente“.

Fugati dunque i possibili dubbi sulla vicenda della sanità mentale, inizia la conferenza vera e propria sul film hard. Prima è il turno di Sara Tommasi, che lascia poi il microfono a Nando Colelli, per terminare infine con Paolini che improvvisa nel finale anche uno strip.

Insomma, inutile dilungarsi oltre, vi lasciamo al video certamente più chiarificatore di ogni altra frase.

Prima però vi chiediamo: qual è il vostro parere sulla vicenda Sara Tommasi? Che ne pensate del suo ritorno al mondo dei film a luci rosse?

httpv://www.youtube.com/watch?v=NMLP8a75q08

Tag:, , , ,

Show 1 Comment

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi