Categorie
Bellezza & Salute

Truvada, la nuova pillola contro l’Hiv. Come funziona?

Ancora in fase di sperimentazione, Truvada è la pillola che ridurrebbe il rischio d’infezione Hiv del 44% negli omosessuali non sieropositivi e del 73% nelle coppie etero con un partner siero positivo. Già prescrivibile alle persone affette da Hiv, Truvada è sicuramente un ottimo passo avanti nella medicina per uno dei problemi più frequenti al mondo, l’AIDS!

truvada hiv aids farmacoI dottori confermano che il medicinale per aver l’effetto desiderato deve esser assunto tutti i giorni senza dimenticare di tener sotto controllo i valori con il test Hiv e utilizzando sempre il profilattico. Truvada è un antiretrovirale composto da Emtriva e Viread, due rimedi usati in passato per le persone infette dal virus Hiv ed è prodotto dalla Gilead Science Inc.

Rischio preoccupante della nuova terapia è proprio quello di veder sostituito il profilattico dalla compressa, pensando che questa possa prevenire totalmente il contagio con il virus.

Ancora non si sanno gli effetti collaterali del nuovo farmaco e, soprattutto la rapidità d’azione; per questo motivo la Food And Drug Administration americana si è concessa del tempo nel voler decidere la commercializzazione anche come prevenzione del virus.

Durante lo studio si sono vagliati soprattutto gli svantaggi della nuova pillola: il costo elevato per un anno intero di trattamento che arriverebbe a 11.000 dollari; la minor reattività del medicinale sulle donne e le false sicurezze che potrebbe creare la commercializzazione della pillola anche ai non contagiati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *