close

Thandiswa Mazwai: la nuova erede di Mama Afrika

Si chiama Thandiswa Mazwai la giovane artista sudafricana da molti riconosciuta come la nuova Miriam Makeba. Nata e cresciuta Soweto (Johannesburg) negli anni Ottanta, Thandiswa ha vissuto gli ultimi anni dell’Apartheid, ascoltando le note di Pata Pata in segreto perché proibite dal regime, assieme a tutte le altre canzoni di Mama Afrika. Oggi, come allora Miriam Makeba, Thandiswa Mazwai utilizza la musica per parlarci di Apartheid e di politica.

mama afrikaDopo avere iniziato la sua carriera come vocalist dei Bongo Maffin, uno dei più famosi gruppi sudafricani, la cantante ha intrapreso un percorso da solista che l’ha vista nel 2009 al Radio City Music Hall di New York per il Mandela Day, dove ha regalato al pubblico un’entusiasmante Ibokwe, e poi al Barbican di Londra, ospite di Hugh Masakela.

Canzoni che mescolano soul e afro pop ad altri generi come il kwaito per regalare “uno sguardo contemporaneo sul Sudafrica”, così Thandiswa ha definito la sua musica. Una voce che arriva alla pancia, che trasporta in un tempo altro, profondo, il tempo della nostra antica culla.

Un ritmo, ad esempio quello della canzone Ingoma, che coinvolge da subito per lasciarti sospesa a fluttuare nell’aria o, come suggerisce il video, per immergere l’anima nel silenzio ovattato e protettivo di un mare d’acqua. Suoni dettati da dentro quelli di Thandiswa.

Ascoltare per credere!

Tag:, ,

No Comments

No Comments

  • avatar image
    Teresa
    12 ottobre 2011 Reply

    Gran voce e gran donna!!

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi