close

Troppo tempo sui social? Si rischia il calo del desiderio sessuale

L’equilibrio del macho italiano non è solo minato dallo stress, dalla crisi economica, dall’eccessivo lavoro, dalla crisi del settimo anno con la propria partner ma, da oggi, ci si mette anche la tecnologia.

Il facile accesso alle informazioni, la continua connessione ad internet, l’eccessivo legame ai social network crea una serie di disturbi agli uomini di casa nostra.

Gli esperti parlano di tecnostress indotto dalle nuove tecnologie e dal loro perenne utilizzo che, a tutt’oggi, colpisce circa 2 milioni di italiani. Ansia, stress, irritabilità, eccessivo nervosismo, svogliatezza, calo del desiderio ed altri problemi sessuali vincolano la vita di molti uomini tecnologici.

Gli esperti hanno intervistato molti manager italiani e questi ultimi hanno confessato di avere poco, anzi pochissimo, tempo da dedicare alla vita di coppia e all’esercizio fisico sotto le lenzuola.

Il tecnostress, infatti, causa astensione sessuale, calo del desiderio dovuto alla riduzione del testosterone, l’ormone responsabile della libido maschile e, soprattutto, diminuzione delle fantasie facebook condivisione social networksessuali. Tutti problemi che vanno ad intaccare il rapporto con “l’altra metà del letto” causando una crisi che, con il tempo, può solo degenerare e mai migliorare.

La colpa è soprattutto di Facebook e Twitter che allontanano l’uomo dalla realtà spingendolo a vivere in una piazza virtuale in cui tutto diventa possibile. Per prevenire e combattere il tecnostress, l’urologo Carlo Molinari dell’ospedale San Camillo di Roma suggerisce “dialogo col partner, maggiore socialità, coccole e massaggi”. Per ritrovare il vigore sessuale causato da astenia ci sono validi e testati rimedi naturali e, naturalmente, staccare la spina a computer, tablet e smarthpone”.

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi