PinkDNA

Bellezza & Salute

V come vendemmia, rosso come salute: chi beve vino rosso ingrassa meno!

Sebbene sia triste, non ci resta che prenderne atto e constatare che Settembre è il mese del ritorno a lavoro, della fine della pacchia e dell’inizio della routine, delle giornate sempre un po’ più brevi…

Ma non è questo un buon motivo per rattristarci: per fortuna, a rallegrare questo quadro nostalgico ci pensa la vendemmia e dunque l’arrivo del buon vino. E già, perché settembre è anche il mese in cui le uve sono pronte per essere colte e trasformate nella dolce bevanda.

Vino: salute e benessere donnaA noi piace tanto perché in fondo, diciamoci la verità, un buon bicchiere di vino regala subito allegria, giusto? Forse però non sapete che, oltre a tanti sorrisi il vino – soprattutto quello rosso – ci fa davvero un gran bene.

Da uno studio condotto su più di 20.000 rappresentanti del gentil sesso emerge, infatti, che le donne che bevono vino rosso ingrassano meno rispetto a quelle che non ne bevono. Questo non significa che siamo autorizzate a ubriacarci ogni giorno, ma che anche due bicchieri a pasto aiutano a bruciare i grassi, o meglio, a trasformare in energia le calorie dei cibi che, altrimenti, diventerebbero presto ciccia di troppo. Non solo: consumato con moderazione, il vino rosso garantisce la prevenzione delle rughe e il rallentamento dell’invecchiamento, grazie agli antiossidanti contenuti nella buccia dell’uva rossa che, inoltre, aiutano a prevenire alcune forme di cancro, disturbi cardiocircolatori e artriti. E, infine, udite udite, il vino vi rende belle! Mai sentito parlare di vinoterapia?

Vinoterapia per bellezza e saluteSi tratta appunto di una terapia che sta prendendo sempre più piede nei centri estetici, e consiste in bagni e impacchi di vino su tutto il corpo al fine di ringiovanire e idratare la pelle. I vini più utilizzati per questo trattamento di bellezza sono il Lambrusco, che giova alla pelle perché ricco di minerali, il Chianti che aiuta a rilassarsi e il Merlot che, insieme al Cabernet, è un vino ottimo per eliminare le cellule morte.

Per non parlare dell’immersione nel mosto, pare sia un vero toccasana!

Ecco subito due validi motivi per provarlo:
primo: il mosto è il primo estratto dell’uva pressata quindi, essendo questa la stagione della vendemmia, potete provarlo prestissimo;
secondo: la vinoterapia prevede anche la possibilità di farla insieme al tuo lui.

Non ci credete? I centri di benessere e bellezza più attrezzati mettonotinozza vinoterapia a disposizione del vostro relax delle grandi tinozze o delle botti di legno. Non dovete far altro che calarvi lì, nella botte, e sarete totalmente sommersi dal vino e sempre lì, oltre a dar giovamento a pelle e corpo, tra una risata e una coccola, potete approfittarne per risvegliare l’armonia di coppia.

Vi ho convinte? Spero proprio di sì, e allora: un brindisi a salute, benessere e bellezza di tutte le donne… Con tanta allegria, of course!

1 Comment

Viviana Clemente

27 Ottobre 2011

Si è scoperto che chi beve un bicchiere di vino rosso al giorno aumenta la densità ossea della spina dorsale e dell’anca, perchè ricco di polifenoli!
E a questo punto diciamo che io allora avrò un blocco di marmo al posto di un’anca 😉
E un bicchiere di vino al giorno toglie il cancro di torno, almeno secondo alcune ricerche http://www.medicinalive.com/scienza-dellalimentazione/alimentazione-e-prevenzione/bicchiere-vino-giorno-toglie-cancro/
E vi dirò di più, anche per gli amanti della birra ci sono buone nuove, http://www.medicinalive.com/scienza-dellalimentazione/alimentazione-e-prevenzione/birra-fa-bene-fisico/

Reply

Lascia un commento

Your email address will not be published.
*
*