close

X Factor 6: qualche curiosità in attesa del Live Show

Ed eccoci arrivati anche quest’anno con la rosa dei 12 talenti, tutti aspiranti all’ambito titolo di vincitore della sesta edizione di X Factor, il talent show più amato da grandi e piccini. Il 18 ottobre è vicino e i finalisti fremono dall’eccitazione e non vedono l’ora di calpestare il famosissimo palcoscenico del Teatro della Luna di Assago che ha portato fortuna a tanti prima di loro. Ma diamo un po’ di numeri.

In 60 mila si sono presentati alle prime Audizioni, sparsi in 4 grandi città: Roma, Milano, Rimini e Bari. Ne sono usciti vittoriosi solo in 100, i quali hanno partecipato ai tanto temuti Bootcamp che ne ha “fatti fuori” tantissimi, tirando in salvo solo i mitici 24 che si sono sfidati agli Home Visit a suon di canzoni cantate sia a cappella che accompagnati dal piano dei vocal coach che ogni giudice ha scelto per se e per i suoi “protetti”. Da qui ecco venir fuori i fantastici 12 ( tre per ogni categoria), che con molta fatica ed emozioni alle stelle, hanno combattuto fino all’ultimo per accaparrarsi un posto d’onore.

Conosciamo meglio questi 12 talenti che sentono avere il fattore X più degli altri colleghi meno fortunati (e probabilmente meno bravi… forse).

Per comodità seguiamo la foto da sinistra verso destra, prima la riga sopra poi sotto. Iniziamo dalla categoria “gruppi vocali“, che Arisa ha scelto in una splendida villa sul Lago di Como. I tre gruppi fortunati sono:

gli Akmè, formato da tre amici, Rosanna (29), Vito (21) e Vitantonio (21), tutti originari della provincia di Bari, senza esperienze precedenti eccetto qualche festa di piazza, hanno preso dai giudici di X Factor 4 si.

le Provs Destination, ora Donatella, è composto dalle gemelline Provvedi, Giulia (la bionda) e Silvia (la mora) di 18 anni originarie di Modena. Zero esperienze musicali o televisive, non suonano alcuno strumento ma Arisa è letteralmente pazza di loro. Hanno conquistato 4 si.

i Frères Chaos, gruppo costituito da due fratelli originari della provincia di Fermo, Fabio e Manuela Rinaldi, rispettivamente di 24 e di 19 anni. Cantano insieme dal 2005 ma si sono costituiti come gruppo solo l’anno scorso. Noti già in Gran Bretagna, hanno colpito i giudici portando a casa 4 si.

Passiamo alla categoria “under donne” che Elio ha accuratamente selezionato in un’altra maestosa villa a Robecco sul Naviglio, ecco le ragazze:

Cixi (Eleonora Bosio) è la più piccolina di questa edizione, 16 anni di Torino, ma ha una gran voce, già impostata, potente, grintosa. E’ figlia della web-generation, infatti ha un suo canale YouTube (Cixichannel) dove passa gran parte del suo tempo. Ha preso 3 si ed 1 no da Simona Ventura.

Noemi (Fonemi) Lucco Borlera, in arte Nice, 19 anni di Torino, ha preso la sua prima lezione di canto all’età di 12 anni ma si sente che la musica ce l’ha nel sangue. E’ risultata essere la preferita sia di Elio che del suo vocal coach. Dai giudici ha ottenuto 4 si.

Yendry Fiorentino, 19 anni di Santo Domingo dove ha trascorso i primissimi anni di vita. Ora vive nella provincia di Torino con la mamma che è anche la sua prima fan. Ha un sogno nel cassetto: conoscere il suo grande idolo Beyoncé. Ha preso 4 si dai giudici.

Morgan ha selezionato i suoi 3 “over” nell’incantevole salone dell’Auditorium Paganini di Parma:

Chiara Galiazzo, 26 anni di Padova. Giovane fuori ma vintage dentro, ama indossare i vestiti della nonna e andare in giro per mercatini. Non ha esperienze precedenti. Ha preso 4 si e Morgan la adora.

Ics (che ha perso il “Morgan”), 29 anni della provincia di Bologna, vero nome Alessandro Grimaldini. E’ l’anima rap del talent show e su di lui Morgan ha puntato parecchio. Appassionato di latino americano, ha preso si da tutti tranne che dalla Ventura.

Romina Flaconi, romana di 27 anni, ha iniziato a cantare alla tenera età di 4. Ha tentato la fortuna con Sanremo Giovani, dove si è classificata quarta. Vuole rimettersi in gioco e realizzare i suoi sogni facendosi conoscere dal pubblico.  4 si per lei.

Infine Simona Ventura, in Costa Smeralda, ha scelto i suoi “under uomini“, categoria di cui è entusiasta:

Daniele Coletta, 20 anni, romano. Ama la musica talmente tanto che è partito per gli Stati Uniti per inseguire il suo sogno e studiare presso un’accademia di canto. Si è aggiudicato 4 si dai giudici. Non ha esperienze precedenti.

Davide Merlini, è della provincia di Vicenza, ha studiato fino ai 17 anni e poi ha lasciato i libri per prendere in mano la sua vita. Ha sempre lavorato nel campo dell’installazione delle caldaie. Oggi a 20 anni vuole seguire il cuore e cantare. Per lui 4 si.

Nicola Aliotta, 18 anni originario di Roma. Capelli ricci e lunghi, è la mascotte della Ventura. La sua voce particolare ha colpito subito i quattro giudici i quali hanno ricambiato con 4 si.

E adesso… chi avrà la meglio tra i 12? Noi abbiamo i nostri preferiti e azzardiamo un pronostico sui 3 fortunati che arriveranno in finalissima… stay tuned! 😉

Tag:, , , , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi