close

Vicenda Marò: Sonia Gandhi accusa l’Italia di tradimento inaccettabile

La vicenda dei Marò italiani Latorre e Girone, tornati in Italia per le votazioni e non più ripartiti per l’India, continua a minare i rapporti con il paese indiano.

E dopo le controversie dei giorni scorsi, che hanno visto come epilogo l’allerta lanciata dal governo indiano a tutti gli aeroporti per tenere in India l’ambasciatore italiano Daniele Mancini, ieri è arrivata anche la critica di Sonia Gandhi.

Proprio lei ieri, parlando della caso dei due Marò, ha avuto parole dure nei confronti del Bel Paese. “Un inaccettabile tradimento” definisce la Gandhi il comportamento dell’Italia, spiegando al Partito del Congresso che lei appoggerà tutte le iniziative intraprese per riportare in India i due fucilieri della Marina militare Latorre e Girone.

“Nessun paese può, dovrebbe, o sarà autorizzato marò sonia gandhi critica tradminetoa sottovalutare l’India”, dice Sonia Gandhi nel suo discorso, lasciando trasparire una nota di rabbia per la situazione creatasi.

Staremo a vedere come evolverà in questa giornata la situazione e se la Farnesina deciderà di rispondere al discorso della Gandhi.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi