Categorie
Gossip

Van der Vaart aggredisce la moglie: Sylvie chiede la separazione

L’inizio del 2013 non è dei migliori per Rafael van der Vaart, centrocampista dell’Amburgo e della Nazionale di calcio olandese. Il calciatore, infatti, ha inaugurato l’anno con un violento litigio con sua moglie, l’attrice e presentatrice olandese Sylvie Meis, e con la conseguente separazione dalla compagna.

Tutto è iniziato e finito la notte tra il 31 dicembre e l’1 gennaio, quando Rafael e Sylvie, durante un veglione di fine anno, hanno iniziato a litigare davanti agli altri presenti alla serata. La discussione di capodanno è stata solo l’ennesima di tante altre, che però, in questo caso, è stata più accesa del solito, tanto che il calciatore è arrivato ad aggredire la moglie spintonandola.

Il gesto è stato inaccettabile, a quanto pare, per la signora van der Vaart, che non ci ha pensato due volte a chiedere il suo compagno la Sylvie e Rafael van der Vaartseparazione (magari questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso).

Il centrocampista dell’Amburgo, che è ora tornato ad allenarsi in campo ad Abu Dabhi, si è subito scusato con i suoi compagni di squadra, dichiarando di essere estremamente mortificato per l’accaduto e affermando “Sono stato un pazzo, un idiota, non avrei mai dovuto farlo“.

Il manager dell’Amburgo, Frank Arnesen, ha, però, assicurato: “Sosterremo Rafa, lo proteggeremo e gli daremo il tempo di cui ha bisogno. Lui ama il calcio, cosa che lo aiuterà E’ una persona forte. Ha bisogno di migliorare il suo stato di forma e io sono qui per quando avrà bisogno di me”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *