close

Violenza sulle donne: il video croato che ha scioccato il web

Uno dei temi più discussi in Italia, in Europa, ma anche nel resto del mondo, è quello della violenza sulle donne, un fenomeno che sempre di più si fa largo nella società, al punto che si è arrivati a coniare un nuovo termine, cioè “femminicidio“, e ad inserire in Argentina il femminicidio nel Codice Penale come un delitto a se stante, distinto dall’omicidio.

Come ormai si è perfettamente capito, uno dei principali problemi di tale violenza è quello che la vittima spesso non la riconosce, o meglio, siccome la maggior parte dei casi avviene tra le mure domestiche, la vittima non ammette a se stessa di essere tale, continuando a giustificare e tutelare il suo compagno/familiare/aggressore.

Croazia video violenza sulle donneIn questi giorni l’intero web è stato particolarmente colpito da un video a riguardo, che arriva dalla Crozia. Una giovane donna, tramite una time-lapse intitolata “Una foto al giorno nell’anno peggiore della mia vita”, è riuscita a sensibilizzare, ma anche a scioccare migliaia di persone sul tema, proponendo dei suoi autoscatti quotidiani, 365 per l’esattezza, in cui man mano sul suo volto compaiono e aumentano sempre più i segni di violenza.

Il video, che si conclude con un cartello con su scritto in croato “Aiutatemi, non so se posso aspettare domani”, nel giro di poche ore ha raccolto su Youtube quasi 400 mila visualizzazioni, ma dopo lo shock iniziale di tale richiesta di aiuto, ha lasciato spazio a molti dubbi sulla sua veridicità, in quanto pare sia lo spot di una campagna pubblicitaria contro la violenza sulle donne.

Che sia vero o meno (noi ci auguriamo per la ragazza di no), comunque, sta di fatto che non bisogna mai dimenticare che nel mondo ogni giorno ci sono tantissimi casi come questo e che c’è davvero chi in questo momento ha bisogno di aiuto prima che sia troppo tardi.

httpv://www.youtube.com/watch?v=Ertu9_MhFiM

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Paola
    25 marzo 2013 Reply

    E' in effetti uno spot ,Croato, molto ben fatto e che rende l'idea di cosa spesso non possiamo lontanamente immaginare , avvenendo al chiuso di una casa. I delitti ed i crimini sulle donne sono in aumento, nonostante tutto il gran parlare in tv. È tempo di comprendere che nulla cambia se noi non cambiamo, se non insegniamo ai nostri figli il rispetto, smettendola anche di applaudirli ogni volta che mistrano i muscoli e fanno i 'macho' perche' sovente è li che parte 'l'inizio delka fine'.

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Violenza sulle donne: il video croato che ha scioccato il web

Uno dei temi più discussi in Italia, in Europa, ma anche nel resto del mondo, è quello della violenza sulle donne, un fenomeno che sempre di più si fa largo nella società, al punto che si è arrivati a coniare un nuovo termine, cioè “femminicidio“, e ad inserire in Argentina il femminicidio nel Codice Penale come un delitto a se stante, distinto dall’omicidio.

Come ormai si è perfettamente capito, uno dei principali problemi di tale violenza è quello che la vittima spesso non la riconosce, o meglio, siccome la maggior parte dei casi avviene tra le mure domestiche, la vittima non ammette a se stessa di essere tale, continuando a giustificare e tutelare il suo compagno/familiare/aggressore.

Croazia video violenza sulle donneIn questi giorni l’intero web è stato particolarmente colpito da un video a riguardo, che arriva dalla Crozia. Una giovane donna, tramite una time-lapse intitolata “Una foto al giorno nell’anno peggiore della mia vita”, è riuscita a sensibilizzare, ma anche a scioccare migliaia di persone sul tema, proponendo dei suoi autoscatti quotidiani, 365 per l’esattezza, in cui man mano sul suo volto compaiono e aumentano sempre più i segni di violenza.

Il video, che si conclude con un cartello con su scritto in croato “Aiutatemi, non so se posso aspettare domani”, nel giro di poche ore ha raccolto su Youtube quasi 400 mila visualizzazioni, ma dopo lo shock iniziale di tale richiesta di aiuto, ha lasciato spazio a molti dubbi sulla sua veridicità, in quanto pare sia lo spot di una campagna pubblicitaria contro la violenza sulle donne.

Che sia vero o meno (noi ci auguriamo per la ragazza di no), comunque, sta di fatto che non bisogna mai dimenticare che nel mondo ogni giorno ci sono tantissimi casi come questo e che c’è davvero chi in questo momento ha bisogno di aiuto prima che sia troppo tardi.

httpv://www.youtube.com/watch?v=Ertu9_MhFiM

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Paola
    25 marzo 2013 Reply

    E' in effetti uno spot ,Croato, molto ben fatto e che rende l'idea di cosa spesso non possiamo lontanamente immaginare , avvenendo al chiuso di una casa. I delitti ed i crimini sulle donne sono in aumento, nonostante tutto il gran parlare in tv. È tempo di comprendere che nulla cambia se noi non cambiamo, se non insegniamo ai nostri figli il rispetto, smettendola anche di applaudirli ogni volta che mistrano i muscoli e fanno i 'macho' perche' sovente è li che parte 'l'inizio delka fine'.

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page