close

Una mappa contro le barriere architettoniche

Si chiama WheelMap la mappa virtuale creata per aiutare le persone disabili ad identificare la presenza di barriere architettoniche nella propria città. L’idea è del tedesco Raul Krauthausen, un trentenne affetto da osteogenesi imperfetta, una malattia genetica che lo costringe sulla sedia a rotelle. Stanco di dover fronteggiare mille ostacoli ogni volta che usciva di casa, Raul Krauthausen ha pensato di realizzare una mappa online dei luoghi privi di barriere architettoniche.

Il progetto è stato concretizzato dall’associazione no profit “Sozial Helden” (in italiano “Eroi del sociale”) e adesso chiunque abbia una disabilità motoria, ma anche una persona anziana o un genitore che deve spingere il passeggino, può verificare in Rete la presenza o meno di ostacoli che ne limitano l’autonomia.

Attraverso il sito di riferimento, disponibile in diverse lingue, tutti possono contribuire a segnalare lo stato di accessibilità in sedia a rotelle di un punto preciso (negozi, banche, scuole, mezzi pubblici, bar, ristoranti, ecc.), indicato nella mappa da una bandierina. Se un luogo è dotato di ingresso con un gradino inferiore ai 7cm e di un bagno per handicappati, si può considerare raggiungibile in sedia a rotelle. Diversamente la località risulterà parzialmente accessibile (l’ingresso ha un gradino inferiore ai 7 cm e sono raggiungibili solo le sue parti più importanti) o non accessibile (l’ingresso ha un gradino che supera i 7cm e le sue parti principali non sono raggiungibili in carrozzina).

In Italia sono circa 1.100.000 le persone che soffrono di una disabilità motoria, di cui circa 60.000 stanno su una sedia a rotelle. Sarà mai possibile che siano i disabili a dover fare quando esistono delle regole per l’abbattimento delle barriere architettoniche? Spero che la mappa serva a sensibilizzare maggiormente l’opinione pubblica e privata su questo tema. Che bel progetto!

Tag:,

No Comments

No Comments

  • avatar image
    Viviana Clemente
    27 ottobre 2011 Reply

    Interessante, una bella svolta direi! Per chi ha un applefonino c'è ovviamente anche l'applicazione da scaricare su ITunes, gratuita, basta cercare wheelmap sull'Apple store http://itunes.apple.com/it/app/wheelmap/id399239476?mt=8

  • avatar image
    Trilly22
    27 ottobre 2011 Reply

    Grazie per l'informazione!

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi