close

Uomini e donne puntata 19 novembre: Tara e Cristian riposano

Come ogni lunedì, anche questa settimana Uomini e Donne inaugura con il trono over lasciando in panchina il trono classico, che sta avendo tra i suoi protagonisti Tara Gabrieletto e Cristian Galella.

Sono ormai giorni che attendiamo di assistere al proseguimento della vicenda che sta coinvolgendo la coppia e, a quanto pare, dovremo attendere ancora un po’. La redazione della signora De Filippi è ormai, infatti, troppo consapevole della quantità di spettatori che il litigio della coppia sta portando al programma (che stava perdendo sempre di più il suo pubblico); cosa già testata con Teresanna Pugliese e Francesco Monte.

Nel caso di Francesco e Teresanna, la messa in onda della discussione è andata avanti per quasi un mese, fino a quando, ad un certo punto, è stata la coppia a decidere di non voler più andare in puntata. Come ben sappiamo, però, il caso di Tara e Cristian è ben diverso, in quanto i due hanno fatto pace praticamente subito.

uomini e donnePaula, infatti, non è riuscita nel suo intento come Jessica. La ragazza, che ha segnalato di aver avuto uno scambio di sms con Cristian e di aver passato una notte in hotel con lui (dopo una serata che l’ex tronista ha tenuto  in Calabria quest’estate) è caduta vittima del suo stesso inganno.

Tara, dopo lacrime, discussioni e confronti faccia a faccia, ha, infatti, smontato quasi subito la sua rivale, incastrandola tramite un dettaglio sul corpo del suo fidanzato. Paula, però, non si è data per vinta e ha chiamato in studio un’altra ragazza, di nome Victoria, che ha testimoniato a suo favore (il copione lo conosciamo).

Insomma… noi lo svolgimento dei fatti già lo conosciamo, però attendiamo ugualmente con ansia la messa in onda!

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi