close

X Factor 2013: la seconda puntata inizia con un omaggio a Lou Reed

La seconda puntata di X Factor, il talent show più seguito della TV, inizia con un omaggio al grande Lou Reed, scomparso lo scorso 27 ottobre a 71 anni. E’ Morgan che si accompagna con la chitarra e saluta con evidente emozione l’artista scomparso.

Ma è subito gara! I giovani cantanti sono pronti ad affrontarsi sul palcoscenico tirando fuori le unghie, ed i giudici non sono da meno, mettendo in campo le tattiche più sottili per sottovalutare gli artisti delle categorie concorrenti.

I quattro giudici arrivano elegantissimi con un un simpatico richiamo alla festa di #Halloween. Morgan vestito come un’Morgan_Lou_reed_omaggioicona del rock, in tema con le sue assegnazioni di stasera… Syd Barrett! La Ventura elegantissima e molto dark, con un giacca nera damascata dai riflessi bluastri, sembra che debbano spuntarle i canini alla #Twilight da un momento all’altro. Elio sfoggia un un ciuffo impomatato rosso, molto in tema con la serata, e restando nelle stesse tonalità degli altri 3, anche Mika ha un portamento regale con la sua giacca easy-chic attillata e la cravatta sottile.

Stasera non mancano le emozioni trasmesse dai cantanti, in primis Michele e Violetta. Poi le papere di Mika con l’italiano: -Violetta canterà la canzone di Lorenzo-Jovanotti “Le tasche piene di SESSI” – che fanno ridere tutti e alleggeriscono l’atmosfera severa della gara. I giudizi tecnici di Elio e di Morgan e infine, le coreografie meravigliose e futuristiche del grandissimo direttore artistico Luca Tommassini.

Stasera ad accendere l’arena di X Factor ci sarà, inoltre, la bravissima Ellie Goulding col suo pezzo in cima alle classifiche internazionali Burn.

Infine, se da una parte un talento uscirà al termine della serata, ce ne sarà un altro che verrà ripescato, grazie ai voti del pubblico in rete, che verrà riammesso in gara. Si giocano il posto Roberta Pompa e Mr Rain e Osso.

Insomma, le sorprese non mancano, il divertimento neanche. A voi, buona visione.

Tag:, , , , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi