Categorie
Cucina

Zucchine mon amour: una ricetta dal sapore delicato

La Cucurbita pepo, meglio nota come zucchina, è uno di quegli ortaggio prevalentemente estivi che per composizione (95% d’acqua) e sapore (bassissimo valore calorico), si presta alla definizione di ‘dietetica’ e abbonda nelle diete di nutrizionisti e specialisti della forma fisica.

Le zucchine contengono inoltre molte vitamine e carotenoidi, che svolgono una importante azione antitumorale. Sono  riconosciute molto utili per diverse patologie legate alla circolazione, per astenie, infiammazioni urinarie, insufficienze renali, dispepsie, enteriti, dissenteria, stipsi, affezioni cardiache e diabete. Fin dai tempi più antichi venivano utilizzate per favorire il sonno, rilassare la mente, ed rinfrancare dalla spossatezza. Inoltre è provato che l’azione delle zucchine sulla nostra pelle è decisamente benefica, favorendo l’abbronzatura grazie alla vitamina A e aiutando a combatterne l’invecchiamento.

cucinare le zucchineQuello che però non tutte sapranno è che, preparata nel modo giusto, la zucchina ha incredibili capacità di solleticare le papille gustative anche del più scettico detrattore dei cibi verdi. Tanto per cominciare sottolineo che, a meno che non si ci trovi in un contesto ‘dietetico’, la zucchina va accompagnata con i latticini, a partire dal classico piatto di pastasciutta con zucchine e latte, fino ad arrivare alle zucchine gratinate al forno con besciamella.

Ma anche zucchine ripiene, frittata di zucchine, zucchine crude all’insalata, zucchine alla brace con peperoncino e aglio, tortino di riso con crema di zucchine e fusilli zucchine e gamberetti! Ma veniamo a qualche consiglio pratico. Mettiamo che ci capiti una cena improvvisata per due, poco tempo per preparare, budget basso e necessità assoluta di far bella figura: bastano due zucchine, un bicchiere di latte e della pasta!

Lasciate cuocere a fuoco lento con olio ed aglio le zucchine tagliate a rondelle e a parte, fate cuocere la pasta. A metà cottura delle zucchine aggiungere un bicchiere di latte e lasciar evaporare per due minuti. Quando la pasta sarà cotta, saltarla con una spolverata di grana e del basilico tritato e il piatto è servito.

Il sapore delicato delle zucchine si sposa benissimo con il latte che ha lo scopo di legare la pasta e il contorno senza appesantire troppo e conferendo un sapore gradevole all’insieme. Il risultato è un piatto gustoso e leggero che si sposa benissimo con un bicchiere di vino bianco. Per il resto basta un pizzico di fantasia e di gusto in cucina, come nella vita, e tutto diventa non solo gustoso ma anche più salutare, per far bene al corpo ma soprattutto allo spirito!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *