Categorie
Gossip

The Canyons, il regista su Lindsay Lohan: sono sconcertato e deluso

Lindsay Lohan è stata criticata dal regista di “The Canyons” per il mancato sostegno del film. Paul Schrader, che in precedenza aveva lodato l’attrice 27enne definendola come una “star di talento ma imprevedibile”, ora disapprova il suo atteggiamento indifferente alla promozione del film.

Ha dichiarato pubblicamente su Facebook: “sono sconcertato e deluso dal rifiuto di L.L. nel promuovere The Canyons. Lei è una produttrice del film, è suo al 25%. Ha ricevuto recensioni meravigliose (tra le negative) per la sua performance. L’ho assunta quando nessun altro lo avrebbe fatto. Ha lottato per mantenere il suo ruolo, quando volevo licenziarla per inaffidabilità. Non ha altri film in gattabuia (sic)”. Lindsay Lohan – che ha già posato nuda per la rivista Playboy – appare come una pornostar nel thriller accanto a James Deen.

Il regista pensa che Lindsay Lohan abbia schivato gli Lindsay Lohanincontri con la stampa, perché pare che la star non abbia un buon rapporto con il collega James Deen. Ha spiegato:

posso solo supporre che Lindz consideri Canyons come parte di un reprobo passato, che deve dimenticare, per andare avanti. Non si è mai a proprio agio quando si lavora con James Deen e forse questo ancora la infastidisce. Presumo che i suoi amici, la sua famiglia e i suoi rappresentanti le abbiano consigliato di considerare Canyons come una grossolanità”.

Lindsay Lohan risponderà a tali provocazioni o rimarrà in silenzio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *